Bonus Affitti, come si calcola l’importo del contributo?

È possibile presentare domanda online per il bonus affitti entro il prossimo 6 settembre 2021. Ecco come calcolare l'importo del contributo

di , pubblicato il
Bonus affitti rinegoziazione del canone: in quali comuni spetta?

Manca meno di qualche settimana alla scadenza del Bonus affitti. Per poter presentare domanda e ottenere lo sconto, c’è tempo fino al 6 settembre.

Il contributo, lo ricordiamo, è stato previsto per aiutare le famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria del coronavirus e delle relative politiche di contenimento adottate dal nostro paese. Vediamo meglio di cosa si tratta e come calcolare l’importo del contributo.

Cos’è il Bonus Affitti?

Il bonus affitti, sostanzialmente, consiste in un contributo riconosciuto ai locatori degli immobili a uso abitativo che, in data non antecedente al 25 dicembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021, concordano con il conduttore una riduzione dei canoni d’affitto.

Le riduzioni per le quali è riconosciuto il contributo riguardano i contratti di locazione in essere alla data del 29 ottobre 2020, aventi ad oggetto immobili abitativi situati nei comuni ad alta tensione abitativa e adibiti ad abitazione principale del conduttore.

Come si calcola l’importo del contributo?

L’entità del bonus è pari al 50% dell’ammontare complessivo della diminuzione del canone d’affitto, per un importo massimo di 1.200 euro per ciascun locatore. Ma attenzione, la somma effettiva sarà nota soltanto dopo il 31 dicembre 2021.

Dopo il 6 settembre (termine ultimo per poter presentare la domanda di accesso al bonus affitti), l’Agenzia delle Entrate comunicherà l’importo teorico massimo del bonus, calcolato rispetto al numero totale delle domande pervenute.

Infine, soltanto dopo il 31 dicembre 2021, verrà comunicata l’entità del contributo effettivo per ogni istanza in relazione alle domande totali e alle risorse disponibili, 50 milioni di euro.

 

Bonus Affitti, articoli correlati

Argomenti: ,