WhatsApp, la funzione tag è già presente, ecco come utilizzarla

Nuova funzione tag in arrivo per WhatsApp, ma è inutile attendere oltre. In realtà nella chat trovate già un'opzione molto simile, ecco come utilizzarla.

di , pubblicato il
Nuova funzione tag in arrivo per WhatsApp, ma è inutile attendere oltre. In realtà nella chat trovate già un'opzione molto simile, ecco come utilizzarla.

Si parla molto della funzione tag di WhatsApp e di come faciliterà le nostre conversazioni quando nelle chat di gruppo avremo un bel po’ di messaggi da leggere. Con il nuovo aggiornamento sono state introdotte diverse opzioni, ma per quanto riguarda quella delle tag, niente da fare. Ma siamo sicuri che tale funzione non sia già esistente all’interno dell’applicazione?

WhatsApp, funzione tag in realtà c’è già

E’ bene precisare che le opzioni offerte dalla funzione che sta per arrivare saranno decisamente migliori, ma se conosciamo bene quel che è attualmente disponibile, potremmo comunque riuscire a trasformare quel che abbiamo in una vera e propria funzione tag. Innanzitutto, WhatsApp mette a disposizione dei suoi utenti la ricerca di parole chiavi. Apriamo l’app e andiamo a cliccare sulla lente di ingrandimento in alto a destra, a quel punto potremo effettuare una ricerca e l’app ci troverà tutti i riferimenti in tutte le chat da noi utilizzate.

Potrebbe interessarti anche: Stanchi di Facebook, sappiate che lasciare il social non è affatto facile

Per quanto riguarda invece la funzione tag, sappiamo bene che nei gruppi si finisce per parlare di qualsiasi cosa e con messaggi infiniti, ma è anche normale che quando si parla con più persone si tende a specificare con chi si sta parlando o a chi ci si riferisce, proprio per far capire chi è il diretto interessato del messaggio. In questo modo quindi basta entrare nella chat di gruppo e cliccare sui tre pallini in alto a destra, dopodiché cliccare su cerca e scrivere il proprio nome. In questo moto troverete tutti i messaggi nel quale c’è scritto il vostro nome.

Insomma, se non volete più attendere l’arrivo di questa importante funzione, potete già usarla in qualche modo, magari avvisate i vostri amici nei gruppi di specificare il nome del diretto interessato quando si dilungano in conversazioni molto abbondanti. Cosa ci attende in futuro? WhatsApp è in continuo aggiornamento, presto avremo anche la funzione per effettuare i pagamenti in chat, con bonifici che richiederanno l’utilizzo del codice QR, ma ne sapremo sicuramente di più quando tale funzione starà per arrivare.

Potrebbe interessarti anche: Google sta per lanciare un nuovo Chromecast, stavolta in versione stand alone

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.