Skype non è sicuro, falla nel sistema: Microsoft non vuole rimediare, troppo difficile

Grave falla nel codice di Skype evidenziata dall'ultimo aggiornamento. Scoperto un bug nel sistema, ma Microsoft non ha intenzione di risolverlo.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Grave falla nel codice di Skype evidenziata dall'ultimo aggiornamento. Scoperto un bug nel sistema, ma Microsoft non ha intenzione di risolverlo.

Brutte notizie per Skype, a quanto pare c’è un grave bug all’interno del sistema, cosa che secondo le indiscrezioni sembra già essere nota a vertici e sviluppatori della piattaforma. Ad ogni modo, il bug non può essere risolto, per eliminarlo infatti bisognerebbe riscrivere l’intero codice del programma.

Skype ha problemi… irrisolvibili

Microsoft sa tutto, ma sembra non esserci nulla da fare. Un grave bug all’interno di Skype consente ad un hacker o ad un utente esperto di elevare i privilegi di un classico account locale ad un amministratore di sistema con pieni poteri e totale controllo dell’intero sistema operativo. Una falla gravissima, ma che rimarrà tale, almeno per il momento, poiché per risolverla gli sviluppatori sarebbero costretti a riscrivere l’intero codice di programmazione del sito. Un ricercatore di nome Stefan Kanthak ha scoperto questa ed altre falle all’interno del sistema. Insomma, si è dato da fare. Non è l’unico problema di Skype il bug appena descritto, infatti qualcosa è andato storto anche nell’ultimo aggiornamento del social.

Leggi anche: Galaxy S8 e S8+, anche l’Italia passa finalmente ad Android Oreo

Secondo tale ricercatore infatti, il bug dell’aggiornamento consentirebbe una vulnerabilità tale da essere sensibile alla tecnica del DLL hijacking, una falla che se sfruttata a dovere potrebbe permettere di ottenere l’amministrazione completa del sistema operativo e dunque la possibilità da parte del malintenzionato di ottenere ogni sorta di dato sensibile. Insomma, i due bug in realtà sono assimilabili in un unico grande problema, visto che entrambi portano alla stessa falla e anche agli stessi rischi che essa comporta.

Microsoft è stata subito informata da Kanthak del problema insorto con l’ultimo aggiornamento, ma l’azienda di Redmond al momento non ha ancora risolto il problema. Pare infatti che riscrivere interamente il codice di Skype porterebbe via tanto di quel tempo da non permettere a Microsoft di concentrarsi poi sugli altri progetti che, evidentemente, reputa più importanti. C’è da dire però, a questo punto, se sia disposta a perdere molti utenti, i quali spaventati della falla, potrebbero decidere di disertare momentaneamente il social per rifugiarsi verso lidi più sicuri per i propri dati. Stando alle ultimissime comunque, Microsoft preferirebbe rilasciare un nuovo software del suo social network, anziché “riparare” quello attuale con un aggiornamento troppo dispendioso. Al momento però non si hanno notizie certe in merito.

Leggi anche: WhatsApp lancia la funzione per inviare denaro, versione Beta in atto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Microsoft, Social Network

I commenti sono chiusi.