Carta Acquisti SIA 2016: in vigore da settembre, requisiti e importi

Carta Acquisti 2016: requisiti richiesti per la domanda e importi erogati.

di , pubblicato il
Carta Acquisti 2016: requisiti richiesti per la domanda e importi erogati.

A partire dal prossimo 2 settembre entrerà in vigore la nuova Carta Acquisti 2016 come misura contro la povertà, beneficio compreso nel Sostegno di Inclusione Attiva e attiva in 12 Comuni italiani dal 2014. L’estensione della misura prevede l’entrata in vigore della Carta Acquisti in tutti i comuni italiani come misura contro la povertà, l’esclusione sociale e la dispersione scolastica e consiste in un contributi economico di 80 euro al mese per ogni persona facente parte del nucleo familiare.

Il sostegno economico sarà riconosciuto a quei nuclei familiari disagiati economicamente in cui sia, anche, presente un minore. Per l’erogazione del contributo economico, però, c’è bisogno che i beneficiari partecipino ad un progetto di attivazione sociale e lavorativa volto ad aiutare il nucleo familiare ad uscire dalla situazione di stallo in cui si trova. Il progetto sarà gestito dai Comuni che abbineranno al sussidio economico il progetto personalizzato che coinvolgerà la famiglia con un occhio particolare ai minori,

Con la Carta Acquisti 2016 sarà possibile effettuare pagamenti elettronici presso supermercati,  negozi convenzionati e presso gli Uffici Postali per il pagamento delle utenze domestiche.

La Carta Acqusiti, che dal 2014 era in sperimentazione soltanto in 12 città, a partire dal 2 settembre 2016 sarà richiedibile in tutta italia presentando domanda ed essendo in possesso dei requisiti che permettano di partecipare al sostegno di inclusione attiva.

Requisiti Carta Acquisti

I requisiti richiesti per presentare domanda per la Carta Acquisti Sia prevedono che i cittadini e le famiglie devono:

  • essere cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • essere residente in Italia da almeno 2 anni;
  • presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata:
  • ISEE inferiore o uguale a 3mila euro;
  • Non beneficiare di altri trattamenti economici superiori a 600 euro;
  • Non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati;
  • nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda.

 

Con la nuova Carta Acquisti 2016 spetta al nucleo familiare un importo legato al numero dei suoi componenti:

  • Nuclei familiari da 1 componente: 80 euro
  • Nuclei familiari da 2 componenti: 160 euro
  • Nuclei familiari da 3 componenti: 240 euro
  • Nuclei familiari da 4 componenti: 320 euro
  • Nuclei familiari da 5 componenti o più: 400 euro
Argomenti: ,