Austerità fiscale

Per austerità fiscale s'intende una politica, basata sui taglia alla spesa pubblica e/o sull'aumento delle imposte, ovvero sulla compressione dei redditi di un paese. L'espressione è molto usata in questi anni per definire l'impostazione seguita dall'Eurozona per contrastare la crisi dei debiti sovrani, esplosa dopo quella finanziaria del 2008-'09.

1

Crisi Eurozona, riunione difficile oggi a Bruxelles sui nostri conti pubblici

L'Eurogruppo di oggi affronterà il caso Italia, ma il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, non partecipa. Sui conti pubblici del nostro paese si apre un grande dilemma europeo.

Leggi di Giuseppe Timpone
2

Spesa pubblica quasi al 60% del nostro reddito, siamo dipendenti dallo stato

Altro che austerità, la spesa pubblica in Italia cresce senza sosta e rappresenta quasi il 60% dei nostri redditi. E la percentuale esplode al Sud.

Leggi di Giuseppe Timpone
3

Grecia: crisi debito non finirà per l'FMI, Tsipras pensa a elezioni anticipate nel 2017

La Grecia potrebbe andare alle elezioni anticipate l'anno prossimo, mentre il governo Tsipras attacca il Fondo Monetario Internazionale sull'austerità. Syriza crolla nei sondaggi.

Leggi di Giuseppe Timpone
4

L'austerità di Frau Merkel sfidata in casa dal suo vice, ma è solo propaganda

Le politiche di austerità nell'Eurozona sono messe in discussione adesso dagli alleati della cancelliera Merkel in Germania, quando mancano otto mesi alle elezioni federali. E' tutta scena, perché ai tedeschi interessano altri temi.

Leggi di Giuseppe Timpone
5

Conti pubblici e banche italiane, l'eredità di Renzi: ora la UE pronta a punirci

Matteo Renzi dovrebbe twittare sui 3,4 miliardi richiesti dalla Commissione europea come manovra correttiva dei nostri conti pubblici, nonché del declassamento del rating sovrano di Dbrs.

Leggi di Giuseppe Timpone
6

Grecia, crisi debito come nel 2015? Ecco come Tsipras potrà ottenere gli aiuti

La crisi del debito in Grecia potrebbe evolversi come nel 2015, ma il governo Tsipras ha qualche carta da giocare per evitare il peggio.

Leggi di Giuseppe Timpone
7

Manovra conti pubblici, Renzi scherza col fuoco e Padoan minaccia le dimissioni

Scontro sotterraneo tra Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan sulla manovra correttiva dei conti pubblici. Il segretario del PD non la vuole e il responsabile del Tesoro avrebbe minacciato le dimissioni al capo dello stato.

Leggi di Giuseppe Timpone
8

Germania, avanzo di bilancio record e il debito scende già sotto il 70% del pil

Conti pubblici tedeschi più sani che mai: nel 2016 hanno chiuso con un avanzo di quasi 24 miliardi e il rapporto tra debito e pil in Germania risulterebbe sceso così sotto il 70%. Le distanze con il resto dell'Eurozona si ampliano.

Leggi di Giuseppe Timpone
9

Tagliare le tasse, ma alzando l'IVA e facendo nuovi debiti: il piano Gentiloni

Il taglio delle tasse voluto dal governo Gentiloni avverrebbe alzando l'IVA e usufruendo di nuova flessibilità fiscale. Dopo la politica dei bonus, quella dello spostamento di tasse.

Leggi di Giuseppe Timpone
10

Commissione UE minaccia l'Italia: manovra subito o restituite altri 3,4 miliardi

L'Europa minaccia l'Italia sui conti pubblici: o vara la manovra correttiva da 3,4 miliardi o ne dovrà restituire altrettanti. Allarme sull'aumento del deficit.

Leggi di Giuseppe Timpone
11

Possibile davvero che Le Pen diventi presidente della Francia?

La vittoria di Marine Le Pen alle elezioni presidenziali in Francia non deve essere data per impossibile. Contrariamente a quello che siamo portati a credere, potrebbe arrivare con i voti determinanti degli elettori di sinistra.

Leggi di Giuseppe Timpone
12

Il "tesoretto" di Renzi da 47 miliardi? Una fake news dell'ex premier

Matteo Renzi parla di "tesoretto" da 47 miliardi, lasciato dal suo governo a beneficio dei conti pubblici italiani e respinge l'ipotesi di aumento dell'IVA. Vediamo meglio di che si tratta e del perché sia una menzogna assoluta.

Leggi di Giuseppe Timpone
13

Conti pubblici: austerità solo con Berlusconi-Monti, dopo è stato effetto Draghi

Ma quale austerità? La spesa pubblica è diminuita di poco e solo sotto il governo Berlusconi e quello di Monti. Per il resto, ha continuato a crescere, nonostante il crollo dei rendimenti dei BTp.

Leggi di Giuseppe Timpone
14

Conti pubblici, perché Renzi non è credibile sullo scontro con l'Europa

Scontro tra Matteo Renzi e UE in chiave elettorale. Il segretario del PD chiede altri 150 miliardi di flessibilità fiscale in 5 anni e parla di pregiudizio contro l'Italia. Ma dobbiamo credergli?

Leggi di Giuseppe Timpone
15

Italia vittima dei pregiudizi europei? La risposta del grafico

Matteo Renzi contro la Commissione europea sul deficit. Il segretario del PD parla di "pregiudizio dell'Europa" contro l'Italia, ma un grafico sugli ultimi 20 anni lo smentisce.

Leggi di Giuseppe Timpone
16

Ecco cosa c'è davvero dietro alla battaglia sul deficit contro la UE

Sul deficit per tagliare le tasse Matteo Renzi potrebbe averla sparata volutamente apposta, anche se non è detto che la sua strategia si confermerà vincente.

Leggi di Giuseppe Timpone
17

Quel risanamento dei conti pubblici mancato dalle dimissioni di Berlusconi

Conti pubblici risanati dopo la caduta del governo Berlusconi? I numeri dicono il contrario e la tendenza preoccupa.

Leggi di Giuseppe Timpone
18

Perché la webtax è un pessimo affare per gli utenti europei

La webtax contro i giganti del web sembra una idea corretta, ma avrebbe implicazioni negative per la nostra stessa economia. Ecco perché.

Leggi di Giuseppe Timpone
19

Conti pubblici, perché la UE va giù dura contro l'Italia prima delle elezioni

I conti pubblici italiani non migliorano e la Commissione europea ci mette con le spalle al muro prima delle elezioni. E i partiti hanno, forse involontariamente, rafforzato Bruxelles nel confronto con Roma.

