Italia-Uruguay: streaming, diretta tv e maxischermi

Italia dentro o fuori contro l'Uruguay oggi pomeriggio alle 18: ecco come e dove vederla in streaming, in tv e sui maxischermi.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Italia dentro o fuori contro l'Uruguay oggi pomeriggio alle 18: ecco come e dove vederla in streaming, in tv e sui maxischermi.

Come da copione l’Italia ha steccato la seconda partita del girone in un Mondiale e ci ritroviamo già da subito in una partita da dentro fuori. Italia-Uruguay è sicuramente la partita del giorno e saranno in molti a seguirla in diretta streaming, in tv e sui maxischermi nelle principali piazze (e non solo) italiane. Anche chi è all’estero si attrezzerà sicuramente seguendo la partita in uno dei tanti locali che la trasmettono oppure su internet. Le notizie dell’ultima ora danno in attacco la coppia Balotelli-Immobile, coppia che fino a poco tempo fa il ct Prandelli considerava irrealizzabile. Riusciranno gli Azzurri a uscire dalla confusione dei moduli e dagli stanchi ritmi che l’hanno penalizzata contro il Costa Rica? Si esalterà, come avviene di solito, quando incontra una grande o diremo addio al Mondiale? La risposta potremmo conoscerla solo stasera: nel frattempo non ci resta che seguire la partita in diretta e sperare di accedere agli ottavi di finale.   LEGGI ANCHE Come e dove guardare le partite dei Mondiali 2014 in streaming Le migliori app per seguire i Mondiali di Brasile 2014  

Mondiali 2014: come vedere Italia-Uruguay in tv

Sky o Rai, quale scegliere? Se non siete abbonati alla prima la risposta è più che scontata, altrimenti dovrete decidere se assistere alla diretta della partita su Sky Mondiale 1 HD (canale 201) con l’intramontabile coppia Caressa-Bergomi alla telecronaca, oppure sintonizzarsi sul servizio pubblico, molto spesso al centro delle critiche, in particolare su Rai 1, oppure (meglio) sul canale 501 del digitale, Rai 1 HD, al fine di assistere alla partita in alta definizione.  

Mondiali 2014: come vedere Italia-Uruguay in streaming

Naturalmente parliamo di streaming legale, pertanto cominciamo dove ci eravamo interrotti, ovvero sul caro servizio pubblico: basterà recarsi su Rai.tv, cliccare su Dirette Tv, e conseguentemente su Rai Uno. Dopo l’inevitabile spot pubblicitario di 30 secondi, avrete la possibilità di assistere al match trasmesso dalla RAI senza problemi, a patto che abbiate una connessione veloce e, possibilmente, una linea ADSL. Questa precisazione è valida per tutti i servizi streaming, non solo per la RAI, visto che consuma un’enorme quantità di dati, quindi se avete una chiavetta o un abbonamento dovrete prestare molta attenzione al consumo (generalmente è sconsigliato). Un’altra via per non perdersi un minuto di Italia-Uruguay consiste nei servizi Sky pensati appositamente per la manifestazione sportiva più importante dell’anno. Gli abbonati a Sky potranno infatti scaricare gratuitamente l’app Sky Go per assistere alle partite di Brasile 2014 ovunque si trovi, su desktop, tablet e perfino smartphone. Altrimenti sarà possibile attivare previo abbonamento il servizio Sky Online e guardare la partita comodamente seduti davanti al proprio PC.  

Mondiali 2014: dove vedere Italia-Uruguay sui maxischermi

Se invece siete in strada, potete informarvi in quali piazze della città sono stati installati i maxischermi per vedere la partita. A Roma, ad esempio, sono stati installati maxischermi a piazza della Madonna di Loreto (vicino Piazza Venezia), al Circolo degli Artisti e perfino all’arena estiva del Cinema America, solo per citarne alcuni. Anche a Torino sono numerosi i punti d’incontro dove sono stati installati i maxischermi, tra cui figura perfino il Museo dell’Automobile, mentre a Firenze Piazza Demidoff e il Parco dell’Anconella sono solo due tra i numerosi posti dove è possibile vedere la partita in compagnia. In quasi tutte le città, comunque, sono state predisposte misure per offrire ai cittadini l’opportunità di vedere la partita come se si fosse allo stadio ed esultare o soffrire insieme (come si dice: l’unione fa la forza).  

Mondiali 2014: la situazione nel Gruppo D

Facciamo ora un po’ di calcoli: se infatti l’Italia dovesse vincere o pareggiare, accederebbe senza problemi agli ottavi di finale. Se poi nell’altra partita la Costa Rica dovesse perdere, gli Azzurri potrebbero classificarsi anche per primi (ma solo in caso di vittoria), scontrandosi così con la seconda del girone C (che si conoscerà verso mezzanotte). Se invece la Costa Rica dovesse pareggiare o vincere contro l’Inghilterra e l’Italia riuscisse ad acciuffare almeno un pareggio, finirebbe seconda nel girone incontrando la prima del girone C (una tra Colombia, Costa D’Avorio (più difficile per Giappone e Grecia, a meno di miracolose sorprese). In caso di sconfitta, invece, l’Italia sarebbe fuori dal Mondiale, uscendo per la seconda volta consecutiva alle fasi preliminare dei gironi dopo Sudafrica 2010. La partita si giocherà alle 13 locali (ore 18 italiane): non ci resta che sostenere l’Italia e sperare di passare agli ottavi per continuare l’avventura Mondiale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audio-Video, Servizi