Alfa Romeo Stelvio: già superati i 10 mila ordini in Europa

Alfa Romeo Stelvio: il nuovo Suv della casa automobilistica del Biscione ha già superato i 10 mila ordini in Europa, lo ha detto Sergio Marchionne

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio

Due giorni fa il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, ha annunciato che per quanto riguarda il primo suv nella storia della casa automobilistica del Biscione, Alfa Romeo Stelvio, sono state già superati in Europa i 10 mila ordini. Si tratta di un traguardo molto importante che arriva a pochi mesi dall’uscita del Suv nei principali mercati europei e che mostra come questo modello abbia tutte le carte in regola per trasformarsi nel giro di qualche mese in un vero e proprio successo commerciale al pari del Suv Maserati Levante. 

 

A gonfie vele gli ordini di Alfa Romeo Stelvio

 

Se le cose procederanno come Sergio Marchionne si aspetta, in breve tempo Alfa Romeo Stelvio diventerà il veicolo più venduto nella gamma del Biscione. Del resto si tratta di un modello che vanta grande appeal un po’ in tutti i principali mercati del mondo. Non a caso c’è grande curiosità di vedere come questo modello esordirà in mercati importanti come quello cinese e quello americano dove il Suv arriverà prossimamente a dare man forte alla berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia. 

 

Alfa Romeo Stelvio del resto è un modello che già da prima del suo arrivo creava grandi aspettative non solo tra gli appassionati e gli addetti ai lavori ma anche tra gli stessi dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles ed in primis sul numero uno Sergio Marchionne.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e Maserati Levante protagoniste al Fleet Motor Day 2017

 

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio: già oltre 10 mila ordini in Europa, lo ha confermato l’altro ieri Sergio Marchionne

 

Leggi anche: Alfa Romeo: Sergio Marchionne parla di debiti e non svela il nuovo modello

 

A seguito dell’ottimo andamento sul mercato di Alfa Romeo Stelvio ma anche della berlina Giulia da maggio si intensificherà la produzione nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino. La speranza ovviamente è quella di fare sempre meglio nei mesi che verranno.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.