Leggi di Giuseppe Timpone
20

Niente Eurogruppo per Padoan, ma ecco perché l'Italia non può alzare la voce

Non sarà Pier Carlo Padoan a guidare l'Eurogruppo, ma la sua sconfitta non sarebbe un ennesimo schiaffo di Bruxelles all'Italia. Il ministro dell'Economia non può vantare alcun risultato.

Leggi di Giuseppe Timpone
21

Dalla riforma Fornero al pareggio di bilancio, la politica italiana si conferma miope

Riforma Fornero e conti pubblici sono oggetto di ripensamento degli schieramenti, dopo che per anni si sono mostrati quasi dogmatici sulle misure da loro stessi approvate. Non un buon biglietto da visita per gli elettori.

Leggi di Giuseppe Timpone
22

Berlusconi rassicura l'Europa sul deficit e riceve la benedizione di Bruxelles

Silvio Berlusconi rassicura l'Europa sul rispetto dei conti pubblici e si guadagna la benedizione di Bruxelles per le elezioni italiane.

Leggi di Giuseppe Timpone
23

Aumenti IVA, 6 mesi per evitare la stangata: il nuovo governo ce la farà?

Il nuovo governo avrà meno di sei mesi per cercare di sventare il rischio di un maxi-aumento dell'IVA. Sarebbe il colpo definitivo a un'economia collassata e in cui il rischio povertà al centro-nord, in particolare, si è impennato nell'ultimo decennio.

Leggi di Giuseppe Timpone
24

Il Def di Padoan non vale nulla, ma ecco perché porterebbe allo scontro con l'Europa

Il Def del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, non avrà legittimazione politica propria e dovrà trovare adeguato sostegno in Parlamento. Ma chi e su cosa lo voterà?

Leggi di Giuseppe Timpone
25

Conti pubblici ipotecati, così i governi passati hanno già messo le mani sul futuro

Sui conti pubblici sembra già tutto scritto, indipendentemente da chi andrà al governo. Ecco come gli ultimi governi hanno ipotecato il futuro degli italiani.

Leggi di Giuseppe Timpone
26

Perché patrimoniale, più IMU e IVA completerebbero la distruzione dell'economia italiana

Il Fondo Monetario Internazionale continua a sollecitare l'Italia per l'imposizione di una tassa patrimoniale e per inasprire le aliquote IVA e l'IMU. Si tratta di una ricetta per il disastro economico e che appaiono insostenibili nel nostro Paese.

Leggi di Giuseppe Timpone
27

La crisi valutaria argentina ci ricorda l'importanza della reputazione

La crisi valutaria dell'Argentina segnala che la fiducia riposta nella presidenza Macri è stata parzialmente intaccata dalla carenza di reputazione della banca centrale e dello stesso governo.

Leggi di Giuseppe Timpone
28

Rischio patrimoniale reale o è solo una battuta di Berlusconi?

Silvio Berlusconi evoca il rischio di una tassa patrimoniale con un governo giallo-verde. Ipotesi verosimile o solo battuta a fini politici?

Leggi di Giuseppe Timpone
29

Perché la crisi argentina serve da avvertimento a Lega e Stelle sul programma

La crisi argentina serve da monito per il governo giallo-verde che sta per arrivare. La fuga dalla realtà può servire a vincere le elezioni, non a trovare soluzioni credibili e sostenibili ai problemi dell'economia.

Leggi di Giuseppe Timpone
30

Il fallimento dell'euro sembra certo facendo nuovi debiti

L'euro non è compatibile con la spesa pubblica in deficit e l'Italia del governo Lega-5 Stelle ne mette a rischio la sopravvivenza.

Leggi di Giuseppe Timpone
31

Immigrazione e deficit, il compromesso che unirà Salvini a Frau Merkel

L'Europa guarda con attenzione alle proposte sull'immigrazione del governo Lega-5 Stelle e che potrebbero essere oggetto di scambio sul tema dei conti pubblici.

Leggi di Giuseppe Timpone
32

Perché l'austerità italiana è una fake news e restiamo uno stipendificio pubblico

L'austerità in Italia non c'è stata, eppure la politica ne chiede all'Europa la fine, ignorando i dati reali, i quali raccontano una verità molto più scomoda.

Leggi di Giuseppe Timpone
33

L'euro non è la causa della crisi italiana, ecco perché tornare alla lira non serve

L'euro non è il problema dell'economia italiane e tornare alla lira non rappresenta la soluzione all'assenza di crescita. I dati smentiscono la visione positiva che abbiamo spesso degli anni Ottanta.

Leggi di Giuseppe Timpone
34

"Euro cocktail imbevibile e l'Italia rischia più della Grecia"

Intervista al Prof Konstantinos Voudouris sull'accordo per il debito della Grecia, trovato da poco con i creditori europei. Futuro a rischio per l'Eurozona e l'Italia sarebbe la prima indiziata a uscire.

Leggi di Giuseppe Timpone
35

Non è l'evasione fiscale il problema dell'Italia, ma la spesa pubblica

La spesa pubblica e non l'evasione è il grande problema dell'economia italiana. Lo dimostrano i dati.

Leggi di Giuseppe Timpone
36

La Troika lascia la Grecia dopo 8 anni: buone prospettive finanziarie a breve, non nel lungo termine

La Grecia non è più sotto la Troika, ma i problemi restano tutti sul tappeto, sebbene nel breve non dovrebbero esserci tensioni attorno ai suoi bond.

Leggi di Giuseppe Timpone
37

La Germania dei surplus non frena, è boom per l'attivo dei conti pubblici

Se dici Germania dici risparmio. E gli ultimi dati ufficiali confermano che i tedeschi continuano a tagliare il loro debito pubblico e ad accumulare surplus fiscali, oltre che commerciali.

Leggi di Giuseppe Timpone
38

Il deficit-limite al 3% sarà stupido, ma anche criticarlo non è intelligente

Perché attaccare il deficit massimo al 3% del pil fa solo male al governo. Ecco come Salvini e Di Maio, in teoria, riuscirebbero a mantenere le promesse elettorali, Europa e Mattarella permettendo.

Leggi di Giuseppe Timpone
39

La svolta vera dell'Italia sarebbe più crescita, non più deficit

All'economia italiana serve crescere e non accumulare nuovi debiti. E l'andamento degli ultimi anni ci insegnerebbe che la strada non sarebbe quella di alzare il deficit.

Leggi di Giuseppe Timpone
40

Perché alla Germania di Frau Merkel conviene un accordo con i "populisti" euro-scettici

La Germania farebbe asse con i "populisti" alla Matteo Salvini per convenienza e non solo e tanto per resa. Ecco lo scenario che avremmo davanti e perché lo sconfitto sarebbe il presidente Macron.

Leggi di Giuseppe Timpone
41

Tasse alte e non l'evasione fiscale vera emergenza nazionale dell'Italia

Le tasse in Italia sono alte e a confermarlo sono anche i dati della Cgia di Mestre sul raffronto tra il 1997 e il 2017. Continuiamo a pagare di più e il debito pubblico sale lo stesso.

