Obbligazioni high yield

Obbligazioni ad alto rendimento, solitamente accompagnate da rating speculativo o di paesi emergenti

1

Intralot colloca nuovi bond in euro al 5,25%. Ricavi in crescita del 15%

Il nuovo bond Intralot (XS1685702794) servirà per estinguere debiti bancari e per rimborsare le obbligazioni high yield 6,75% 2021

Leggi di Mirco Galbusera
2

Obbligazioni a tasso variabile: SoLocal 7% 2022

Il bond a tasso variabile SoLocal 2022 (FR0013237484 ) offre alti rendimenti e cedole trimestrali. Taglio minimo: 1.000 euro

Leggi di Mirco Galbusera
3

Toys R Us va in bancarotta, bond in default

I bond Toys R Us sono crollati del 60% e saranno ristrutturati. L’azienda americana dei giocattoli si arrende allo strapotere dei negozi online

Leggi di Mirco Galbusera
4

Obbligazioni corporate USA ad alto rendimento fanno meglio delle 'AAA' a gennaio

Le obbligazioni corporate ad alto rendimento in America partono meglio delle tripla A. Vediamo perché sembra una buona notizia per la prima economia mondiale.

Leggi di Giuseppe Timpone
5

I corporate bond segnalano un allentamento delle tensioni finanziarie, ma più in America

Le obbligazioni societarie stanno registrando anch'esse una riduzione dei rendimenti, ma con accenti diversi tra titoli più sicuri e altri con rating bassi, nonché tra America ed Eurozona.

Leggi di Giuseppe Timpone
6

Investire in obbligazioni con rendimento al 20-30% in dollari? Ecco una "big" che lo permette

Investire in obbligazioni ad alto rendimento di società quotate al Nasdaq è possibile, puntando a rendimenti anche superiori al 30%. Ecco il rovescio della medaglia.

Leggi di Giuseppe Timpone
7

Il mercato dei corporate bond è una bomba, qualità del credito alle imprese mai così scarsa

Le obbligazioni societarie americane e dell'intera area OCSE sono una bomba ad orologeria nel caso di crisi, perché mai il loro mercato aveva segnalato una qualità così bassa.

Leggi di Giuseppe Timpone
8

Argentina senza pace, il peso crolla ai nuovi minimi storici e travolge i "tango bond"

Non si arresta la tempesta finanziaria contro l'Argentina, che a differenza della Turchia non sta vivendo alcun sollievo sul fronte del cambio e a pagare il prezzo sono i suoi titoli di stato.

Leggi di Giuseppe Timpone