Facebook Watch sta per arrivare anche in Italia, streaming gratis per tutti

Sta per arrivare finalmente anche in Italia Facebook Watch, il progetto streaming di Zuckembeg che sfida Netflix.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Sta per arrivare finalmente anche in Italia Facebook Watch, il progetto streaming di Zuckembeg che sfida Netflix.

Il rollout è iniziato, arriva l’annuncio ufficiale per Facebook Watch, la nuova piattaforma di streaming di proprietà Zuckemberg, atta a contrastare il dominio mondiale di Amazon Prime Video e soprattutto Netflix. Presto sarà disponibile anche da noi in Italia.

Facebook Watch, partito il rollout

E’ durato un anno il test statunitense, se test lo vogliamo davvero considerare. In realtà Facebook Watch è stato realmente operativo negli Usa per tutto questo tempo, avviando la sua visione ad agosto 2017, e lanciando anche una serie di successo come Sorry For Your Loss, con protagonista Elisabeth Olsen, già nota per il ruolo di Scarlet negli Avengers del Marvel Cinematic Universe. In questo anno non sono mancati contenuti dedicato a informazione e sport, grazie alle collaborazioni con CNN e Fox News. Ora erò Facebook Watch parte alla conquista del mondo.

Potrebbe interessarti anche: Netflix horror, in arrivo una serie tv con protagonista una casa infestata

Ecco uno stralcio del comunicato ufficiale dell’azienda: “Da oggi Facebook Watch è disponibile in tutto il mondo, e daremo agli utenti un modo nuovo di scoprire contenuti video e di interagire con gli amici, che siano creatori di contenuti o fan come loro”. L’arrivo anche da noi in Italia sembra davvero imminente, ma intanto anche in Europa sono stati avviati dei test che sembrano aver dato esito molto positivo. Il servizio dovrebbe comunque mantenere un’interfaccia tipicamente social, senza perdere quelle opzioni già in uso su Facebook. Ad esempio, i commenti ai video saranno visibili in presa diretta solo schermo come durante i live.

Anche se Facebook Watch sarà una vera e propria piattaforma di streaming, la sua interfaccia rimarrà quindi molto simile a quella del social network, o almeno questo è quanto appurato finora con la versione statunitense. Presto l’aggiornamento dovrebbe renderlo disponibile sia per iOS che per Android. Mentre gli altri supporti dovrebbero essere Apple TV, Samsung Smart TV, Amazon Fire TV, Android TV, Xbox One e naturalmente Oculus TV. L’accesso al servizio sarà gratuito, la piattaforma presenterà delle pubblicità chiamate AD Breaks.

Potrebbe interessarti anche: Sky e DAZN, possibile batosta dall’Antitrust: le pubblicità sono ‘ingannevoli’, offerte ad oggi 29 agosto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Facebook Messenger, Chat

I commenti sono chiusi.