Leggi di Giuseppe Timpone
42

La manovra del governo fa meno paura: BTp in rally, ma su pensioni e reddito di cittadinanza errori

I BTp si rafforzano sui mercati, con rendimenti in forte discesa, specie nel tratto a breve della curva. La forza politica di Matteo Salvini non fa più paura, ecco perché.

Leggi di Giuseppe Timpone
43

La Germania manderà un francese alla BCE per salvare il modello tedesco

La Germania rinuncia a guidare la BCE per difendere il suo modello economico dagli attacchi dei partner europei, ma non ditelo a Trump.

Leggi di Giuseppe Timpone
44

Manovra di bilancio, scontro Di Maio-Tria sul deficit e perché se arriva un'altra crisi siamo fritti

La manovra fa litigare Di Maio e Tria, ma il vero problema per l'Italia sarebbe l'arrivo di una nuova recessione. Lo scenario andrebbe ben oltre la crisi dello spread già vista.

Leggi di Giuseppe Timpone
45

Lotta sul deficit tra Di Maio e Tria, il compromesso necessario contro un'altra tempesta finanziaria

Sul deficit al 2,4% è scontro nel governo tra Movimento 5 Stelle e Tesoro, mentre la Lega sta più in disparte, sebbene sia costretta a sostenere gli alleati.

Leggi di Giuseppe Timpone
46

Deficit al 2,4%: i vincitori sono Di Maio e Salvini, Tria sconfitto e per l'Europa è la fine di un'era

Il ministro Tria esce sconfitto su tutta la linea: il deficit salirà al 2,4% del pil e per ben 3 anni. Vincono Lega e 5 Stelle e con l'Europa si va allo scontro.

Leggi di Giuseppe Timpone
47

L'Europa paga l'ipocrisia in favore dei governi del PD, ecco perché non è credibile sul deficit

Il deficit al 2,4% spaventa i mercati, ma l'Europa ha concesso di più ai governi del PD. I bilanci non sono stati valutati con obiettività e oggi le critiche di Bruxelles appaiono ipocrite e non credibili.

Leggi di Giuseppe Timpone
48

Cosa farà l'Europa con la manovra di bilancio dell'Italia e perché tutti guardano ora a Salvini

Il deficit al 2,4% preoccupa i mercati e l'Europa e adesso in tanti, a partire da Quirinale e Confindustria, guardano a Matteo Salvini per ottenere rassicurazioni.

Leggi di Giuseppe Timpone
49

Il silenzio della Germania sulla manovra di bilancio dell'Italia la dice lunga sulla fine dell'era Merkel

Scontro sul deficit, con l'Europa pronta a bocciare la manovra di bilancio dell'Italia. Ma la mediazione di Matteo Salvini si rivelerebbe decisiva per evitare il peggio sui mercati.

Leggi di Giuseppe Timpone
50

Il bluff di Juncker contro la manovra dell'Italia rischia di sfuggire di mano e di far saltare l'euro

L'Europa si schiera duramente contro la manovra di bilancio dell'Italia. I toni sono volutamente alti, ma il gioco della Commissione europea rischia di ritorcersi contro la stessa Bruxelles e di travolgere l'euro.

Leggi di Giuseppe Timpone
51

Accordo possibile sul deficit tra Italia e UE, ecco come Di Maio-Salvini convincerebbero i mercati

Il governo italiano concederebbe qualcosa sul deficit alla UE, ma in cambio incasserebbe l'ok di Bruxelles sulla manovra di bilancio. Manca un approccio più strutturale al problema vero dell'Italia, come negli ultimi decenni.

Leggi di Giuseppe Timpone
52

E se la Commissione UE sotto sotto tifasse Salvini contro i 5 Stelle per salvare l'euro?

Matteo Salvini ha in mano le chiavi dell'euro. La tensione tra Italia ed Europa potrà essere disinnescata solo dal leader della Lega, altrimenti è crisi nera per i BTp.

Leggi di Giuseppe Timpone
53

Perché la Germania non alza la voce con l'Italia sulla manovra e la BCE prepara la retromarcia sul QE

La Germania non alza la voce contro l'Italia sul deficit, a Berlino si teme che le tensioni finanziarie e politiche possano degenerare.

Leggi di Giuseppe Timpone
54

La manovra del governo è targata Savona, non Tria. Ecco come si prenderà il Tesoro sfidando l'Europa

Il vero ministro dell'Economia, ispiratore della manovra di bilancio dell'Italia, è Paolo Savona e non Giovanni Tria. E presto potrebbe diventarlo anche ufficialmente.

Leggi di Giuseppe Timpone
55

Moneta fiscale, cosa sono i "minibot" proposti da Borghi e quali rischi comportano

La moneta fiscale propugnata dal presidente Borghi, Commissione Bilancio alla Camera, presenta più rischi e dubbi che vantaggi reali. Vediamoli.

Leggi di Giuseppe Timpone
56

I mercati premiano Draghi e bocciano Juncker, così i capitali votano il loro "leader"

Mario Draghi stempera la tensione sui mercati e i BTp un po' tornano a rifiatare all'indomani della presentazione della manovra di bilancio alla Commissione. Il governatore della BCE emerge quale unico gigante tra tanti nani europei.

Leggi di Giuseppe Timpone
57

Manovra, bocciatura UE in arrivo aprirà le dighe della speculazione sui BTp e l'euro rischia davvero

L'euro è più a rischio di quanto pensiamo con la crisi dello spread dell'Italia. E la Commissione europea non capisce che sta giocando con il fuoco della speculazione.

Leggi di Giuseppe Timpone
58

Deficit strutturale e "output gap", come l'Italia potrà replicare alla lettera UE sulla manovra

La manovra di bilancio dell'Italia è stata bocciata dalla UE e adesso i termini per trattare riguardano essenzialmente il deficit strutturale e l'"output gap". Vediamo cosa sono e perché non dovremmo riporvi molta fiducia.

Leggi di Giuseppe Timpone
59

Manovra bocciata dalla UE, due scenari: il piano B di Salvini-Di Maio e le dimissioni di Mattarella

Ecco cosa accadrebbe in Italia con la bocciatura della manovra di bilancio da parte della UE. Gli scenari di indurimento dello scontro contemplano anche ipotesi piuttosto clamorose.

Leggi di Giuseppe Timpone
60

L'unico accordo possibile tra Italia e Commissione sui conti pubblici passa dalla BCE di Draghi

Tra Italia e Commissione europea serve un accordo, uno scambio definitivo per porre fine alla prospettiva di una nostra uscita dall'euro. Senza un compromesso che passi per la BCE, il ritorno alla lira sarà nei fatti.

