WhatsApp, tradimenti e altro: è possibile recuperare chat rimosse e cancellate

Con software specializzati, è possibile recuperare le chat cancellate da WhatsApp: tradimenti e altro sarebbero nuovamente a disposizione in chiave 'forense'. Come tutelare la privacy?

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Con software specializzati, è possibile recuperare le chat cancellate da WhatsApp: tradimenti e altro sarebbero nuovamente a disposizione in chiave 'forense'. Come tutelare la privacy?

Il problema della privacy è sicuramente centrale nell’epoca dei Social Network: WhatsApp, ovviamente, non fa differenza. Non basta essere appassionati della bella serie tv Mr. Robot per capire quanto sia facile che qualcuno possa recuperare tutti i nostri dati, costruirsi un profilo su di noi e agire di conseguenza. L’ultima conferma sulla questione del rapporto tra privacy e Social arriva proprio da WhatsApp: sembra, infatti, che vi sia una sorta di ‘bug’ (voluto?) per cui le conversazioni cancellate e rimosse possono essere recuperate se ci si affida a un esperto di informatica. In realtà la procedura non è neanche troppo complessa. Insomma, tradimenti e cose a volte ancora più importanti, potranno essere recuperati e sono già in molti quelli che si stanno rivolgendo a personale specializzato. Ma qual è il problema? E come risolverlo? La soluzione è estremamente semplice.

WhatsApp: tradimenti e altro, come evitare il recupero delle conversazioni cancellate

Il ricercatore Zdziarski, esperto della iOS, ha fatto alcuni esperimenti su un iPhone, studiando i backup locali e quelli remoti e le tracce sembrano restare nello smartphone anche dopo la cancellazione. In alcuni casi, si tratta soltanto di frammenti (che, però, possono essere decisivi in chiave giudiziaria) mentre in altri sembrerebbe possibile recuperare le conversazioni per intero. Sono stati pensati, dunque, software capaci di recuperare questi dati. Il problema sarebbe proprio di WhatsApp, il meccanismo funziona in questo modo. Le chat cancellate finiscono in una lista di elementi che possono essere sovrascritti da nuove conversazioni: se la chat che vogliamo rimuovere è particolarmente lunga, allora ci vorrà più tempo perché scompaia. Insomma, se avete sospetti, prendete lo smartphone del vostro compagno e portatelo da un tecnico. Scherziamo, ovviamente. La privacy è fondamentale.

Qual è la soluzione? Semplice. Basta disinstallare WhatsApp e tutto scomparirà. Poi, la re-installiamo e potremo essere sicuri. Facile, no?

Leggi anche:

WhatsApp: come riconoscere il messaggio-truffa che ‘ruba’ tutti i dati sensibili

WhatsApp: volete sapere se il partner vi tradisce? Ecco come fare

WhatsApp Web: come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi, Applicazioni Android, Migliori app Android, Migliori app iOS, Migliori app Windows Phone, novità WhatsApp, Applicazioni iOS, Applicazioni Windows Phone, Chat, Notizie, Sicurezza, Social Network