Cashback, quali sono i rimborsi previsti a novembre e dicembre?

In questi ultimi mesi dell’anno sono previsti ulteriori rimborsi, ma questa volta non stiamo parlando del cashback di stato. Vediamo di cosa si tratta.

di , pubblicato il
Ecco il vizio di forma che ha fatto saltare il cashback e ha bloccato i rimborsi

Come già sappiamo, il tanto discusso bonus Cashback è stato eliminato con la Legge di Bilancio 2022.

Entro questo mese, si attendono gli ultimi rimborsi del super bonus cashback, il premio da 1.500 euro a favore dei primi 100 mila partecipanti al programma che hanno effettuato il maggior numero di transazioni.

Infine, in questi ultimi mesi dell’anno sono previsti altri rimborsi, ma questa volta non si tratta del cashback di stato, bensì del programma “Postepay Cashback”, valido solamente per gli utenti postepay. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Cashback Postepay fino a 10 euro al giorno, a chi spetta e come funziona?

Fino al 31 dicembre 2021, gli utenti di postepay potranno partecipare al programma “Postepay Cashback”: un rimborso delle spese effettuate con carta, ma, a differenza del cashback di stato, il funzionamento del programma è un po’ più macchinoso.

Innanzitutto, il programma è rivolto soltanto ai possessori di postepay.

Con il programma “Postepay Cashback” si ricevere 1 euro per ogni transazione con “Codice Postepay” di almeno 10 euro, ma soltanto per gli acquisti effettuati nei punti vendita aderenti all’iniziativa e per un massimo di 10 euro giornalieri.

Per partecipare al programma bisogna:

  • scarica l’App Postepay;
  • associare le relative carte prepagate e di debito;
  • inquadrare con la stessa App il Codice QR esposto nei punti vendita che accettano i pagamenti con Codice Postepay;
  • inserire l’importo da pagare se richiesto ed infine autorizzare il pagamento.

Quando avviene il rimborso?

Come già detto in apertura, entro novembre, saranno effettuati gli ultimi pagamenti relativi al super bonus cashback.

Per quatto riguarda il cashback firmato postepay, invece, l’accredito avviene di norma entro 5 giorni dalla contabilizzazione delle transazioni correttamente effettuate ai fini del programma.

In caso di mancata selezione di uno strumento preferito, l’accredito sarà effettuato sulla Carta prepagata Postepay o sul conto corrente BancoPosta associato alla carta di debito Postepay con cui è stata effettuata la transazione.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,