Leggi di Giuseppe Timpone
61

L'Italia torna in stagnazione, crescita azzerata: ecco perché favorisce il governo Conte contro Bruxelles

L'Italia è tornata in stagnazione e adesso sul deficit si riapre la partita. Nel complesso, il governo Conte potrebbe strappare qualche concessione in più dalla Commissione europea.

Leggi di Giuseppe Timpone
62

Perché l'Europa si vede costretta a bocciare la manovra di bilancio dell'Italia

La manovra di bilancio dell'Italia sul deficit è indigeribile per i partner dell'euro e il problema non è solo e tanto di complotto contro il nostro governo.

Leggi di Giuseppe Timpone
63

Manovra di bilancio dell'Italia bocciata dalla UE, ma ecco come evitare la procedura d'infrazione

La procedura d'infrazione contro l'Italia non è automatica sulla manovra di bilancio bocciata dalla UE, anzi potrebbe non essere mai aperta. Ecco come si potrebbe evitarla.

Leggi di Giuseppe Timpone
64

Manovra da riscrivere, Salvini già col pennarello in mano per cancellare gli errori dei 5 Stelle

Manovra di bilancio da riscrivere, a partire dal reddito di cittadinanza. La Lega propone di rivedere la misura per renderla meno assistenziale e incentivante al lavoro.

Leggi di Giuseppe Timpone
65

Spread ai minimi da 2 mesi e volano le banche sulle aperture del governo sul deficit

Spread in caduta sotto i 300 punti sull'apertura del governo Conte alla Commissione europea per abbassare il deficit. E la Lega segna un altro punto a suo favore, mentre i 5 Stelle sulla manovra escono ridimensionati anche sul piano politico, oltre che nei consensi.

Leggi di Giuseppe Timpone
66

Perché il deficit al 2% dovrà essere il limite massimo per rassicurare i mercati sul debito pubblico

La crescita in Italia si è spenta e il deficit va rivisto al ribasso per rassicurare i mercati finanziari. Il 2% sarebbe il limite massimo a cui tendere per l'anno prossimo, lo 0,8% il target più rassicurante per gli investitori.

Leggi di Giuseppe Timpone
67

La Francia può alzare il deficit sopra il 3%, l'Italia deve tagliarlo sotto il 2%: così l'euro muore

La Francia di Macron potrà sforare il deficit del 3%, mentre all'Italia non sarà consentito andare oltre il 2%. La disparità di trattamento ridicolizza i commissari e minaccia l'euro, che di questo passo sarà un ricordo.

Leggi di Giuseppe Timpone
68

Manovra 'del popolo' o solita finanziaria scritta dai commissari? Ecco cosa davvero serve all'Italia per svoltare

La "manovra del popolo" ha incassato il sì condizionato della Commissione europea. Il governo Conte ha vinto o perso la battaglia contro Bruxelles? Ecco perché bisogna guardare la vicenda da un altro punto di vista.

Leggi di Giuseppe Timpone
69

La frase da dimenticare di Moscovici, che favorisce la protesta violenta

Perché l'atteggiamento della Commissione europea verso l'Italia potrebbe provocare violenze in giro per il Vecchio Continente.

Leggi di Giuseppe Timpone
70

Gli interessi sul debito hanno azzerato i sacrifici degli italiani, l'Europa non può più ignorarlo

Il debito pubblico italiano si autoalimenta a causa degli interessi. Eppure, il nostro non è più da decenni un paese spendaccione, anzi.

Leggi di Giuseppe Timpone
71

Perché il debito pubblico italiano continua a costare sempre meno, anche con lo spread alto

Il costo del debito pubblico italiano continua a scendere, nonostante lo spread alto. Ecco perché e come tutti i governi degli ultimi anni hanno sciupato i risparmi.

Leggi di Giuseppe Timpone
72

Conti pubblici in Grecia migliori delle attese, ma il surplus fiscale strangola l'economia

La Grecia vanta un grosso avanzo primario, eppure non vale nulla con l'economia strangolata dalle alte tasse e con una spesa per interessi che si annuncia in forte crescita nei prossimi anni.

Leggi di Giuseppe Timpone
73

'La fine di Tsipras in Grecia è vicina, il debito pubblico va tagliato del 30% e l'euro non funziona'

Intervista con il Prof Konstantinos Voudouris sulla situazione economica e politica in Grecia. Come sempre, senza fronzoli sul reale stato di salute ellenico.

Leggi di Giuseppe Timpone
74

'Greece's Tsipras has no future, debt needs to be cut at least by 30% and euro doesn't work'

Professor Konstantinos Voudouris explains why Greece has not really been recovering and what its economy needs to overcome the crisis.

Leggi di Giuseppe Timpone
75

Gli stimoli di Draghi hanno aiutato l'economia sbagliata, ma anche l'Italia ne ha tratto beneficio

L'Eurozona ha beneficiato degli stimoli monetari della BCE, ma non tutte le sue economie in egual misura. Germania e Italia tra le più avvantaggiate, molto meno Francia e Spagna. Consumi mai trainanti.

Leggi di Giuseppe Timpone
76

Conti pubblici italiani, i fattori di rischio e l'ipotesi di una manovra correttiva fino 10 miliardi

Ecco perché l'Italia potrebbe essere chiamata a varare dalla primavera prossima una manovra correttiva dei conti pubblici fino a oltre 10 miliardi di euro.

Leggi di Giuseppe Timpone
77

La Germania mette le mani avanti sul bilancio e non devierà dai conti pubblici in ordine

La Germania avverte che andrà in deficit nei prossimi anni, per l'Eurozona è una brutta notizia. Ecco il messaggio in codice di Berlino.

Leggi di Giuseppe Timpone
78

La Grecia prova che l'euro è stato un esperimento fallito e che il rischio rottura resta alto

La Grecia è stata la dimostrazione del fallimento dell'euro come esperimento socio-economico. La moneta unica non ha cambiato i connotati dell'economia e della mentalità elleniche.

Leggi di Giuseppe Timpone
79

Debito pubblico e austerità differenziata, ecco come valutare i conti pubblici con intelligenza

Ecco come il debito pubblico dovrebbe essere ricalcolato con una formula più intelligente e che dia vita a un'austerità differenziata tra gli stati dell'Eurozona.

Leggi di Giuseppe Timpone
80

Spagna verso elezioni anticipate, bocciata la finanziaria tassaiola e anti-riforme di Sanchez

La Spagna torna in crisi politica per la seconda volta in 8 mesi e dalla fine del 2015 non ha più alcuna stabilità, mentre i mercati finanziari finora hanno ignorato l'impasse a Madrid.

