Truffa false email Agenzia delle entrate, questa volta si corre un grosso rischio

È in atto una nuova campagna di truffe tramite "Email Phishing" in cui il mittente sarebbe apparentemente l’Agenzia delle entrate.

di , pubblicato il
truffa email agenzia entrate

Con un comunicato stampa del 9 aprile 2021, l’Agenzia delle entrate ha reso noto che è in atto una nuova campagna di truffe commesse con l’ormai classico metodo del “Email Phishing” in cui il mittente sarebbe apparentemente l’Agenzia delle entrate.

Abbiamo già parlato di questo fenomeno diverse volte. Ovviamente, anche in questo caso, la stessa Ade invita alla massima prudenza e a cestinare sempre queste mail fraudolente.

Truffa, false email dell’Agenzia delle entrate, ecco di cosa si tratta

In questi giorni, spiega l’Agenzia delle entrate con un comunicato stampa del 9 aprile, stanno circolando nuove email, inviate apparentemente dall’Agenzia delle Entrate.

Si tratta di email in cui si parla di incoerenze emerse durante la comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva inviata dal contribuente alle Entrate; spesso accompagnate da un file malevolo in formato .zip.

Ovviamente si tratta dell’ennesimo tentativo di truffa. L’Agenzia non invia questo tipo di comunicazioni e raccomanda di cestinare l’email e di non aprire alcun allegato.

Truffe Online, come difendersi?

Innanzitutto, bisogna sapere che le comunicazioni contenenti dati personali dei contribuenti non vengono mai inviate per posta elettronica, ma le stesse sono consultabili esclusivamente nel Cassetto fiscale, accessibile tramite l’area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
Al fine di evitare questi tipi di truffe, si raccomandi di verificare sempre i mittenti sconosciuti e di non aprire allegati o seguire collegamenti presenti nelle mail. In caso di dubbio cestinare immediatamente i messaggi.
Ad ogni modo, spiega la stessa Ade con il comunicato sopracitato, è possibile consultare la sezione “Focus sul phishing” sul sito ufficiale delle Entrate, dove periodicamente vengono riportati degli avvisi sulle ultime email-truffa in circolazione, oppure contattare il call center al numero 800.909696 e chiedere conferma.

 

Articoli correlati

Argomenti: , ,