Banche Grecia

Oberate da sofferenze per oltre la metà degli impieghi, le banche in Grecia sono state travolte negli ultimi anni in borsa e anche dalla fuga dei risparmiatori, in conseguenza della devastante crisi economica e finanziaria del paese. Rispetto al 2009, il monte-depositi risulta dimezzato, mentre le loro azioni arrivano a valere appena l'1% rispetto ai valori pre-crisi. Solo il controllo sui capitali, introdotto nell'estate del 2015, ha frenato i deflussi.

1

Banche Grecia rivivono l'incubo del 2015: alzata liquidità d'emergenza

Le banche in Grecia iniziano a rivivere il triste film del 2015. La BCE avalla l'aumento della liquidità d'emergenza, nel paese sono scattati nuovi deflussi di capitali.

Leggi di Giuseppe Timpone
2

La Troika lascia la Grecia dopo 8 anni: buone prospettive finanziarie a breve, non nel lungo termine

La Grecia non è più sotto la Troika, ma i problemi restano tutti sul tappeto, sebbene nel breve non dovrebbero esserci tensioni attorno ai suoi bond.

Leggi di Giuseppe Timpone
3

'La fine di Tsipras in Grecia è vicina, il debito pubblico va tagliato del 30% e l'euro non funziona'

Intervista con il Prof Konstantinos Voudouris sulla situazione economica e politica in Grecia. Come sempre, senza fronzoli sul reale stato di salute ellenico.

Leggi di Giuseppe Timpone
4

'Greece's Tsipras has no future, debt needs to be cut at least by 30% and euro doesn't work'

Professor Konstantinos Voudouris explains why Greece has not really been recovering and what its economy needs to overcome the crisis.

Leggi di Giuseppe Timpone
5

La Grecia prova che l'euro è stato un esperimento fallito e che il rischio rottura resta alto

La Grecia è stata la dimostrazione del fallimento dell'euro come esperimento socio-economico. La moneta unica non ha cambiato i connotati dell'economia e della mentalità elleniche.

Leggi di Giuseppe Timpone
6

Grecia, da Bruxelles doccia fredda per neo-premier Mitsotakis sull'austerità fiscale

Esordio infelice per il neo-premier greco Mitsotakis, a cui l'Eurozona ribatte di non essere disposta a cedere sull'avanzo primario. Sul suo calo si fonda la promessa di tagliare le tasse.

Leggi di Giuseppe Timpone
>