Leggi di Giuseppe Timpone
81

L'ombra di una super manovra correttiva per l'Italia dopo le elezioni europee, ecco come evitarla

L'Italia rischia una manovra correttiva dei conti pubblici di svariati miliardi già in primavera. Ecco perché è possibile evitarla, ma serve che la maggioranza giallo-verde cambi registro.

Leggi di Giuseppe Timpone
82

La crisi dell'Area Euro è grave come quella del 2011?

Il 2019 rischia di essere un altro 2011 per l'Eurozona? Ecco il confronto con quell'anno e perché, per certi versi, siamo messi anche peggio.

Leggi di Giuseppe Timpone
83

Perché Tria da ragionier Filini del governo Conte cerca proprio ora la rivincita su Di Maio

Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, si sente rafforzato dopo mesi ad essere stato relegato in posizione secondaria nel governo. Ecco perché e cosa significa questo cambio di passo al Tesoro.

Leggi di Giuseppe Timpone
84

Debito pubblico, come allungare le scadenze con l'aiuto europeo senza pagare più interessi

Allungare le scadenze del debito pubblico e risparmiare sugli interessi. Ecco come l'Europa ci potrebbe dare una mano senza gravare sugli stati fiscalmente virtuosi.

Leggi di Giuseppe Timpone
85

Debito pubblico italiano trattato come spazzatura, Grecia e Portogallo come Germania e Francia

Debito pubblico italiano maltrattato sui mercati, forse più di quanto meriti. Cosa c'è dietro alla sfiducia ormai patologica verso i BTp?

Leggi di Giuseppe Timpone
86

La BCE di Draghi ha truffato gli elettori di mezza Europa, ecco come

Gli stimoli monetari della BCE di Draghi si sono rivelati fallimentari, anzitutto, sul piano politico. Ecco perché le critiche della Germania avevano avuto un senso.

Leggi di Giuseppe Timpone
87

Il circolo vizioso che deprime l'economia italiana e fa impennare il debito pubblico

La BCE nota come l'Italia sia l'unico stato dell'Eurozona ad avere bisogno dell'avanzo primario per stabilizzare il suo rapporto tra debito e pil. E proprio questo svela la trappola in cui è precipitata da molti anni la nostra economia.

Leggi di Giuseppe Timpone
88

Debito pubblico dal 1980 ad oggi: ecco come l'Italia ha prodotto più problemi che ricchezza

L'Italia produce mediamente più debito pubblico che ricchezza, ad eccezioni di pochi lustri. Ecco perché il mercato non si fida di noi e fa volare lo spread.

Leggi di Giuseppe Timpone
89

La ripresa del Portogallo tra luci e ombre, le differenze con la Grecia e i rischi futuri

La ripresa economica del Portogallo per alcuni è un mistero, mentre può essere spiegata, sebbene presenti anche numerose ombre che gravano sul futuro.

Leggi di Giuseppe Timpone
90

Perché una crisi economica in Germania proprio adesso non ci voleva

Se la Germania entra in recessione entro la fine dell'anno, difficile ricavarne implicazioni positive per il resto dell'Eurozona. La tempistica della crisi sarebbe pessima.

Leggi di Giuseppe Timpone
91

Il ruolo delle tasse nella crisi secolare italiana: così i redditi non sono cresciuti già prima dell'euro

L'evasione fiscale si porta via 11 punti di pil in Italia, ma è la conseguenza e non la causa dei mali dell'economia nazionale. Ecco i dati raggelanti degli ultimi 40 anni.

Leggi di Giuseppe Timpone
92

Davvero è il debito pubblico a spaventare dell'Italia o c'è dietro molto di più?

Il debito pubblico italiano fa paura, nonostante sia cresciuto molto meno che nelle altre grandi economie mondiali nell'ultimo decennio. Siamo sicuri che i mercati temano proprio i nostri conti pubblici o altro?

Leggi di Giuseppe Timpone
93

La regola del deficit al 3% è stupida? Chi la contesta se la tenga stretta

Il rapporto deficit/pil al 3% sarà stata pure un'invenzione apparentemente sensata, ma non per questo hanno ragione i suoi detrattori spendaccioni. Ecco la verità sulla regola tanto odiata dai governi.

Leggi di Giuseppe Timpone
94

Banche italiane sempre più ghiotte di BTp. E per ora vincono la scommessa, grazie alla BCE

Quasi i due terzi delle emissioni di debito pubblico nell'ultimo anno sono state coperte dagli acquisti delle banche italiane. E dopo una seconda metà del 2018 all'insegna dei crolli, sta arrivando il recupero sui mercati.

Leggi di Giuseppe Timpone
95

Niente patrimoniale per Tria, ma all'estero smaniano per tassare la ricchezza delle famiglie italiane

La ricchezza delle famiglie italiane fa gola agli organismi internazionali, che continuano a propinare la ricetta dell'imposta patrimoniale per abbattere il nostro gigantesco debito pubblico. Ecco perché sarebbe la soluzione sbagliata.

Leggi di Giuseppe Timpone
96

Come nacque la regola sul deficit al 3% del pil, i dettagli spiegati dal suo autore in Francia - parte prima

Il rapporto deficit/pil nacque in Francia nel 1981. Allora, fu ideata la regola del tetto massimo del 3% e il suo autore Guy Abeille ci spiega come. Ecco i dettagli.

Leggi di Giuseppe Timpone
97

Aumento IVA ancora evitabile, ecco come l'Europa ci darebbe una mano ancora una volta

La stangata dell'IVA si può ancora evitare, ma l'Europa ci grazierebbe per l'ennesima volta solo se il governo Conte dimostrasse di cambiare passo in politica economica. Ecco come.

Leggi di Giuseppe Timpone
98

Davvero l'Europa condonerà l'IVA a Salvini dopo le elezioni di maggio? Forse, ma a un patto

L'aumento dell'IVA può ancora essere scongiurato dopo le elezioni europee di maggio, come sostiene Matteo Salvini, ma dietro uno scambio che riguarda il governo Conte.

Leggi di Giuseppe Timpone
99

Crisi politica scongiurata in Portogallo, dove i socialisti godono delle riforme impopolari del centro-destra

Il Portogallo è additato come esempio dalla Commissione UE per la sua capacità di risanare i conti pubblici e di riformare in maniera vincente la sua economia. Ma di chi sono i meriti?

Leggi di Giuseppe Timpone
100

Perché la ristrutturazione del debito pubblico tramite la BCE resta l'unica soluzione per l'Italia

Il debito pubblico italiano potrebbe essere abbattuto vigorosamente solo tramite una ristrutturazione, ma non pesando sugli obbligazionisti. Prima o poi, interverrà la BCE. Ecco come.

Leggi di Giuseppe Timpone
101

I debiti fiscali dei contribuenti italiani ci rendono uno stato "groviera"

Il debito pubblico italiano sarebbe di 50 punti percentuali più basso se lo stato riuscisse a riscuotere i crediti verso i contribuenti, pari a 871 miliardi di euro. Ma meno del 10% risulta effettivamente intaccabile.

