Bonus 2.400 euro a favore dei collaboratori sportivi. Si attende il decreto sostegni bis

Secondo le ultime indiscrezioni, il “decreto sostegni bis” dovrebbe prevedere anche un ulteriore bonus collaboratori sportivi per le 2 mensilità di aprile e maggio.

di , pubblicato il
Bonus Sport, news: pagamenti in settimana per i collaboratori sportivi

Nei giorni scorsi, Sport e Salute, la società che si sta occupando della gestione ed erogazione dei vari bonus covid a favore dei collaboratori sportivi, ha concluso la fase di erogazione dell’indennità relativa ai mesi di gennaio, febbraio e marzo.

Con il perdurare dell’emergenza sanitaria del coronavirus e delle relative politiche di contenimento adottate dal nostro Paese, le attività sportive sono rimaste chiuse anche nei mesi di aprile e maggio. Per questo motivo, nel decreto sostegni bis, che dovrebbe essere emanato fra pochi giorni, sarà sicuramente previsto anche un nuovo bonus collaboratori sportivi a copertura di queste due mensilità. Non si hanno ancora certezze al riguardo, ma il nuovo bonus collaboratori sportivi, molto probabilmente, ricalcherà quello già previsto nella prima versione del decreto sostegni di marzo.

Bonus collaboratori sportivi

Il decreto sostegni, fra le tante misure di contrasto all’emergenza sanitaria del coronavirus, ha previsto un bonus fino a 3600 euro a favore dei collaboratori sportivi. Sostanzialmente, si è trattato di un’indennità, una tantum, a copertura delle mensilità di gennaio, febbraio e marzo.

Gli importi del bonus variano in base ai compensi percepiti nel corso del 2019. In particolare, l’ammontare dell’indennità è stata pari a:

  • 3.600 per i soggetti che hanno percepito compensi inferiori a 4 mila euro;
  • 2.400 per soggetti che hanno percepito compensi compresi tra 4 mila e 10 mila euro;
  • 1.200 per i soggetti che hanno percepito compensi superiore a 10 mila euro.

Bonus 2.400 euro nel nuovo decreto sostegni?

Secondo le ultime indiscrezioni, il “decreto sostegni bis”, che sarà emanato nei prossimi giorni, dovrebbe prevedere anche un ulteriore bonus collaboratori sportivi, ma, in questo caso, le indennità copriranno le mensilità di aprile e maggio.

Le caratteristiche e le modalità del nuovo bonus dovrebbero essere simili, se non del tutto eguali, a quelli già previsti nel primo decreto sostegni di marzo. A cambiare, ovviamente, dovrebbe essere soltanto l’importo del nuovo bonus.

Come già detto, con il decreto di marzo è stato erogato un bonus collaboratori sportivi fino a 3600 euro a copertura di 3 mensilità. Si è trattato, dunque, di un’indennità fino a 1.200 euro al mese, ma, sostanzialmente, erogata in un’unica soluzione.

Verosimilmente, dunque, anche il prossimo bonus dovrebbe prevedere la medesima indennità messile fino a 1.200 euro, da erogare, anche in questo caso, in un’unica soluzione e relativo alle 2 mensilità di aprile e maggio. In definitiva, si tratterebbe di un nuovo bonus 2.400 euro a favore dei collaboratori sportivi.

Ovviamente, per avere ulteriori dettagli circa questa nuova indennità, bisognerà attendere la lettura del testo definitivo del decreto sostegni bis.

 

Articoli correlati 

Argomenti: ,