WhatsApp e il trillo malefico, ad aprile nuova funzione in arrivo in chat

Ultime news dal mondo di WhatsApp, stavolta gli sviluppatori stanno preparando una funzione che potrebbe risultare snervante, arriva il trillo.

di , pubblicato il
Ultime news dal mondo di WhatsApp, stavolta gli sviluppatori stanno preparando una funzione che potrebbe risultare snervante, arriva il trillo.

Avete presente il fastidiosissimo squillo che aveva Messenger tanti anni fa, prima che arrivassero i social network come Facebook sul web? Ebbene, WhatsApp sta per avere la brillante idea di rispolverare tale funzione per dare voce a coloro che si sentono ignorati in chat.

WhatsApp news, arriva il trillo

E’ solo in fase di test, ma la nuova funzione minaccia davvero di arrivare presto nelle nostre chat. Secondo gli esperti verrà rilasciata ad aprile con il nuovo aggiornamento. Non chiamatela operazione nostalgia, ancora una volta WhatsApp scoverà nel passato e attingerà dalle idee degli altri per migliorare (o almeno queste sono le intenzioni) la propria applicazione. Lo scopo è quello di permettere a coloro che vengono ignorati in chat di farsi sentire con uno squillo. Magari sarebbe stato però più delicato un poke, e speriamo che almeno ci sia una limitazione proprio come accadeva tempo fa con Messenger.

Leggi anche: Galaxy Note 9, comparto fotografico con ben 4 sensori, rumors scheda tecnica e prezzo

Ad ogni modo, WhatsApp non si ferma mai, è sempre pronta a rinnovarsi per portare nuove funzionalità e migliorie ai propri utenti. Secondo i rumors c’è però un importante vincolo al funzionamento di questi trilli, il destinatario infatti deve essere online. Come sapete però ci sono molti trucchetti per fare in modo di usare la chat senza far apparire la dicitura online, non sappiamo quindi se tali trucchetti sarebbero in tal modo di aggirare anche questi fastidiosi trilli. Se così non sarà, dovremo rassegnarci e imparare a convivere con questa nuova funzione che promette di fracassarci i timpani.

Intanto, continuano i rumors sulla funzione tag, altra grande trovata stavolta senza ironie o sarcasmi vari.

Tale funzione infatti potrebbe essere un vero e proprio toccasana, visto che molte volte non c’è proprio il tempo materiale per leggere tutti i messaggi che ci arrivano nelle chat di gruppo (soprattutto quelle di lavoro). La tag permetterebbe quindi di avere notifica diretta di un messaggio relativo proprio al diretto interessato.

Leggi anche: Galaxy S9 e S9 Plus presentati, prezzo e uscita in Italia – Scheda tecnica ufficiale

Argomenti: ,