Consulenza psicologica, si può portare in detrazione la visita anche senza prescrizione medica?

Detrazione spese per la consulenza psicologica: serve la prescrizione medica per scalare i costi della visita?

di , pubblicato il
Detrazione spese per la consulenza psicologica: serve la prescrizione medica per scalare i costi della visita?

Ci siamo occupati più volte, parlando della detrazione delle spese sanitarie, della possibilità di recuperare il costo della consulenza psicologica.

Consulenza psicologica: costo visita e detraibilità

In merito ai documenti necessari per ottenere la detraibilità della spesa, alcuni utenti ci hanno chiesto se è necessario il certificato con la prescrizione medica.

A ben vedere la legge equipara la prestazioni professionali dello psicologo e dello psicoterapeuta alle prestazioni sanitarie rese da un medico quindi, stando alla circolare n.

20/E del 2011 la detrazione, in misura del 19% della spesa sostenuta (e per la quota che eccede la franchigia di 129,11 euro), è ammessa anche senza prescrizione medica. In conclusione, dobbiamo rispondere ai dubbi degli utenti in modo affermativo confermando che è ben possibile portare in detrazione il costo di una visita specialistica per la consulenza di uno psicologo o di uno psicoterapeuta anche laddove la terapia sia stata una scelta personale e non su prescrizione medica. Andare da uno psicologo non deve essere un lusso quindi non possiamo che accogliere con favore questa agevolazione fiscale.

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche leggere:

Quando si può portare in detrazione la spesa per la consulenza psicologica?

Costo consulenza: quanto guadagna uno psicologo? 

Psicologo obbligatorio: ecco per quali professioni potrebbe essere prescritta la consulenza

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.