Licenziamento

Il licenziamento mette fine al rapporto di lavoro che intercorre tra dipendente e datore di lavoro. Il licenziamento può essere di due tipi: individuale quando coinvolge da 1 a 4 dipendenti, o collettivo se coinvolge dai 5 dipendenti in su. il licenziamento è l'atto giuridico che recede il rapporto di lavoro in maniera unilaterale che si contrappone alle dimissioni, nel caso a recedere il rapporto di lavoro sia il dipendente.

1

Licenziamento: quando può scattare per il dipendente sempre malato?

Si può licenziare per scarso rendimento un dipendente sempre malato che non supera il periodo di comporto? Ecco i punti di vista di Corte di Cassazione e Corte di Appello di Milano.

Leggi di Patrizia Del Pidio
2

Verifica Ispettorato del lavoro: lavoratori non regolari, cosa rischio?

Cosa succede quando si ha una verifica dell'ispettorato del lavoro? Se i dipendenti non sono regolari, in quali sanzioni si incorre?

Leggi di Angelina Tortora
3

Licenziamento per scarso rendimento: quando è possibile licenziare un dipendente pigro?

Quando il datore di lavoro può licenziare un dipendente pigro per scarso rendimento?

Leggi di Patrizia Del Pidio
4

Licenziamento per giusta causa| Guida completa

Quando è legittimo il licenziamento per giusta causa e si può evitare il periodo di preavviso?

Leggi di Patrizia Del Pidio
6

Licenziamento e periodo di comporto: tempistiche e rinuncia

Se con il periodo di malattia si supera il periodo di comporto il licenziamento può non essere immediato.

Leggi di Patrizia Del Pidio
7

Licenziamento assenza ingiustificata: 3 giorni non bastano

3 giorni di assenza ingiustificata non bastano per licenziare un dipendente, questa è la decisione della Corte di Cassazione.

Leggi di Patrizia Del Pidio
8

Malattia: quando si rischia il licenziamento?

Il licenziamento per giusta causa scatta per chi, anche se presente alla visita fiscale, compie attività incompatibili con il proprio stato di malattia che ne pregiudicano la guarigione.

Leggi di Angelina Tortora
9

Come impugnare il licenziamento: i termini per ricorrere

L'impugnazione del licenziamento:cosa fare e quali sono i tempi per l'impugnazione

Leggi di Angelina Tortora
10

Licenziamenti illegittimi articolo 18: ecco la mappa degli indennizzi

Quali sono oggi i risarcimenti e le indennità previste in caso di licenziamento illegittimo?

Leggi di Patrizia Del Pidio
11

Licenziamento: conciliazione facoltativa

In quali casi la conciliazione è facoltativa per evitare il licenziamento? Ecco cosa prevede la normativa

Leggi di Patrizia Del Pidio
12

Licenziamento: conciliazione preventiva

La conciliazione preventiva è uno strumento messo a disposizione delle aziende con più di 15 dipendenti nell’unità produttiva o più di 60 dipendenti in ambito nazionale per scongiurare il licenziamento

Leggi di Patrizia Del Pidio
13

Licenziamento: conciliazione a tutele crescenti

Per quali contenziosi relativi al licenziamento si può ricorrere alla conciliazione a tutele crescenti?

Leggi di Patrizia Del Pidio
14

Licenziamenti: quali sono riconosciuti dalla legge?

I licenziamenti riconosciuti dalla legislazione italiana sono 3 e non possono essere discriminatori. Vediamo quali sono e cosa comportano.

Leggi di Patrizia Del Pidio
15

Licenziamento dopo malattia o infortunio: quanto può durare l’assenza dal lavoro?

Sei stato assente dal lavoro per malattia o infortunio e pensi di essere vittima di licenziamento illegittimo? Ecco cosa dice la legge sulla risoluzione del contratto dopo il periodo di comporto

Leggi di Alessandra De Angelis
16

Guida alla conciliazione per il licenziamento: facoltativa, preventiva e a tutele crescenti

Licenziamento nel Jobs Act. Guida alla conciliazione facoltativa, preventiva e a tutele crescenti. Diritti e doveri del datore di lavoro e dei lavoratori

Leggi di Alessandra De Angelis
17

Licenziamento apprendisti: per giustificato motivo cosa implica?

Il giustificato motivo del licenziamento va provato dal datore di lavoro.

Leggi di Patrizia Del Pidio
18

Licenziamento economico: guida al calcolo dell'indennizzo

Come si calcola l'indennizzo per il licenziamento economico? Il Jobs Act prevede 3 scaglioni basati sulle dimensioni dell'azienda.

Leggi di Patrizia Del Pidio
19

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo e mobbing: serve l'onere della prova

Ecco come la Corte di Cassazione definisce il licenziamento per giustificato motivo oggettivo e il mobbing.

Leggi di Patrizia Del Pidio
20

Contratto a tutele crescenti e licenziamento: novità 2015

In vigore dal 7 marzo 2015 il nuovo contratto a tutele crescenti che prevede novità per i licenziamenti per i nuovi assunti a tempo indeterminato

Leggi di Bogdan Bultrini
21

Licenziamento economico: ecco come cambia nel Jobs Act

In caso di licenziamento economico o per giustificato motivo oggettivo, sarà possibile solo l'indennizzo economico e non più il reintegro sul luogo di lavoro

Leggi di Bogdan Bultrini
22

Licenziamento e reintegro, ecco come cambia l'articolo 18

Sì al reintegro solo per il licenziamento disciplinare, mentre per quello economico si prevede un indennizzo economico

Leggi di Bogdan Bultrini
23

Licenziamento badante, via la maxi tassa di circa 1500 euro

Licenziamento badante e colf senza pagare la tassa di circa 1500 euro prevista per finanziare l'Aspi, l'assicurazione sociali per l'impiego introdotta dalla riforma Fornero

Leggi di Bogdan Bultrini
24

Licenziamento immediato al momento della sentenza

Non si deve attendere il deposito delle motivazioni, ma basta la lettura in Aula della sentenza per far scattare il licenziamento. Lo chiarisce la Cassazione

Leggi di Bogdan Bultrini
25

Licenziamento vietato per chi lavora fino a 70 anni

Divieto di licenziamento per il lavoratore che, raggiunta l'età pensionabile, sceglie di lavorare fino a 70 anni, ma solo nelle aziende con piu' di 15 dipendenti

Leggi di Bogdan Bultrini