Leggi di Giuseppe Timpone
102

L'emergenza debito e interessi che costrinse l'Italia a firmare l'ingresso nell'euro

Ecco le condizioni a cui l'Italia arrivò a firmare nel 1992 il Trattato di Maastricht per entrare nell'euro. Non fu una scelta realmente "libera".

Leggi di Giuseppe Timpone
103

La convivenza impossibile tra Salvini e Di Maio dopo le elezioni e i rischi sul deficit

Lega e Movimento 5 Stelle sono destinati a dirsi addio dopo le elezioni, comunque vadano. E i mercati scontano rischi crescenti per i conti pubblici italiani, con lo spread ieri ad essere schizzato fin sopra 290 punti.

Leggi di Giuseppe Timpone
104

Euro moneta senza popolo, unione fiscale impossibile e i mercati lo hanno capito

Può esistere una moneta senza un popolo? La risposta è negativa. I mercati finanziari hanno compreso questo concetto elementare prima dei governi dell'Eurozona e lo segnalano ogni giorno con gli spread.

Leggi di Giuseppe Timpone
105

Il debito pubblico in lire faceva paura, Bankitalia e governo avevano perso credibilità

Il debito pubblico negli anni Ottanta ci costò di più ed esplose per via della mancata credibilità delle istituzioni italiane sui mercati.

Leggi di Giuseppe Timpone
106

Perché all'Italia un tedesco alla BCE cambia poco, mentre punta alla Commissione UE

La Germania vorrebbe puntare contemporaneamente su Commissione UE e BCE, anche se dovrà rinunciare alla guida di una delle due cariche. E per l'Italia non sarebbe un problema un tedesco come governatore dopo Draghi.

Leggi di Giuseppe Timpone
107

Perché la Germania vuole che le banche italiane abbiano poco debito pubblico?

Ecco la verità per cui la Germania chiede che le banche italiane posseggano poco debito pubblico. E i rischi per le eccessive esposizioni non c'entrano, almeno non come crediamo.

Leggi di Giuseppe Timpone
108

Più investimenti e meno dipendenti pubblici per rilanciare l'economia italiana

La crescita dell'economia italiana passa da un aumento degli investimenti pubblici e una riduzione del numero dei dipendenti della P.A., oltre che dal taglio delle tasse. Lo dicono i moltiplicatori fiscali.

Leggi di Giuseppe Timpone
109

Salvini ora all'incasso: flat tax, sblocca-cantieri (TAV) e autonomia sul tavolo di Conte

Tasse, investimenti pubblici e autonomia saranno i temi su cui Matteo Salvini da oggi dovrà fornire risposte concrete e veloci dopo la vittoria straordinaria alle elezioni europee.

Leggi di Giuseppe Timpone
110

Dopo le elezioni europee si complica la spartizione delle cariche in UE. E l'Italia?

I risultati elettorali nell'Unione Europea complicano la spartizione delle principali cariche tra stati e partiti. Sorge l'incognita dell'Italia, "anomalia" sovranista tra le grandi economie comunitarie.

Leggi di Giuseppe Timpone
111

Salvini sfida l'Europa con un piano fiscale da 50 miliardi, tensione spread sui mercati

Flat tax e stop all'aumento dell'IVA. Matteo Salvini sfida l'Europa con un piano fiscale "shock", teso a rilanciare la crescita. Lo spread schizza a 290 punti e i commissari europei sono pronti a sanzionarci per debito eccessivo.

Leggi di Giuseppe Timpone
112

Il debito pubblico italiano aggrava le disuguaglianze tra famiglie

Ecco come il debito pubblico finisce per aumentare le disparità sociali, alimentando le tensioni in Italia.

Leggi di Giuseppe Timpone
114

La procedura d'infrazione sul deficit può essere evitata, ma senza i 5 Stelle al governo

Procedura d'infrazione per l'Italia. La Commissione europea ne chiederà l'attivazione ai capi di stato e di governo, per cui la questione diventa politica. Resta il problema dei 5 Stelle senza bussola.

Leggi di Giuseppe Timpone
115

Minibot e debito pubblico italiano, parole chiare di Draghi per governo e commissari

Parole chiare di Mario Draghi per l'Italia. Il governatore della BCE ha bocciato ieri i "minibot", ma allo stesso tempo ha lanciato un monito alla Commissione europea sul debito pubblico italiano.

Leggi di Giuseppe Timpone
116

Tassa su cassette di sicurezza, retromarcia di Salvini: ecco la proposta che ha in mente

Retromarcia di Matteo Salvini in merito alla tassa sulle cassette di sicurezza, lanciata ieri a sorpresa e che ha scatenato molte critiche e paure tra gli italiani. Di cosa si tratta veramente?

Leggi di Giuseppe Timpone
117

Patrimoniale, la Fornero rilancia l'imposta sulla ricchezza delle famiglie

L'ex ministro Elsa Fornero rilancia l'imposta patrimoniale per stangare la ricchezza delle famiglie italiane. Si tratta di una proposta tanto demenziale, quanto inutile e dannosa per l'economia.

Leggi di Giuseppe Timpone
118

Debito pubblico al 200%: le parole di Savona tra provocazione, rischi e utopia

Il discorso del presidente della Consob, Paolo Savona, sul debito pubblico italiano è stato irrituale e in sé anche rischioso, per quanto vi siano state parole di verità. Breve analisi.

Leggi di Giuseppe Timpone
119

Debito pubblico italiano e vincolo esterno: l'unica verità di Savona sull'euro

Il debito pubblico italiano è percepito sui mercati meno credibile di altri e Paolo Savona, neo-presidente Consob, forse ha centrato il punto sul perché. Riguarda il modo in cui siamo entrati nell'euro.

Leggi di Giuseppe Timpone
120

L'Europa è costata all'Italia in piena crisi 100 miliardi, ecco i numeri del disastro

L'Italia è trattata dall'Europa con fastidio misto a irritazione, ma in piena crisi abbiamo sborsato circa 100 miliardi di euro per aiutare gli altri. Ecco i numeri di una verità scomoda per i commissari.

Leggi di Giuseppe Timpone
121

Procedura d'infrazione, ecco le carte dell'Italia per evitarla

La procedura d'infrazione contro l'Italia per debito eccessivo si allontana. La Commissione europea ammorbidisce la posizione e sarebbe disposta a concedere altri 6 mesi al governo Conte. Ecco le carte di Roma.

Leggi di Giuseppe Timpone
122

Ursula e Christine, che Europa sarà con le due donne al timone?

Christine Lagarde alla BCE e Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione UE. Due donne e due conservatrici al timone dell'Europa per i prossimi anni. Cosa dobbiamo attenderci che faranno?

