iPhone 7 vs iPhone 8: comprare o aspettare? La rivoluzione potrebbe non arrivare più

Meglio acquistare iPhone 7 o attendere iPhone 8? Gli analisti hanno posizioni differenti: perché iPhone 8 sarà rivoluzionario e perché la rivoluzione potrebbe non arrivare mai.

di , pubblicato il
Meglio acquistare iPhone 7 o attendere iPhone 8? Gli analisti hanno posizioni differenti: perché iPhone 8 sarà rivoluzionario e perché la rivoluzione potrebbe non arrivare mai.

iPhone 7 o iPhone 8? La domanda potrebbe sembrare fuori posto, per cui andiamo con ordine. Innanzitutto, bisogna dire che la presentazione del nuovo iPhone 7 è stata comunque un successo, perché la Apple non solo ha inventato questa tipologia di device ma riesce sempre e comunque a tenere alta l’attenzione sui propri prodotti. E così è chiaro che potrebbe sembrare prematuro analizzare quale sia il rapporto tra iPhone 7 e iPhone 8, tanto più che del futuro top gamma del 2017 si conosce ancora poco. Non sarebbe meglio godersi il nuovo top gamma presentato nella giornata del 7 settembre? Gli analisti di tutto il mondo hanno ragionato negli ultimi mesi proprio sul rapporto tra iPhone 7 e quello che è stato già battezzato come iPhone 8.

I ‘partiti’ sono due: c’è chi ritiene che occorre attendere il 2017 e chi, invece, sostiene che la tecnologia mobile sia oramai matura e che rivoluzioni vere e proprie non potranno più arrivare.

Leggi anche: iPhone 7 e 7 Plus: Prezzo e data di uscita in Italia

iPhone 7 vs iPhone 8: perché acquistare il nuovo top gamma

I nuovi top gamma iPhone 7 e iPhone 7 Plus sono dal punto di vista estetico estremamente somiglianti a iPhone 6S, ma all’interno della loro scocca vi sono delle importanti novità. Innanzitutto, seguendo il trend contemporaneo, la Apple ha curato con molta attenzione il comparto fotocamera che, nella versione più avanzata ‘Plus’, sarà doppia; in questo senso, vi sono anche miglioramenti dal punto di vista software. Un’altra novità è data dalla maggiore impermeabilità, molto richiesta dal pubblico che oramai porta con sé lo smartphone praticamente ovunque, mentre l’uscita jack cuffie è stata eliminata (altro tema fortemente dibattuto). Un altro piccolo particolare che cambia leggermente la fisionomia di iPhone 7 è il tasto ‘Home’ che non è più un tasto fisico nel senso corrente della parola.

Leggianche: iOS 10 per iPhone 6, SE e 5: come effettuare il backup e liberare spazio, uscita il 7 settembre

Si tratta, insomma, di un ottimo smartphone, ma è chiaro che questa volta la Apple non ha fatto la differenza rispetto ad altri importanti top gamma. Secondo alcuni analisti, iPhone 7 vale la pena di essere acquistato, soprattutto per chi ha saltato la versione 6S e ha ‘ancora’ la variante ‘6’, anche perché iPhone 8 non potrà comunque essere lo smartphone più innovativo di tutti i tempi.

Per scoprire tutto quello che si sa su iPhone 8 e perché, invece, converrebbe attendere clicca su pagina 2.

iPhone 7 vs iPhone 8: perché attendere il 2017   

Quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere iPhone 8? Sono già abbastanza i leaks per farsi un’idea. Secondo alcuni analisti, chi è un vero amatore dei prodotti della casa di Cupertino dovrebbe saltare il giro di iPhone 7 e iniziare a risparmiare per iPhone 8. Innanzitutto, si parla di uno smartphone che dovrebbe essere tutto schermo e a riferirlo è un blogger piuttosto affidabile di nome John Gruber: la notizia sembra essere a tal punto affidabile che Bloomber e il Wall Street Journal lo hanno dato praticamente per certo. La seconda ‘suggestione’ potrebbe essere quella della fine dell’era dell’alluminio e del ritorno all’era del vetro: a sostenerlo è l’analista (affidabilissimo) Ming-Chi Kuo, il quale sostiene che iPhone 8 potrebbe essere completamente in vetro (soltanto una delle sue versioni, probabilmente).

Leggi anche: IFA 2016, Samsung Gear S3 vs Apple Watch 2: la sfida sugli smartwatch, quale scegliere?

C’è poi la questione del caricatore senza filo. Non sarebbe una novità, potrebbe pensare qualcuno. Ed invece lo è per un motivo molto particolare: la Apple sta studiando una nuova tecnologia che possa permettere la ricarica della batteria fino a 50 metri di distanza. Il tutto potrebbe essere pronto per iPhone 8: The Verge ha rivelato, infatti, che la Apple ha assunto nuovi ingegneri specialisti proprio delle ricariche senza filo. Infine, lo scanner dell’iride: questa tecnologia è già presente sullo ‘sfortunato’ Samsung Galaxy Note 7 e MacRumors sostiene che si troverà su iPhone 8 in una versione ancora più avanzata.

Digitimes, invece, è più modesto: ritiene, infatti, che lo scanner non possa essere pronto prima del 2018.

Insomma, ce n’è abbastanza per decidere di attendere il 2017. Ai posteri l’ardua sentenza.

Argomenti: , , , , ,