Sottilissimo e leggerissimo, ecco lo smartphone che arriva dal Giappone

Ecco lo smartphone più sottile e leggero al mondo, arriva dal Giappone ed ha un display di soli 2,8 pollici.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Ecco lo smartphone più sottile e leggero al mondo, arriva dal Giappone ed ha un display di soli 2,8 pollici.

Si chiama KY-O1L, ed ha una particolarità da record, è lo smartphone più sottile e leggero sul mercato. A dire il vero, non è ancora disponibile, ma lo sarà prestissimo. Andiamo a scoprire insieme il nuovo device da guinness in arrivo dal Giappone.

Smartphone sottile e leggero, ecco KY-O1L

Il nuovo KY-O1L è davvero particolare per queste sue due peculiarità: il dispositivo ha le dimensioni di una carta di credito: 9,1 per 5,5 centimetri. Lo spessore è di appena 5,3 millimetri, mentre il peso è limitato a 47 grammi. Il device è prodotto dalla Kyocera, anche le dimensioni sono ridotte all’osso, il display è di soli 2,8 pollici, si tratta quindi di uno smartphone davvero piccolissimo. A dire il vero c’è anche chi storce il naso a definirlo smartphone, questo device infatti è davvero scarno di funzioni, tanto che è da paragonare sostanzialmente più ai nuovi Nokia 3310, che ai normali device del momento.

Potrebbe interessarti anche: Google Maps inserisce una nuova importante novità per gli automobilisti

In verità, anche il paragone con la nuova operazione vintage di Nokia risulta essere lusinghiera per KY-O1L e limitativa per il nuovo 3310, insomma, non è proprio un vero e proprio smartphone. Semplicemente, un telefonino che però permette collegarsi ad internet. Al momento non possiede uno store per le app e viene il dubbio che probabilmente non abbia proprio la possibilità di istallazione di app. Manca naturalmente anche la fotocamera.

Insomma, un device che ha davvero funzioni ridottissime, proprio come le sue dimensioni. Lo smartphone è talmente sottile che sembra un bigliettino da visita. Arriverà nei negozi giapponesi a novembre con l’operatore mobile Docomo, a un prezzo equivalente a circa 250 euro. Il costo non è quindi proprio leggero come il peso del device, e c’è da chiedersi chi deciderà di sborsare tale somma per avere un prodotto che è poco più di un normale telefonino. Di certo i giapponesi continuano a sperimentare il mondo micro, nonostante i colossi del settore come Samsung e Apple propongano sul mercato device sempre più giganti.

Potrebbe interessarti anche: PlayStation 4, panico per il messaggio killer che distrugge la console

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone