Intralot colloca nuovi bond in euro al 5,25%. Ricavi in crescita del 15%

Il nuovo bond Intralot (XS1685702794) servirà per estinguere debiti bancari e per rimborsare le obbligazioni high yield 6,75% 2021

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il nuovo bond Intralot (XS1685702794) servirà per estinguere debiti bancari e per rimborsare le obbligazioni high yield 6,75% 2021

Giochi e scommesse vanno a gonfie vele. Poco conta se l’economia fatica a riprendere o manca il lavoro: in Europa (e nel mondo) si continua a giocare e sempre di più.

Così l’azienda greca Intralot, una delle più conosciute al mondo per le scommesse sportive e i giochi, ha chiuso il primo semestre 217 con ricavi in aumento del 15,1% a quota 733 milioni di euro. E approfittando del contesto favorevole del mercato dei bond high yield, Intralot ha recentemente rifinanziato il proprio debito collocando presso investitori istituzionali un nuovo presti obbligazionario da 500 milioni.

 

Obbligazioni Intralot 5,25% 2024

 

L’obbligazione Intralot di nuova emissione paga un coupon del 5,25% a tasso fisso su base semestrale fino al 2024 (Isin XS1685702794) ed è stata collocata presso la borsa del Lussemburgo. Negoziabile per importi minimi di 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000, il bond Intralot Global Securities 5,25% 2024 ha ricevuto ordini di sottoscrizione per oltre 1 miliardo di euro ed è stato prezzato a 100% con un rendimento del 5,391%. La società gode di rating non investment grade di tipo B per Standard & Poor’s e B1 per Moody’s con out look negativo. Con il ricavato della nuova obbligazione, Intralot intende ripagare prestiti bancari per 165 milioni di euro ed estinguere anticipatamente il bond da 250 milioni con cedola 6,75% e scadenza 2021 (Isin XS1405774727).

 

Intralot: ricavi in crescita del 15%

 

I ricavi del primo semestre 2017 di Intralot sono stati pari a 733,2 milioni di euro (872,4 milioni di dollari), con un incremento del 15,1% rispetto ai 636,9 milioni di euro registrati nello stesso periodo dello scorso anno. L’utile lordo ha fatto registrare una crescita del 6,5% rispetto all’anno precedente a 127 milioni di euro, mentre gli utili prima degli interessi, delle imposte e degli ammortamenti sono saliti del 2,6% a 92,2 milioni di euro. Antonios Kerastaris, amministratore delegato di Intralot, ha dichiarato: “I risultati della prima metà del 2017 rendono chiaro che quest’anno rappresenta un punto di svolta per la performance finanziaria di Intralot. La continua crescita dei ricavi a due cifre e il miglioramento della redditività sono direttamente legati alle riforme attuate nell’anno precedente e più in particolare alla nostra strategia di acquisizioni, fusioni e partnership. I progressi significativi e la forte fiducia dei nostri clienti sono stati registrati in mercati maturi e molto competitivi come gli Stati Uniti. La capacità dell’azienda di rinnovare in un mercato competitivo come gli Stati Uniti crea una nuova fiducia per l’estensione di tutti i contratti che maturano nel prossimo anno”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni High Yield

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.