Bonus figli arriva a Natale? Aggiornamenti sui tempi: tutto confermato?

Arriverà veramente per Natale il bonus figli a carico? Ecco gli ultimi aggiornamenti su tempi, importi, requisiti e modalità di domanda.

di , pubblicato il
Arriverà veramente per Natale il bonus figli a carico? Ecco gli ultimi aggiornamenti su tempi, importi, requisiti e modalità di domanda.

Ci arrivano molte richieste da parte dei lettori che si chiedono se sarà possibile usare il bonus figli a carico a Natale, per i regali. Da qualche giorno circola la notizia che il governo stia correndo per approvare prima delle festività natalizie un progetto che è stato presentato per la prima volta circa due anni fa.

Bonus figli a carico a Natale: una buona notizia e una cattiva

La buona notizia è che il bonus figli a carico dovrebbe essere approvato entro fine mese e quindi essere a disposizione per i beneficiari prima di Natale. E la platea di beneficiari è molto ampia perché i requisiti Isee e anagrafici sono piuttosto larghi (volutamente). Il bonus figli a carico, ribattezzato anche bonus Natale proprio perché, non a caso, cade in concomitanza con le feste (in questo modo il governo punta a dare una spinta agli acquisti sotto le feste sostenendo il commercio da un lato e aiutando le famiglie a recuperare un clima natalizio di benessere dall’altro), viene infatti riconosciuto a tutti i nuclei familiari con figli a carico e non superiori a 50 mila euro l’anno (soglia sotto la quale si collocano molte famiglie italiane). I genitori avranno diritto a 150 euro per ogni figlio minorenne mentre l’importo scende a 100 euro per figli di età compresa tra i 19 e i 25 anni. Il bonus Natale infatti è a favore di tutti i figli a carico che non superano i 26 anni.

E’ facile comprendere che le famiglie italiane abbiano accolto di buon grado la notizia.

Tuttavia la brutta notizia riguarda chi ha figli piccoli, entro i tre anni. Proprio perché questo bonus ha una platea tanto vasta, spunta il problema della copertura economica. La coperta, come spesso accade, è troppo corta. E a rimanere scoperto questa volta sembra essere il bonus bebè, non confermato per il 2018. Sorride quindi chi ha figli dai 4 anni in su e magari finora ha usufruito del bonus bebè ora in scadenza e adesso può contare su questo ulteriore bonus a Natale.
Ma riconoscere un bonus una tantum a tanti invece che un sostegno mensile a pochi è una scelta che pagherà?

Per ulteriori info sul bonus figli Natale non esitare a scrivere alla nostra redazione: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,