Pensione anticipata ufficiale di copertura, settore marittimo, quali alternative

Pensione anticipata per i lavoratori marittimi, i casi previsti.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Pensione lavoratori marittimi, le disposizioni INPS

Pensione anticipata lavoratori marittimi, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, professione marittimo come ufficiale di coperta. Leggendo solo ora un Suo articolo su “Investire oggi”del 08 gennaio 2018, a riguardo della pensione anticipata, noto che si fa riferimento solo alla sezione macchina e sezione ufficiali di radiotelegrafia.

La mia domanda è questa: per la sezione di coperta cosa dice la normativa vigente? Io ho 20 anni di navigazione effettiva e compierò 57 anni prossimo 31 agosto. In attesa di una sua risposta. Porgo distinti saluti! Grazie.

Risposta

L’articolo a cui fa riferimento il nostro lettore è: Pensione lavoratore marittimo, tutte le agevolazioni previste dall’INPS

Nello specifico è prevista la pensione anticipata per i lavoratori marittimi solo in alcuni casi, ed esattamente:

I lavoratori marittimi possono ottenere la pensione anticipata di vecchiaia al compimento del 56° anno di età fino al 31 dicembre 2015, del 57° anno di età fino al 31 dicembre 2017 e del 58° anno di età a decorrere dal 1° gennaio 2018, purché facciano valere 1040 settimane di contribuzione, esclusi i periodi assicurativi non corrispondenti ad attività di navigazione, di cui almeno 520 settimane di effettiva navigazione al servizio di macchina o di stazione radiotelegrafica di bordo. (messaggio INPS n. 1431 del 1° aprile 2016).

Non sono considerari gli ufficiali di coperta o altre mansioni specifiche. L’agevolazione della pensione anticipata è prevista solo per queste due categorie.

Esistono altre misure tra cui la pensione anticipata APE Sociale che secondo le nuove disposizioni, anche i lavoratori marittimi rientrano nella categoria dei lavoratori gravosi, ma le mancano entrambi i requisiti: età e contributivo.

Come misura anticipata c’è anche l’ Ape Volontario e la Rendita Integrativa Anticipata – RITA, ma anche qui mancano i requisiti, solo con la RITA permette ai disoccupati con 20 anni di contributi effettivamente versate di poter fare richiesta con 58 anni di età. Le consiglio di leggere quest’articolo che mette a confronto tutte le alternative: Pensione anticipata a 58 anni, alternative a confronto Ape Sociale e precoci, Rita e Ape Volontaria

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti Pensione Anticipata, News pensioni, Lavoratori marittimi