Leggi di Giuseppe Timpone
123

Le elezioni in Grecia domenica spazzeranno via Tsipras, ma mercati troppo euforici

La Grecia va ad elezioni anticipate domenica e il governo Tsipras è dato da tutti i sondaggi in forte svantaggio rispetto agli avversari di centro-destra. I mercati sono fin troppo euforici e i rendimenti sovrani sono collassati ai minimi storici.

Leggi di Giuseppe Timpone
124

La Grecia manda a casa Tsipras, ma SYRIZA non è morta: ecco i nodi del nuovo premier

Le elezioni in Grecia hanno assegnato, come previsto, la maggioranza assoluta dei seggi al centro-destra di Kyriakos Mitsotakis. Sconfitto il premier uscente Alexis Tsipras, ma la sua SYRIZA è andata meglio delle attese e resta centrale in Parlamento.

Leggi di Giuseppe Timpone
125

Grecia, da Bruxelles doccia fredda per neo-premier Mitsotakis sull'austerità fiscale

Esordio infelice per il neo-premier greco Mitsotakis, a cui l'Eurozona ribatte di non essere disposta a cedere sull'avanzo primario. Sul suo calo si fonda la promessa di tagliare le tasse.

Leggi di Giuseppe Timpone
126

Flat tax al 15% sui redditi incrementali, ecco come funzionerebbe e perché sa di resa

La tassa piatta al 15% agirebbe solo sui redditi incrementali, cioè sulle maggiori dichiarazioni rispetto all'anno precedente. Meglio di nulla, ma senza un piano pluriennale rimarrebbe inefficace.

Leggi di Giuseppe Timpone
127

Lotteria degli scontrini, convengono più acquisti di medio importo e col bancomat

La lotteria degli scontrini debutta dal gennaio prossimo e punta a contrastare l'evasione fiscale, premiando i consumatori. Ecco perché il sistema avvantaggia più singoli atti di acquisto e pagati con carta di credito o bancomat.

Leggi di Giuseppe Timpone
128

Perché l'Italia non riceve solidarietà sui conti pubblici dal resto d'Europa

Nessun aiuto all'Italia dai partner europei sui conti pubblici. Vediamo perché non esiste solidarietà verso di noi e perché non si tratta di un complotto, bensì di una scelta oculata.

Leggi di Giuseppe Timpone
129

Perché il taglio dei tassi Fed azzera gli stimoli di Draghi e aumenta la pressione sulla Germania

La Fed questa settimana taglierà i tassi, neutralizzando l'impatto delle mosse BCE sul cambio euro-dollaro, accrescendo la pressione sulla Germania sulle sorti dell'economia dell'Eurozona.

Leggi di Giuseppe Timpone
130

La Germania è sulla strada per azzerare gli interessi sul suo debito pubblico

I tassi negativi arricchiscono le casse dello stato in Germania, che sono sulla via per pagare zero interessi sul debito pubblico. E non sembra una condizione destinata a "normalizzarsi" con gli anni.

Leggi di Giuseppe Timpone
131

Austerità fiscale per tutti. E se alla Germania non convenisse?

L'export della Germania risente della debole congiuntura internazionale, anche se per adesso regge. Ma l'economia tedesca è a rischio recessione. Siamo sicuri che a Berlino convenga che gli altri stati facciano austerità?

Leggi di Giuseppe Timpone
132

Con gli interessi di luglio raggiungeremmo il pareggio di bilancio

I rendimenti dei BTp a luglio sono diminuiti mediamente all'1,15%. Lo sostiene l'ultimo Rendistato della Banca d'Italia e per i nostri conti pubblici sarebbe un'ottima notizia, se questo trend durasse a lungo.

Leggi di Giuseppe Timpone
133

Europa senza leader, la Germania di Frau Merkel non controlla il potere di indirizzo

La Germania è in crisi politica sempre più palese e priva l'Europa di una leadership forte e con potere di indirizzo (condiviso) sulle grandi scelte. La prossima Commissione UE parte già morta tra le tensioni internazionali.

Leggi di Giuseppe Timpone
134

Pareggio di bilancio, addio? No, la Merkel in Germania punta solo a sopravvivere alla sua crisi di leadership

La Germania mette davvero in forse la sua politica del pareggio di bilancio con l'annuncio di maggiori investimenti pubblici. Ecco perché non bisogna confidare in un cambio di impostazione fiscale.

Leggi di Giuseppe Timpone
135

Argentina senza speranza, mercati nel panico ieri: borsa a -38% e cambio a -17%

Mercati nel panico in Argentina, dove la borsa ha chiuso a -38% e il cambio tra peso e dollaro è crollato di un altro 17%. E' stata la reazione alla sconfitta larga del presidente Macri alle primarie di domenica.

Leggi di Giuseppe Timpone
136

La BCE di Lagarde sarà meno tecnica e più politica e alla Germania non piacerà

Christine Lagarde ha un profilo molto diverso da quello di Mario Draghi e questo avrebbe conseguenze anche sulla linea che adotterà da governatore della BCE. Probabile che alla Germania non piacerà molto.

Leggi di Giuseppe Timpone
137

L'economia in Germania arretra, ma la sua vera crisi è politica

Pil tedesco in calo nel secondo trimestre. La recessione in Germania diventa sempre più concreta, ma il vero problema di Berlino di questa fase è la sua crisi politica.

Leggi di Giuseppe Timpone
138

Taglio delle tasse e investimenti "green" in Germania preludono alla caduta del governo Merkel

Taglio delle tasse e piano di investimenti pubblici per l'ambiente in Germania. Il costo dell'operazione arriverebbe fino a 50 miliardi di euro e preannuncerebbe la fine dell'ultimo governo guidato dalla cancelliera Angela Merkel.

Leggi di Giuseppe Timpone
139

Perché la Germania può combattere la recessione spendendo di più e l'Italia no?

Piano da 50 miliardi per contrastare la recessione dell'economia tedesca. Così la Germania può permettersi di schivare la crisi, mentre l'Italia non dispone di questi margini di manovra. Ecco perché questa disparità.

Leggi di Giuseppe Timpone
140

Spread in picchiata, già risparmiati interessi per 40 miliardi sul debito pubblico italiano

I rendimenti dei titoli di stato italiani in agosto frutterebbero a regime risparmi per circa 40 miliardi di euro all'anno sugli interessi relativi al debito pubblico. E con lo spread in picchiata di questi giorni, il conto per i contribuenti sarebbe ancora più leggero.

Leggi di Giuseppe Timpone
141

Aria di patrimoniale con PD e 5 Stelle alleati di governo? Flessibilità fiscale in cambio

La nascita del governo Conte bis segna una tregua con la Commissione europea sui conti pubblici italiani, ma di per sé la maggiore flessibilità di Bruxelles non dirada l'aria di un'imposta patrimoniale.

