Galaxy S5: cosa cambia rispetto a Galaxy S4?

Abbiamo messo a confronto Galaxy S5 con Galaxy S4 per scoprire nel dettaglio cosa è cambiato tra un modello e l'altro e quali sono stati i miglioramenti. Il risultato finale non è poi così scontato.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Abbiamo messo a confronto Galaxy S5 con Galaxy S4 per scoprire nel dettaglio cosa è cambiato tra un modello e l'altro e quali sono stati i miglioramenti. Il risultato finale non è poi così scontato.

Presentato al Mobile World Congress 2014 di Barcellona, Samsung Galaxy S5 ha deluso le attese di molti, ormai possiamo confermarlo: ci si aspettava infatti uno smartphone di migliore caratura, rivoluzionario sotto certi aspetti, altrimenti non si capisce come questo smartphone, che in tanti hanno definito un Galaxy S4 leggermente migliorato, possa soddisfare Samsung in quanto a vendite e farle dimenticare quelle al di sotto delle aspettative del modello precedente. Per questo motivo abbiamo deciso di mettere a confronto i due modelli, Galaxy S5 e Galaxy S4, per vedere cosa cambia davvero e quali sono stati i miglioramenti. Ancora si conosce poco sul prezzo italiano (dovrebbe restare sui 699 euro), ma speriamo che questo confronto possa risultare utile per tutti quelli che stanno pensando di acquistare un Galaxy S5 quando arriverà l’11 aprile: ne vale la pena?

 

LEGGI ANCHE

Galaxy S5 ufficiale: ecco com’è fatto, quando esce e quanto costerà

 

Galaxy S5 vs Galaxy S4: caratteristiche a confronto

Elenchiamo le differenze tra i due top di gamma Samsung caratteristica dopo caratteristica. 

  • Dimensioni e peso

Galaxy S5 è alto 142 millimetri, largo 72,5 e spesso 8,1, per un peso effettivo di 145 grammi. Galaxy S4, invece, è alto 136,6 millimetri, largo 69,8 e spesso 7,9 per un peso totale di 130 grammi

Come viene ben evidenziato da questo confronto Galaxy S5 elimina la compattezza a favore di una maggiore solidità, allargando le proprie dimensioni e ispessendosi di più, allontanando il trend di quegli smartphone (e phablet) che fanno a gara per essere i più sottili al mondo. Da notare anche un importante aumento di peso, causato prevalentemente dalle novità che sono state introdotte in questo device. 

 

  • Design

Galaxy S5 sarà più essenziale rispetto al Galaxy S4, ma la vera novità la presenta la scocca posteriore, rivestita di una texture che alcuni maligni hanno già paragonato ai cerotti (ma c’è da dire che nella versione oro la similitudine è più che azzeccata). Può essere considerato un miglioramento? Dipende dai gusti di ciascuno di noi. Sembra tuttavia che i tipi di Samsung abbiano voluto apporre un cambiamento per non essere tacciati di immobilismo per la seconda volta dopo le mancate differenze estetiche tra Galaxy S3 e Galaxy S4. Il risultato è stato questa texture che può piacere o non può piacere, ma di certo non lascia indifferenti. 

Tra le novità del Galaxy S5 figura anche la certificazione IP67, ovvero quella che garantisce la resistenza ad acqua e polvere. Un altro cambiamento importante rispetto al Galaxy S4, uno di cui peraltro si è parlato molto, soprattutto perché finora presente solo nei Galaxy Active. 

 

  • Display

E qui le differenze non sono poi così tante, anzi. Galaxy S5 acquista un 0,2 pollici in più, ma al contempo perde in densità, senza contare che la risoluzione del display sarà uguale a quella del suo predecessore. Infatti, se in Galaxy S5 troviamo un display da 5,1 pollici SuperAMOLED con risoluzione 1920×1080 pixel e densità di 432ppi, in Galaxy S4 avevamo quasi lo stesso pannello, 4,99 pollici SuperAMOLED con la stessa risoluzione sopraccitata, ma con densità di 441ppi. Una differenza forse impercettibile, ma che alla fine pesa in questo confronto. 

 

  • Hardware

I primi importanti miglioramenti tecnici vengono messi in luce dalla componente hardware. Se in Galaxy S4 trovavamo un processore Qualcomm Snapdragon 600 quad core da 1.9 GHz, in Galaxy S5 figura un processore Qualcomm Snapdragon 801 quad core da 2.5 GHz. Anche la GPU cambia, passando da Adreno 320 ad Adreno 330. Una grossa delusione proviene invece dal quantitativo RAM, visto che tutti ci aspettavamo 3 GB e invece sono stati confermati 2 GB, proprio come nel Galaxy S4. Stesso discorso naturalmente vale per la memoria interna, che sarà di 16/32 GB espandibili tramite microSD.

Nel complesso, però, sotto l’aspetto hardware Galaxy S5 presenta interessanti novità rispetto a Galxy S4. Peccato davvero per quei 2 GB di RAM.

 

  • Fotocamera

Galaxy S5 potenzia il comparto multimediale, presentando una fotocamera da 16 megapixel con risoluzione video 3840×2160 pixel, si arricchisce di funzioni più importanti pensate appositamente per garantire una maggiore vivacità dei colori e una migliore definizione delle immagini nel complesso, anche grazie alle sofisticate tecnologie che permettono la riduzione del rumore, una messa a fuoco più veloce e dunque la produzione di scatti più puliti. Ottima anche la capacità di registrare video in 4K.

La fotocamera posteriore del Galaxy S4, lo ricordiamo, era invece da 13 megapixel con sensore BSI e flash LED

Miglioramento minimo anche per la fotocamera frontale, che aumenta di 0,1 megapixel arrivando così a 2,1 megapixel.

 

  • Funzionalità

Sotto l’aspetto della connettività Galaxy S5 si arricchisce di LTE Cat 4, ovvero il 4G di ultima generazione, mentre tra le funzionalità troviamo il lettore di impronte digitali e il misuratore di battiti cardiaci posto sulla parte posteriore dello smartphone. La nuova LTE garantisce dunque una navigazione web più veloce, mentre il lettore di impronte digitali servirà a sbloccare lo schermo e ad autorizzare i pagamenti elettronici. 

Sotto l’aspetto della connettività e delle funzionalità, quindi, Galaxy S5 si presenta migliore rispetto al predecessore, ma c’è anche da dire che le funzioni sopraccitate ancora non vengono particolarmente apprezzate da una buona parte degli utenti, che avrebbero preferito altri miglioramenti. 

 

  • Batteria

Galaxy S5 monta una batteria da 2800 mAh, apparentemente migliore di quella da 2600 mAh del Galaxy S4. Apparentemente perché una componente hardware più potente dovrebbe consumare di più, perciò è molto probabile che il livello di autonomia sia pressoché identico al modello precedente. 

 

Galaxy S5 vs Galaxy S4: conclusioni

Galaxy S5 è stato da più parti considerato come un minor update di Galaxy S4 e a ragione. I miglioramenti ci sono e si vedranno, ma nel complesso sono state smentite tutte quelle indiscrezioni che parlavano di Galaxy S5 come di un supersmartphone

Ora non ci resta che aspettare il prezzo ufficiale di Galaxy S5 in Italia: se dovesse restare sui 699 euro (si parla al massimo di 729 euro) potrebbe rivelarsi un affare. Sempre che siate amanti degli smartphone Samsung e dei nuovi Galaxy. Se siete alla ricerca di novità rivoluzionarie, invece, forse è meglio guardare da altre parti. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone

Leave a Reply