Bonus Cashback, controllate subito l’Iban o potreste dire addio al rimborso

Alcuni utenti non hanno ancora ricevuto il rimborso del Bonus Cashback. Il problema è ormai conosciuto ed è possibile risolverlo.

di , pubblicato il
Rimborsi cashback da 1650 euro: occhio alle truffe

Alcuni utenti non hanno ancora ricevuto il rimborso del bonus cashback spettante. Il motivo del mancato rimborso è ormai risaputo: con tutta probabilità, l’utente, in fase di registrazione sull’app io ha inserito un iban sbagliato o non l’ha proprio inserito.

Risolvere questo problema è possibile, ma vi avvisiamo, ci vorrà del tempo. Ecco cosa fare.

Bonus Cashback e Super Cashback, le date del rimborso

Iniziamo che in questo articolo ci riferiamo ai rimborsi del bonus cashback fino a 150 euro, e non del super premio da 1.500 euro. Per quest’ultimo i tempi Rimborso sono molto più lunghi.

Consap, la società che si sta occupando dei pagamenti del bonus cashback, ha iniziato la fase di rimborso del bonus già dal 12 agosto. Fase che si sarebbe dovuta concludere entro 60 giorni dalla fine del periodo di riferimento, quindi entro la fine di agosto.

Il rimborso del super bonus cashback da 1.500 euro, invece, è stato posticipato per dare la possibilità ai partecipanti di presentare un ricorso entro i 120 giorni dalla fine del semestre per dimostrare di aver effettuato delle transazioni che non sono state conteggiate.

Il super bonus cashback da 1.500 euro, dunque, sarà erogato entro il 30 novembre 2021.

Perché non ho ancora ricevuto il rimborso?

Come già detto, a partire dal 12 agosto, Consap ha iniziato ad accreditare le somme del bonus cashback ordinario ai tanti aventi diritto.

Ad oggi, però, alcuni utenti non hanno ricevuto le somme spettanti. Questo è accaduto ai soggetti che, in fase di registrazione sull’app io, hanno erroneamente inserito un iban sbagliato.

La buona notizia è che l’errore può essere corretto direttamente dall’app IO.

A questo punto, bisognerà attendere circa 60/90 giorni dalla correzione dell’IBAN in app IO per ricevere il pagamento delle somme spettanti.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,