Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le notizie più importanti dell’ultima settimana di Aprile

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati sono state protagoniste nel mondo dei motori anche nell'ultima settimana di aprile 2017

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati

Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep sono state protagoniste nel mondo dei motori anche nell’ultima settimana di aprile 2017. Sono state tante infatti le novità che hanno riguardato quelli che possono essere considerati come i principali brand che fanno parte del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. Questa volta partiamo da Jeep e vediamo come il brand americano di FCA ha iniziato la settimana con le ultime foto spia della futura generazione di Jeep Wrangler che poi nei giorni seguenti sono state seguite anche da immagini inedite di un Pick Up su base Wrangler che dovrebbe arrivare nel corso del 2019.

 

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: queste le novità

 

In Brasile sempre a proposito di Jeep si è festeggiato un importante anniversario. Lo stabilimento Jeep di Goiana ha festeggiato 2 anni di attività. Ha fatto invece molto rumore l’affermazione di Sergio Marchionne che non esclude in futuro uno spin-off di Jeep e Ram. 

 

Anche Maserati è stata molto attiva questa settimana, la casa automobilistica del Tridente ha fatto parlare di se’ per la crescita straordinaria conseguita nel primo trimestre del 2017 che ha dato un grosso contributo al successo di Fiat Chrysler. Nel frattempo dal web arrivano nuove foto spia del futuro restyling di Maserati GranCabrio. La settimana si chiude con la notizia dello sbarco nel mercato inglese di Maserati Levante S versione più potente del Suv. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: negli USA dovrebbe essere lanciato il 30 giugno 2017

 

Alfa Romeo

Alfa Romeo

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: nel Regno Unito vendute 500 unità a marzo 2017

 

Fiat ha fatto parlare soprattutto dal Brasile dove al centro delle discussioni è stata la nuova berlina Argo che a giugno verrà presentata ufficialmente. In settimana vi abbiamo mostrato foto spia, rendering e anche un curioso incidente che ha coinvolto un prototipo di Fiat Argo in Brasile.  in Casa Fiat si inizia a parlare anche delle future generazioni di Panda e 500 che saranno molto innovative e forse abbandoneranno la tecnologia diesel per abbraccia l’ibrido.

 

Infine parliamo di Alfa Romeo, che come sempre accade anche questa settimana è stata protagonista assoluta in Fiat Chrysler Automobiles. La settimana si è aperta con la notizia che Giulia e Stelvio saranno protagoniste al Salone auto di Torino.  Nel frattempo alla targa Florio il Biscione è stato protagonista con alcune delle vetture che hanno fatto la storia del brand di Arese.

 

Sergio Marchionne ha promesso utili per la casa milanese già alla fine di questa annata per la quale si prevede che il marchio italiano possa raggiungere le 175 mila immatricolazioni. Nel frattempo il CEO di FCA annuncia che da maggio la produzione a Cassino aumenta di 100 unità al giorno grazie al buon andamento sul mercato di Stelvio i cui ordini in Europa hanno superato le 10 mila unità e di Giulia che ha venduto 500 esemplari in Uk a Marzo 2017. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Jeep, Maserati

Leave a Reply