Leggi di Giuseppe Timpone
142

La Germania non farà deficit per crescere, ecco quando interverrà sui conti pubblici

La Germania non farà deficit per stimolare la crescita del pil, almeno non fino a quando ne dovesse avere bisogno. Lo ha chiarito in Italia il vice-ministro delle Finanze. Ecco le ragioni di questa politica fiscale restrittiva.

Leggi di Giuseppe Timpone
143

Germania divisa tra desiderio di truccare i conti pubblici e spendere per l'economia

Una contabilità parallela per consentire al governo tedesco di spendere di più senza aumentare formalmente il debito. La Germania studia come "truccare" i conti pubblici.

Leggi di Giuseppe Timpone
144

Ministri giallorossi che odiano il turismo: spunta la tassa anche sui biglietti aerei

Tasse su merendine, bibite gassate e biglietti aerei per finanziare l'aumento dello stipendio per gli insegnanti. La strana idea del neo-ministro Fioramonti, che segnala come il governo giallorosso debutti con una campagna di odio contro il turismo italiano.

Leggi di Giuseppe Timpone
145

Patente di guida a costi salatissimi, ecco perché per i neopatentati sarà un salasso

IVA al 22% sulla patente di guida e retroattivamente dal 2015. Le autoscuole rischiano di chiudere e a rimetterci saranno quasi certamente i neopatentati. Si prevede l'esplosione dei costi.

Leggi di Giuseppe Timpone
146

L'Europa sta entrando in crisi e l'Italia si mostra ancora una volta senza difese

L'Europa sta scivolando verso la stagnazione o forse anche la recessione e l'economia italiana ancora una volta non ha alcun sostegno per ripararsi dalla crisi.

Leggi di Giuseppe Timpone
147

La verità sul debito pubblico italiano a luglio, impennatosi per giusta causa

Ennesimo record per il debito pubblico italiano, esploso a luglio a 2.410 miliardi di euro, anche se nello specifico il dato non è affatto preoccupante. Vi spieghiamo cos'è successo.

Leggi di Giuseppe Timpone
148

Gentiloni commissario "commissariato" non eviterà all'Italia di fare i conti col debito

Paolo Gentiloni alla Commissione europea non potrà evitare all'Italia di mettersi in regola con i conti pubblici. Ci sarà un po' di flessibilità, ma non per sua scelta.

Leggi di Giuseppe Timpone
149

La crisi del debito pubblico italiano con l'euro non ha rallentato la corsa, ecco i numeri

Il debito pubblico italiano non ha accennato a rallentare la corsa con l'ingresso nell'euro, come dimostrano i numeri dell'ultimo ventennio, raffrontati al decennio precedente.

Leggi di Giuseppe Timpone
150

Diesel e bollo auto, la crociata pseudo-ambientalista del governo a caccia di soldi

Automobilisti italiani nel mirino del governo giallorosso con la scusa della difesa dell'ambiente. La sete di entrate del Tesoro spinge a parlare di aumenti del diesel e forse verrà "rimodulato" anche il bollo auto.

Leggi di Giuseppe Timpone
151

Tasse nella bolletta della luce soluzione efficace, svela il collasso del fisco italiano

Il governo Conte ipotizza la riscossione di nuove tasse tramite la bolletta della luce. La soluzione sembra ormai l'unica efficace per contrastare l'evasione fiscale, ma è la spia di un collasso del sistema Italia.

Leggi di Giuseppe Timpone
152

La Germania si batte aumentando la competitività, non i debiti

Il modello tedesco dovrebbe essere imitato dai partner dell'Eurozona, non smantellato dalla stessa Germania. Vi mostriamo i dati che hanno contribuito al successo della locomotiva d'Europa.

Leggi di Giuseppe Timpone
153

Cittadinanza facile agli immigrati? La via maestra per il fallimento dell'Italia

Lo "ius soli" sarebbe un provvedimento costoso in termini economici, perché allargherebbe la platea dei beneficiari di servizi e sussidi, a fronte di maggiori entrate scarse. E l'Italia rischia sul serio il fallimento.

Leggi di Giuseppe Timpone
154

Draghi invoca l'unione fiscale nell'Eurozona, ma la sua BCE l'ha resa meno urgente

Mario Draghi continua a invocare l'unione fiscale per completare la costruzione dell'euro, ma proprio i suoi apparenti successi alla BCE avrebbero allontanato questa prospettiva.

Leggi di Giuseppe Timpone
155

All'Italia serve rilanciare il settore privato, non la spesa pubblica: dati 2008-2018

Più investimenti pubblici per rilanciare la crescita economica dell'Italia? I dati raccontano una realtà diversa, ovvero che ad essere crollati di più sono stati gli investimenti del settore privato (famiglie e imprese).

Leggi di Giuseppe Timpone
156

L'alleanza Trump-Macron rende più difficile per la Germania dire solo "nein"

I dazi imposti dall'America di Trump all'Europa sono un messaggio molto chiaro alla Germania per convincerla a cambiare strada su conti pubblici o euro. E Berlino troverà sempre più difficile ignorare i critici del modello tedesco.

Leggi di Giuseppe Timpone
157

La tassa su colf e badanti aumenterebbe il lavoro nero tra le mura di casa

Colf e badanti, versamento delle imposte a carico dei datori di lavoro. Ecco come il governo Conte punta a trasformare le famiglie in sostituti d'imposta e rischia di aumentare il lavoro nero.

Leggi di Giuseppe Timpone
158

Il modello Airbnb fa il miracolo in Portogallo e il premier Costa ne ha approfittato

Le elezioni politiche in Portogallo decretano la vittoria dei socialisti del premier Antonio Costa, che per governare dovrà allearsi con altri partiti di sinistra. Il suo governo raccoglie i frutti del miracolo economico e seminati dal centro-destra sotto la Troika.

Leggi di Giuseppe Timpone
159

Le regole sul deficit cambieranno in meglio, ma per l'Italia non ci sarà sollievo

Sul deficit ci saranno regole più morbide e sensate, ma senza alcun beneficio concreto per l'Italia, che già oggi risulterebbe "virtuosa" sul fronte della spesa. Il problema resta l'elevato stock del debito pubblico, in continua crescita sul pil.

Leggi di Giuseppe Timpone
160

L'alleanza tra Francia e Germania traballa sui conti pubblici. E Berlino schiaffeggia Macron

Schiaffo della Germania alla Francia di Emmanuel Macron con la bocciatura della sua commissaria all'Industria, Sylvie Goulard. L'asse franco-tedesco è debole sulle tensioni riguardanti la politica fiscale. E Berlino ha voluto avvertire Parigi.

Leggi di Giuseppe Timpone
>