Lotteria scontrini a data da destinarsi: quando si parte?

Doveva partire il 1° gennaio 2021, ma si affida ad un nuovo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate la data di avvio della lotteria scontrini

di , pubblicato il
Doveva partire il 1° gennaio 2021, ma si affida ad un nuovo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate la data di avvio della lotteria scontrini

Prorogato l’avvio della lotteria scontrini a data da destinarsi. Lo si apprende direttamente delle FAQ aggiornate sul sito istituzionale dedicato al nuovo concorso a premi, il cui inizio era previsto per il 1° gennaio 2021.

Complici il prorogarsi dello stato di emergenza legato all’epidemia Covid-19 ed i nuovi provvedimenti di chiusura delle attività in questo periodo natalizio caratterizzato dall’alternanza di giorni da zona rossa e zona arancione, dunque, occorre ancora attendere per conoscere la data di partenza.

Lotteria scontrini: qual è la nuova data di avvio?

La definizione della nuova data è affidata ad un nuovo provvedimento che dovrà essere emanato a doppia firma dei vertici dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dell’Agenzia delle Entrate. A stabilirlo è lo schema del “decreto milleproroghe”.

Gli esercenti attività economiche, dunque, avranno così qualche settimana in più per adeguare il software dei propri registratori di cassa telematici e chi compra avrà più possibilità di partecipare alla lotteria.

Ricordiamo, altresì, che già con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 23 dicembre 2020, si è fatto slittare dal 1° gennaio 2021 al 1° aprile 2021, il termine entro cui gli stessi esercenti devono adeguare i registratori telematici al nuovo tracciato (quello 7.0 del mese di giugno 2020) con riferimento alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi (vedi anche Corrispettivi telematici: più tempo per adeguare i registratori causa Covid-19).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,