Fiat Chrysler investirà 2 miliardi a Torino

Fiat Chrysler investirà 2 miliardi a Torino nei suoi stabilimenti per la produzione di nuovi modelli

di , pubblicato il
Fiat Chrysler

Dei 5 miliardi di investimenti promessi da Fiat Chrysler Automobiles nel nostro paese con il cosiddetto Piano Italia ben 2 miliardi saranno investiti a Torino negli stabilimenti di Mirafiori e Grugliasco. Lo ha confermato il numero uno del gruppo italo americano in Europa, Pietro Gorlier, il quale ha anche aggiunto che sempre a Torino nei prossimi anni sorgerà un nuovo centro direzionale di FCA. In particolare a Torino si concentrerà lo sviluppo delle future auto elettriche del gruppo italo americano a cominciare da Fiat 500 elettrica che sarà mostrata in anteprima a marzo al Salone dell’auto di Ginevra e per poi venire commercializzata a partire dalla seconda metà dell’anno.

Fiat Chrysler investirà 2 miliardi a Torino nei suoi stabilimenti per la produzione di nuovi modelli

A Mirafiori a regime dovrebbero venire prodotte circa 80 mila Fiat 500 elettrica all’anno. Secondo Pietro Gorlier in questa maniera l’occupazione dello stabilimento dovrebbe beneficiarne. Infatti è previsto che entro il 2022 tutti i cassa integrati dello stabilimento dovrebbero venire riassorbiti. Inoltre secondo Alberto Cirio, presidente della regione Piemonte, l’obiettivo di Fiat Chrysler per Mirafiori è quello di arrivare a produrre 120 mila unità all’anno affiancando a Fiat 500 elettrica e Maserati Levante un terzo modello. Probabilmente si tratterà sempre di un’auto di Maserati.

Leggi anche: La fusione con PSA consentirà a FCA di lanciare più rapidamente nuovi modelli

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles investirà 2 miliardi a Torino nei suoi stabilimenti per la produzione di nuovi modelli

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles ha rivelato il suo nuovo sistema di infotainment Uconnect 5

Argomenti: