'Povertà, nuovo sostegno 2017: requisiti, reddito di inclusione e domanda -

Povertà, nuovo sostegno 2017: requisiti, reddito di inclusione e domanda

Legge anti povertà: ecco le tre linee di intervento approvate per il 2017. Che cosa cambierà?

di , pubblicato il
Legge anti povertà: ecco le tre linee di intervento approvate per il 2017. Che cosa cambierà?

Sarà approvato entro fine mese, e senza modifiche, il testo del disegno di legge anti povertà: sono state infatti bocciate le proposte dell’opposizione per l’inserimento del reddito di cittadinanza. Ecco come funzionerà il sussidio povertà nel 2017. Tutto quello che c’è da sapere: chi può fare domanda, come ed entro quando, qual è l’importo e il reddito di inclusione. Facciamo chiarezza.

Piano povertà: ecco i tre interventi del 2017

Sono tre in particolare le deleghe che il disegno di legge attribuisce al governo per il piano di lotta alla povertà: introduzione di un sussidio universale, riorganizzazione delle prestazioni assistenziali e rinvigorimento degli interventi coordinati in materia di servizi sociali (sebbene ridimensionato rispetto al progetto originario del governo). Il duplice obiettivo è quello di incrementare il reddito riconosciuto da un lato e la platea dei beneficiari dall’altro.

Dalla Sia al reddito di inclusione: come cambiano gli aiuti contro la povertà

Già lo scorso settembre la Sia, ovvero il sostegno per l’inclusione attiva, era stato esteso su tutto il territorio nazionale. Dal 2017 il reddito di inclusione diventerà la nuova misura di contrasto alla povertà. Requisiti sono reddito entro i limiti comprovato da Isee e l’adesione ad un progetto personalizzato di attivazione ed inclusione sociale e lavorativa. L’Inps a discrezione potrà effettuare i dovuti controlli per verificare la sussistenza dei requisiti. Il reddito di inclusione sarà soggetto a scadenza ma potrà essere rinnovato se si confermano i requisiti.

Leggi anche:

Povertà: i farmaci sono diventati un lusso?

Figli più poveri dei genitori: ecco le differenze di stipendio e reddito

Argomenti: ,