Persone senza reddito: ecco le agevolazioni cui hanno diritto

Ecco quali sono i diritti di chi non ha reddito o non guadagna abbastanza per vivere dignitosamente.

di , pubblicato il
Ecco quali sono i diritti di chi non ha reddito o non guadagna abbastanza per vivere dignitosamente.

Le persone che non hanno un reddito hanno comunque dei diritti ad agevolazioni ed aiuti da parte dello Stato poiché anche chi a causa di eventi imprevisti, come la perdita del lavoro, deve continuare a vivere pagando le spese necessarie alla sopravvivenza come cibo, affitto, luce, gas e acqua, le necessità dei bambini etc.

Come si fa, quindi, a sopravvivere se non si possiede un reddito?

In Italia, secondo gli ultimi dati Istat, ci sono circa 5 milioni di persone che versano nella povertà assoluta: chi sta nelle condizioni peggiori sono giovani ed anziani. Quali sono, quindi, i diritti di chi non ha reddito o di chi guadagna talmente poco da non riuscire a sopravvivere? A queste famiglie spettano degli aiuti proposti dallo Stato, vediamo, quindi, quali sono.

A chi non possiede reddito spetta l’assegno di povertà, chiamato anche reddito di inclusione attiva la cui domanda va presentata al Comune di residenza. A tal riguardo si può leggere:

Per chi non ha reddito, inoltre, spetta il diritto all’esenzione del ticket, diritto che non è riservato soltanto a coloro che hanno una condizione patologica cronica, ma anche a chi versa in una condizione economica difficile. A tal proposito leggi anche:

Per chi ha un reddito basso, poi, c’è il diritto alla Carta Acquisti dell’Inps, nota anche come Social card, ovvero 80 euro ogni bimestre per far fronte alle spese di luce e gas o agli acquisti alimentari. A tal riguardo leggere:

A chi ha perso involontariamente il lavoro spetta il diritto all’indennità di disoccupazione il cui importo e durata varierà in base alla durata del contratto di lavoro cessato.

A tal proposito leggere anche:

Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.