LG G6: rivoluzione batteria, audio e affidabilità, scheda tecnica pronta a stupire al MWC 2017

Tra conferme e nuovi rumors, LG G6 intende stupire al MWC 2017: affidabilità accresciuta, rivoluzione audio e batteria, scheda tecnica top.

di , pubblicato il
Tra conferme e nuovi rumors, LG G6 intende stupire al MWC 2017: affidabilità accresciuta, rivoluzione audio e batteria, scheda tecnica top.

Non c’è che dire, uno degli smartphone più attesi al MWC 2017 di Barcellona è LG G6: news delle ultime ore parlano di rivoluzione audio, di una batteria che assicurerebbe grande autonomia (la maggiore mai vista su un device LG) e di grandissima attenzione al software e all’hardware per quanto concerne la affidabilità. Si tratta, in effetti, di elementi decisivi per il successo del top gamma che è chiamato a risollevare le sorti dell’azienda coreana dopo il flop di LG G5: le maggiori critiche verso i comunque buoni smartphone LG hanno sempre riguardato proprio l’affidabilità del sistema operativo e la batteria. Ecco, allora, cosa ha in serbo la scheda tecnica di LG G6.

Da parte dei competitor, ecco che iPhone 8 Apple avrà materiali e design diversi da iPhone 7S: rumors uscita e prezzo, qui trovate i rumors iPhone 8: quali differenze con iPhone 7?

LG G6: batteria potenziata e più affidabile

Non si tratta di un rumor, ma della dichiarazione ufficiale di un rappresentante della divisione mobile della LG: il nuovo top gamma G6 avrà una batteria superiore ai 3200 mAh; non è chiaro perché non si sia data la potenza ‘precisa’, ma è un dato di fatto che rappresenterà la più performante della serie G. LG G5, infatti, si fermava semplicemente a 2800 mAh (anche se il G4 arrivava a 3000 mAh), e quindi l’upgrade è comunque di interesse. Non solo, dunque, la potenza, ma anche l’affidabilità: si assicura che all’interno della scocca di LG G6 ci sarà un sistema complesso con heat pipe in rame, per evitare surriscaldamenti e disperdere con maggiore facilità il calore. Come dire, il Galaxy Note 7 è divenuto un incubo per tutti e non soltanto per la Samsung.

Ecco che Samsung Galaxy S8 venderà più del Galaxy S7: nuovo logo e immagini design, rumors uscita e prezzo, mentre ecco quante differenze avrà con Galaxy S7.

LG G6: audio rivoluzionato e affidabilità

Anche in questo caso non si tratta di rumors in senso stretto, perché l’annuncio arriva direttamente dall’azienda coreana. LG G6 avrà quattro controller di tipo DAC integrati all’interno di un solo chip: questa soluzione permetterà la riduzione di ben il 50% del rumore e una distorsione infinitesimale ridotta allo 0,0002%. Si tratta di un sistema che converte il suono da digitale ad analogico e che rappresenta un’evoluzione di quello già visto (non in Italia, purtroppo) su LG V20, il phablet top gamma dell’azienda coreana. L’altro aspetto riguarda il battage pubblicitario intorno all’affidabilità: con un teaser che recita appunto questo mantra, la LG vuole mostrare di essere pronta a lavorare con la massima attenzione sui problemi di affidabilità software e hardware che spesso hanno contraddistinto anche gli smartphone più evoluti. Insomma, al MWC 2017, la LG vuole davvero stupire.

Qui Huawei P10 edizione ‘Fashion Week’: nuovi colori, configurazioni killer e un nuovo video, rumors e le differenze con Huawei P9.

Rumors LG G6: uno sguardo complessivo alla scheda tecnica

E arriviamo alla scheda tecnica di LG G6, analizzando soltanto i rumors considerabili esatti e affidabili. Innanzitutto, i materiali e il design: abbandonata la seduzione del modulare, avremo un telaio in alluminio spazzolato e la certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere; inoltre, con ogni probabilità, vedremo comparire nel posteriore un doppio sensore fotocamera, quello per le impronte digitali e il flash dual LED. Si inizia, dunque, bene. Sul frontale, invece, vi sarà lo scanner per il riconoscimento dell’iride e i sensori per prossimità e luminosità. Una rivoluzione nel design.

Il display sarà in Quad HD+ con diagonale 5,7 pollici e misure con proporzioni 18:9 (una superfice sarà esattamente il doppio dell’altra – molto utile per il multitasking, anche se potrebbe sembrare anomala al primo sguardo). Il chipset, dopo l’abbandono dello SnapDragon 835 ‘cannibalizzato’ dalla Samsung per il Galaxy S8, si avrà l’ottimo SnapDragon 821con soluzione fino a 6 GB di RAM e 128 GB di ROM. Sulla batteria si discute ancora, come abbiamo visto, così come sulla quantità di MP delle fotocamere. Sicuramente si avrà Android 7 Nougat nativo e, probabilmente, l’intelligenza artificiale di Google Assistant.

Argomenti: ,