Politica Europa

Introduzione
×ChiudiDisiscriviti
GUIDA: Politica Europa
1
La Dichiarazione di Roma firmata dai leader dell’Europa. Di cosa si tratta
In un testo di 66 righe, i leader europei si impegnano portare avanti l'integrazione europea. Ecco cosa dice la Dichiarazione di Roma sottoscritta in occasione dei 60 anni dei Trattati UE.
2
Come avverrebbe la fine della UE con la vittoria di Le Pen o Mélénchon
Come avverrebbe la fine della UE con la vittoria di Marine Le Pen o di Jean-Luc Mélénchon? Ecco gli scenari possibili, sulla base dei programmi dei due candidati euro-scettici.
3
Attentato Parigi: perché l’ISIS vuole la vittoria della Le Pen, una strategia politica ‘perfetta’
Attentato Parigi: l'ISIS intende influenzare il voto e spingere i francesi a votare pert la Le Pen. Il gioco delle parti: news e approfondimenti elezioni.
4
Elezioni Francia: risultati, analisi del voto e reazione mercati
Al ballottaggio per le elezioni presidenziali in Francia approdano Emmanuel Macron e Marine Le Pen. Fuori dai giochi i candidati dei due schieramenti principali, ma il dramma si consuma tra i socialisti, azzerati dal voto di ieri sera.
5
Macron o Le Pen? La vera posta in gioco globale: ecco il confronto tra i programmi elettorali
Al ballottaggio per le elezioni presidenziali in Francia arrivano Macron e Le Pen: ecco i loro programmi a confronto. L'Italia è molto vicina.
6
Ballottaggio in fabbrica: vince Le Pen, operai Whirlpool fischiano Macron
Marine Le Pen ha sconfitto Emmanuel Macron, almeno al ballottaggio virtuale celebrato ieri nello stabilimento Whirlpool di Amiens. L'episodio mette a nudo le difficoltà del candidato front-runner di fare breccia tra i ceti popolari.
7
I “populisti” alla Le Pen non vinceranno mai, imparino da Trump e Brexit
I populisti euro-scettici avrebbero molto da imparare da Donald Trump e Brexit. Finché la loro agenda resta quella attuale, non andranno da nessuna parte. Vediamo perché.
8
Frau Merkel ipoteca il quarto mandato, ecco perché a settembre rivincerà
La cancelliera Angela Merkel vince le regionali nel Land più popoloso della Germania, a 4 mesi dalle elezioni federali. Il quarto mandato è vicino e la sinistra tedesca rischia un ennesimo KO.
9
Macron, insediamento spettacolare e primi problemi: il caso della fabbrica francese ‘minata’ dagli operai
Macron richiama la grandezza della Francia come guida per il mondo nel discorso dell'insediamento. Ecco i primi problemi: una fabbrica occupata e 'minata'.
10
Tassa (tanto) e spendi, quando la sinistra torna alle origini
I laburisti di Jeremy Corbyn presentano un programma "tassa e spendi" alle elezioni britanniche di giugno, come non si vedeva dai tempi di Margaret Thatcher. La sinistra UK torna alle origini "socialiste", anche se i sondaggi restano negativi.
11
Asse Macron-Merkel conferma che l’Italia rischia un nuovo 2011
Il primo incontro tra Emmanuel Macron e Angela Merkel fa intendere che per l'Italia non è in arrivo una fa di concessioni per i suoi conti pubblici. Tutt'altro. E i mercati finanziari presto ci farebbero tornare al 2011.
12
Sinistra europea a un bivio: mostrarsi più all’antica o finire come i greci
La sinistra europea tenta di spostare l'asse verso posizioni più identitarie, ma il rischio di un'operazione nostalgia è elevato. Dal Regno Unito alla Spagna, dalla Francia alla Germania, passando per l'Italia, è corsa contro l'irrilevanza.
13
G7 Taormina: programma, temi, confronti e proteste – la sfilata dei (presunti) grandi della terra
Tutto quello che occorre sapere sul G7 di Taormina: il programma, i temi, le proteste e le polemiche. Una passerella per i presunti grandi della terra.
14
La ‘nuova’ Europa al bivio: ecco i sondaggi elettorali in Francia e Gran Bretagna, scenari
Gli ultimi sondaggi elettorali di Francia e Regno Unito indicano complessi scenari non solo per il futuro dei due paesi, ma anche per l'Europa.
