iPhone 8, rumors: come sarà prodotta la fotocamera 3D – uno sguardo al futuro

Ecco come sarà sviluppata la fotocamera 3D per scatti olografici: news aggiornate, un report di Morgan Stanley e i rumors iPhone 8.

di , pubblicato il
Ecco come sarà sviluppata la fotocamera 3D per scatti olografici: news aggiornate, un report di Morgan Stanley e i rumors iPhone 8.

Aggiornamento oggi 1 aprile 2017 ore 10.30. Ancora novità e rumors iPhone 8: nelle ultime ore è stata diffusa da DigiTimes una news che completa le informazioni che troverete nell’articolo sulla fotocamera 3D per scatti olografici sul nuovo melafonino. Non solo la Himax, come approfondiamo più avanti, ma anche la Lumentum collaborerà alla produzione di questa feature futuristica: ebbene, quest’ultima azienda avrà il compito di sviluppare e fornire la Apple dei moduli in 3D per il rilevamento immagini da integrare nella fotocamera frontale, la tecnologia si avvarrà del VCSEL con elementi di carattere difrattivo per le ottiche. La Himax, invece, lavorerà sulle componenti in vetro. Insomma, la Realtà Aumentata rappresenterà uno dei punti di forza dell’esperienza utente di iPhone 8.

La Apple ha intenzione davvero di sviluppare un iPhone 8 (qualora si chiami così) che davvero possa sbaragliare la concorrenza, proponendo features assolutamente innovative: secondo un report di poche ore fa, proveniente da Charlie Chan della Morgan Stanley, Cupertino avrebbe preso accordi con la Himax Technologies, compagnia che dovrebbe occuparsi proprio dello sviluppo di un sensore fotocamera 3D, capace di effettuare scatti ‘olografici’. La questione è molto complessa e va analizzata a fondo, sia a partire dalle dichiarazioni di Tim Cook, sia a partire dal fatto che la Apple intende realizzare davvero qualcosa di radicale per iPhone 8, lasciando indietro anche la concorrenza più agguerrita, come il Samsung Galaxy S8.

Sempre su iPhone 8, rumors: dual camera verticale e TouchID sul retro, le 5 top features che dovrebbe ‘rubare’ dal Galaxy S8.

Rumors iPhone 8: fotocamera 3D e scatti olografici 

La questione, come abbiamo accennato, è piuttosto complessa. Stando a quanto riportato dall’analista della Morgan Stanley, il quale a sua volta cita un’interessante nota di Barron, blogger informatissimo sulle questioni Apple, Cupertino potrebbe affidare la produzione dei sensori 3D per la fotocamera all’azienda Himax Technologies. Si tratta di una questione che era stata già affrontata in precedenza da Ming-Chi Kuo della KGI Securities e uno degli analisti più seguiti e informati, il quale aveva affermato con quasi assoluta certezza che la Apple sta lavorando su una serie di tecnologie di trasmissione a infrarossi, capaci di reinventare completamente l’esperienza dell’utente di iPhone 8. Inoltre, Ming si diceva sicuro che Cupertino avrebbe cannibalizzato il mercato dei sensori 3D per scatti olografici per i prossimi anni.

Ma forse non è del tutto così.

Qui, sempre per iPhone 8, si dice che diventerà un MacBook, il brevetto Apple sullo stile del DeX di Galaxy S8.

iPhone 8, rumors: la fotocamera 3D potrebbe essere usata anche da altri produttori

La questione, però, si complica. Secondo la nota di Barron, citata dall’analista della Morgan Stanley, iPhone 8 non sarà assolutamente l’unico smartphone ad aspirare a un sensore 3D capace di effettuare scatti olografici. Secondo il report, infatti, la Himax Technologies produrrà non solo per la Apple, ma anche per altre aziende produttrici: la questione è che Cupertino potrebbe non essere l’unico produttore mobile ad accedere alla tecnologia. Semplificando al massimo, è possibile che vedremo lanciare sul mercato smartphone con fotocamera 3D forse addirittura prima dell’arrivo di iPhone 8, o, comunque, la Apple non avrà alcuna priorità nella produzione. La Realtà Aumentata, l’olografia e il 3D sono il futuro del mobile: difficile immaginare che tutti sarebbero rimasti a guardare, lasciando Cupertino libera di dominare questa nuova opportunità, allo stesso tempo tecnologica e commerciale.

Infine, ancora su iPhone 8, uscita in Italia: la possibile verità, avvio produzione chip A11 Fusion anche per iPhone 7S e Plus.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,