Macroeconomia Archivi - Finanza e Borsa - InvestireOggi.it Finanza e Borsa – InvestireOggi.it

Macroeconomia

Notizie, approfondimenti ed opinioni su Macroeconomia

Macro Germania: indice IFO oltre le attese, Ftse Mib resta rosso

Buone indicazioni dall'economia della Germania. L'indice IFO relativo al mese di marzo si è attestato a quota 112,3 punti rispetto ai 111 di febbraio. Il dato ha battuto le attese degli analisti che erano ferme a quota 111,1 punti. Ricordiamo che l'indice IFO misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. Dopo la pubblicazione

PMI manifatturiero e PMI servizi: dati di Germania, Francia ed Eurozona

Ottime indicazioni dal Pmi manifatturiero e dal Pmi servizi delle principali economie dell'Eurozona (Francia e Germania) nel mese di marzo. Secondo i dati macro diffusi questa mattina, il Pmi manifatturiero della Francia si è attestato a quota 53,4 punti contro i 52,2 punti del mese di febbraio e al di sopra

Macro Eurozona: fiducia consumatori oltre attese a marzo

Buone notizie dall'Eurozona. La fiducia dei consumatori di Eurolandia ha registrato nel mese di marzo un miglioramento a -5 punti dai -6,2 punti di febbraio. Il dato ha battuto le attese degli analisti che puntavano su un miglioramento più contenuto a quota -5,9 punti. In questo contesto il Ftse Mib

Immobiliare Usa: vendite case nuove oltre le attese a febbraio

Buone notizie dal mercato immobiliare Usa. Le vendite di case nuove relative al mese di febbraio hanno segnato un rialzo del 6,1% rispetto a gennaio quando erano cresciute del 5,3%. L'incremento delle vendite di case nuove è stato maggiore del previsto. Gli analisti puntavano su una progressione dell'1,6%. Ricordiamo che oggi

Immobiliare Usa: vendite case esistenti in calo a febbraio

Cattive notizie dal mercato immobiliare Usa. Le vendite di case esistenti relative al mese di febbraio hanno registrato una flessione a quota 5,40 milioni, il 3,7% in meno rispetto al mese di gennaio. Il dato ha deluso le attese degli analisti che puntavano su un indicatore pari a 5,45 milioni.

Macro Usa: indice Michigan fiducia consumatori in aumento a marzo (lettura preliminare)

Nel mese di marzo l'indice Michigan sulla fiducia dei consumatori Usa ha segnato una progressione a quota 97 punti dai 96,3 punti del mese precedente (letture preliminare). Il dato è stato in linea con le attese degli analisti. Ricordiamo che oggi la Borsa di Wall Street ha aperto la seduta senza una

Produzione industriale Usa invariata a febbraio

La produzione industriale Usa relativa al mese di febbraio si è confermata ai livelli del mese precedente. Il dato è risultato peggiore delle attese che invece puntavano su un rialzo dello 0,2%. A renderlo noto è stata la Federal Reserve. A questo punto l'attenzione degli investitori si sposta sull'apertura della Borsa

Macro Eurozona: bilancia commerciale peggiora a gennaio

Nel mese di gennaio la bilancia commerciale dell'Eurozona ha messo in evidenza un deficit di 0,6 miliardi di euro contro un surplus di 24,5 miliardi del mese precedente e di 4,8 miliardi di un anno fa Gli analisti si attendevano un surplus commerciale di 22 miliardi di euro. A comunicarlo

Macro Eurozona: inflazione al 2% a febbraio (dati definitivi)

L'inflazione dell'Eurozona nel mese di febbraio si è attestata su una crescita del 2% annuo. Il dato definitivo conferma sia le precedenti letture che le attese degli analisti. Rispetto al mese di gennaio la crescita dell'inflazione nell'Eurozona è stata dello 0,4%. In questo contesto a Piazza Affari il Ftse Mib sta

Prezzi alla produzione Usa in crescita a febbraio

I prezzi alla produzione Usa relativi al mese di febbraio hanno segnato un rialzo dello 0,3% mensile contro il +0,6% registrato nel mese di gennaio. L'aumento è stato più consistente rispetto a quello previsto dagli analisti che puntavano su una progressione dello 0,1%. Su base annua i prezzi alla produzione Usa

Macro Germania: indice ZEW delude le attese a marzo

L'indice ZEW tedesco relativo al mese di marzo ha segnato una progressione a quota 77,3 punti dai 76,4 punti dl mese di febbraio. La lettura ha deluso le attese degli analisti che puntavano su una progressione a 78 punti dell'indice ZEW relativo alla situazione corrente. Per quello che riguarda le singole