15
2017 anno dell’Apocalisse, almeno per la sinistra europea
Sinistra europea in crisi quasi ovunque. Con il lungo ciclo-elettorale di quest'anno, il 2017 potrebbe essere ricordato come quello della sua scomparsa. I prossimi segnali saranno nel Regno Unito, in Francia, Germania e Italia.
16
Londra decide una seconda volta sulla Brexit: Theresa May verso un’ampia vittoria in stile Thatcher?
Elezioni politiche nel Regno Unito oggi. I conservatori di Theresa May dovrebbero vincere, anche se i sondaggi non appaiono più molto nitidi come poche settimane fa. Il prossimo premier gestirà la Brexit.
17
Crisi economica europea: e se la soluzione fosse il piano Corbyn, vero vincitore delle elezioni UK?
Analisi voto in UK: il piano di politica economica di Corbyn è stato premiato dai più giovani, può essere una soluzione per la crisi economica europea?
18
Ecco la lista dei politici “vittime” di Jim Messina
Gli esperti di comunicazione hanno toppato anche stavolta. Il volto della sconfitta prende il nome di Jim Messina, che lascia una scia di sconfitti alle elezioni, dopo essere stato incoronato il guru di Barack Obama.
19
Ciclone Macron azzera i socialisti e manda in coma la destra, adesso è re di Francia
Il presidente francese Emmanuel Macron azzera la sinistra e tramortisce la destra alle legislative. A stare peggio sono i socialisti, che tutt'al più otterranno 25 seggi all'Assemblea Nazionale, crollando dai 300 di oggi.
20
Macron, Corbyn e le novità dall’Europa: ma quanto è provinciale l’Italia!
In Europa le elezioni mostrano grandi novità: dall'europeista Macron al socialdemocratico Corbyn. Perché l'Italia resta invece un paese provinciale.
21
Perché la Francia rischia un’insurrezione in piena era Macron
Il plebiscito elettorale per Macron in Francia pone problemi di rappresentanza delle istituzioni e rischia di alimentare tensioni con il paese. Le riforme economiche ambite dal presidente non sono così popolari.
22
Attentato Londra, Finsbury Park: ecco perché l’ISIS ha ‘vinto’ contro l’Occidente
Una riflessione sull'attentato di Londra al Finsbury Park: ecco perché l'ISIS sta davvero vincendo la sua guerra 'culturale' contro l'Occidente.
23
Il padre dell’euro ha vinto la sua scommessa solo a metà
Il padre dell'euro, Helmut Kohl, morto venerdì scorso, è stato un gigante politico. Pur essendo stato il mentore della cancelliera Angela Merkel, tra i due esistono diverse oggettive.
24
Astensionismo, perché è destinato a crescere anche in Italia – e la colpa non è dell’anti-politica!
Le elezioni in Francia hanno visto un vincitore, l'astensionismo. Perché questa è la tendenza che colpirà tutti i paesi sviluppati. E non date la colpa all'anti-politica!



GUIDE PIU' AGGIORNATE
Economia USA
Uno sguardo a quanto succede nei mercati e nell'economia ...
Scuola
Una finestra sul mondo della scuola: news politiche e ...
ALTRE GUIDE
Accordo Russia Ucraina
Austerità fiscale
Avanzo primario
BRICS
Bce
Bitcoin
Bond Argentina
Bond sovrani
Cambio rublo dollaro
Clausole di salvaguardia
Conflitto Israele-Palestina
Corona danese
Crediti deteriorati
Creditori della Grecia
Creditori ristrutturati
Crisi Euro
Crisi Eurozona
Crisi Portogallo
Crisi Spagna
Crisi Ucraina
Crisi del debito sovrano
Crisi economica Italia
Debito pubblico italiano
Default della Grecia
Deflazione
Disoccupazione
Economia USA
Economie emergenti
Elezioni USA 2016
Elezioni politiche in Germania
Emergenza profughi
Fed
ISIS
Il caso Regeni
Inchieste politiche
Inflazione
Jobs Act
Manovra economica Renzi
Matteo Renzi
Nouriel Roubini
Pagamento in contanti
Panama Papers e Mossack Fonseca
Pareggio di bilancio
Petrolio
Politica italiana
Prelievo forzoso
Presidenza Trump
Rendimenti dei bond
Riforma del Lavoro francese
Scuola
Social media e internet
Sondaggi politici Italia
Tassi Turchia
Terrore in Europa
Unione Bancaria
guerra anti-isis