Aste immobiliari: è possibile visitare la casa prima dell’asta?

Prima di partecipare ad un'asta immobiliare è possibile prendere visione dell'immobile per visionare il suo interno?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Prima di partecipare ad un'asta immobiliare è possibile prendere visione dell'immobile per visionare il suo interno?

Il potenziale acquirente di un’asta immobiliare giudiziaria può, volendo, anche visitare l’immobile prima delle eventuali offerte. Questa è sicuramente una grossa novità rispetto al passato, quando si doveva acquistare l’immobile a “scatola chiusa” senza sapere quali fossero realmente le condizioni del suo interno.   Visitare l’immobile prima dell’asta immobiliare potrebbe evitare di incappare in sgradevoli sorprese dopo l’aggiudicazione e la possibilità è concessa a tutti i potenziali interessati previo appuntamento con il custode del bene nominato dal Giudice.   Il custode ha il compito di garantire e promuove la vendita dell’immobile libero da persone e cose e costituisce l’organo di riferimento per tutti coloro che vogliono delle informazioni sulla proprietà messa all’asta ma anche sulle modalità della vendita, sulla situazione urbanistica, catastale e giuridica dell’immobile.   La visita all’immobile dovrà essere concordata dal custode con il debitore o con l’occupante, stabilendo date e orari in cui è possibile la visita. I recapiti e il nominativo del custode sono contenuti sull’avviso di vendita. Se come contatto del custode fosse disponibile soltanto un indirizzo email sarà possibile prenotare la visita direttamente dal sito internet in cui si è trovato l’annuncio dell’asta immobiliare, con l’apposito pulsante “prenota una visita” di solito posto sotto la foto del bene in vendita. Aste immobiliari senza incanto: cosa deve contenere la busta con l’offerta? Aste immobiliari giudiziarie: ecco come evitare brutte sorprese

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Immobiliare, Aste immobiliari