Il miglior videogioco del 2013: la classifica definitiva

Qual è stato il miglior videogioco del 2013? Noi abbiamo stilato la nostra top ten e adesso aspettiamo anche la vostra. Il 2013 è stato un anno di passaggio per il mondo videoludico, ma anche un'annata eccezionale grazie ad alcuni titoli che meritano davvero. Scopriamoli insieme.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Qual è stato il miglior videogioco del 2013? Noi abbiamo stilato la nostra top ten e adesso aspettiamo anche la vostra. Il 2013 è stato un anno di passaggio per il mondo videoludico, ma anche un'annata eccezionale grazie ad alcuni titoli che meritano davvero. Scopriamoli insieme.

Il 2013 dei videogiochi è stato un anno molto intenso e per certi versi davvero entusiasmante. Merito di alcuni titoli che hanno fatto e stanno facendo la storia dell’universo videoludico, ma è anche merito di un anno che si può definire di passaggio, tra le console di vecchia e nuova generazione. E così abbiamo scoperto dei videogiochi che hanno salutato le console old-gen nel migliore dei modi, dando sfogo a tutto quello che un videogamer vorrebbe vedere su uno schermo e manovrare con un controller. Ecco qual è stato secondo noi il miglior videogioco del 2013 in questa classifica

 

LEGGI ANCHE

Il miglior smartphone del 2013: la classifica definitiva

Il miglior tablet del 2013: la classifica definitiva

Il miglior notebook del 2013: la classifica definitiva

 

La classifica dei migliori videogiochi del 2013

  1. 1) The Last of Us: per non c’è stata storia. The Last of Us unisce il brivido di un plot straordinariamente architettato con un gameplay sfavillante, tenendoci ancorati sulla sedia e davanti allo schermo e dandoci l’impressione di essere davanti a un film che solo noi abbiamo il compito di portare avanti. Una storia bellissima, un videogioco (solo per PS3) che merita la palma di miglior videogame dell’anno. Sappiamo perfettamente che molti di voi non saranno d’accordo e che avrebbero preferito vedere al primo posto…
  2. 2) GTA 5: … ma forse sarebbe stato troppo banale. I primi due videogiochi di questa classifica hanno salutato il mondo delle console old-gen nel miglior modo possibile e il nuovo capitolo di Grand Theft Auto (per PS3), dopo aver stracciato ogni record, si appresta a diventare uno spartiacque tra i videogiochi di oggi e quelli di domani. Il multiplayer online è qualcosa che non si è mai visto prima e risulta perfino meglio dell’offline (ed è tutto dire). C’è chi ha decretato GTA 5 miglior gioco non solo del 2013, ma anche degli anni venturi. 
  3. 3) Rain: scelta controversa quella di far salire “Rain” sul podio. Un videogioco atipico per PS3 che mescola poesia, immaginazione, una grafica altamente suggestiva e una serie di enigmi che mandano avanti uno dei videogiochi più belli dell’anno. Perché tra sparatorie e zombi, a volte è anche bello soffermarsi a manovrare un bambino costretto a muoversi in una dimensione altra, in una notte di pioggia eterna, pronto a salvare un’altra bambina da creature misteriose e invisibili che l’hanno rapita, magari con Debussy come sottofondo. 
  4. 4) BioShock Infinite: una grafica impeccabile, una trama superba e una regia degna di nota. BioShock Infinite sfiora l’aura del capolavoro, ma se fosse stato un po’ più sregolato (meno lineare) sarebbe salito sicuramente sul podio. La città galleggiante di Columbia è graficamente eccellente, mentre chi la abita un po’ meno: per il resto ci troviamo davanti a un videogame coinvolgente sotto ogni aspetto. 
  5. 5) Battlefield 4: se preferite il PC alle console, questo è il gioco che fa per voi. Anche se avete una console next-gen, tuttavia, il risultato non è affatto male. Battlefield 4 presenta alcune novità e miglioramenti rispetto ai suoi predecessori e si avvale di una grafica superba e dettagliata sotto ogni punto di vista. Eccelle il multiplayer online. 
  6. 6) Call of Duty: Ghosts: inizialmente l’ultimo CoD non entusiasma più di tanto, soprattutto perché manca di innovazioni e resta fedele alla linea intrapresa dai capitoli precedenti. Tuttavia è altrettanto vero che una volta iniziato a giocare, è davvero difficile staccarsi. Ideale per ogni piattaforma, funziona alla perfezione grazie a un ritmo sempre alto e a quello spirito adrenalinico che contraddistingue da sempre Call of Duty. 
  7. 7) Assassin’s Creed IV: Black Flag: forse è uno dei migliori capitoli di tutta la saga (insieme al secondo), perché porta su di sé il peso dell’innovazione e sfoggia una grafica impeccabile. Solcare i mari in veste di pirata non è mai stato così realistico: meglio che in un film. 
  8. 8) Super Mario 3D World: forse uno dei migliori Super Mario mai realizzati, graficamente impeccabile e con un gameplay avvincente. Decisamente innovativo, soprattutto sotto l’aspetto del multiplayer, che risulta davvero coinvolgente. Per Nintendo Wii U. 
  9. 9) Tomb Raider: ritmo, avventura, sparatorie. Il reboot di Tomb Raider vince e convince, anche se sugli enigmi si poteva fare un po’ di più, ricalcando la prima versione. Di contro abbiamo una protagonista più credibile, in linea con i tempi, e un gameplay molto avvincente e coinvolgente (specialmente nella modalità single player). 
  10. 10) The Legend of Zelda: A Link Between Worlds: un gioco per Nintendo 3DS da cui sarà davvero difficile staccarvi. Una volta concluso continuerete ad avere la voglia di salvare mondi e, chissà, forse lo ricomincerete. Davvero coinvolgente e sorprendente, anche grazie alle numerose sorprese che vi aspettano. 

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Le migliori console da regalare a Natale 2013

I migliori videogiochi da regalare a Natale 2013

 

Secondo voi qual è stato il miglior videogioco del 2013? 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Classifiche Tech, Videogiochi