Facebook, chi ha visualizzato il nostro profilo? Con ‘Storie’ è possibile: focus e polemiche su privacy e sicurezza

La funzione 'Storie' permette di sapere chi ha visualizzato il nostro profilo Facebook: polemiche su sicurezza e privacy. Focus e approfondimento.

di , pubblicato il
La funzione 'Storie' permette di sapere chi ha visualizzato il nostro profilo Facebook: polemiche su sicurezza e privacy. Focus e approfondimento.

La nuova funzionalità ‘Storie’ permette di scoprire chi ha visualizzato il nostro profilo Facebook. In realtà, l’azienda che fa capo a Mark Zuckerberg ha sempre cercato di evitare questa possibilità, eppure sentiamo spesso l’esigenza di scoprire se c’è qualcuno che monitora le nostre attività sul social network più famoso. Insomma, gli stalker circolano e danno inizio alla proprie attività spesso proprio attraverso Facebook. il problema della sicurezza e della privacy, comunque, non è da sottovalutare: il nodo, probabilmente, non consiste nel fatto che qualcuno monitori le nostre pagine social, ma il fatto che tendiamo a condividere ogni nostra abitudine.

Vediamo dunque come fare: ecco la nostra guida su come scoprire chi visualizza il nostro profilo Facebook.

Qui Aggiornamento Facebook Messenger per Android e iOS: come tracciare la posizione di un contatto – ancora sul nodo sicurezza e privacy.

Facebook: come scoprire chi visualizza il nostro profilo

Facebook ha lanciato di recente la funzione ‘Storie’ sullo stile di Instagram e SnapChat. Come ben sapete, le cosiddette ‘Storie’ non vengono visualizzate nel nostro diario personale, ma al di sopra con un cerchietto blu. Per creare quella che viene chiamata una ‘Nuova storia’, basta semplicemente premere sul cerchietto blu corrispondente e attivare la fotocamera, dando inizio al Live o alla ‘Storia’. In perfetto stile SnapChat, la ‘Storia’ resta attiva per 24 ore, dopodiché scompare definitivamente da Facebook. Ebbene, la novità, per il nostro discorso, è che si può analizzare i contatti che hanno visualizzato la nostra ‘Storia’. Ecco come fare:

  • aprire la ‘Storia’
  • premere sull’icona a forma di occhio che si trova a sinistra in basso
  • analizzare i punti blu accanto alle visualizzazioni e al nome

Certo, per quanto concerne i post ‘normali’ e le fotografie, non esiste alcuno strumento per sapere chi le ha visualizzate: ma è probabile che chi segue le nostre ‘Storie’, ama seguirci in assoluto.

Ecco le nostre guide dal mondo WhatsApp: in promo luogo WhatsApp Web, come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone, poi come evitare che uno stalker voglia spiare le chat di un altro contatto da PC o con specifiche app, in terzo luogo come cancellare un messaggio dopo averlo inviato.

Facebook: chi ha visualizzato il nostro profilo? Focus su sicurezza e privacy

Necessario, allora e ancora una volta, un focus e approfondimento sulla sicurezza e la privacy. Se pensiamo che qualcuno stia visualizzando il nostro profilo e temiamo che possa essere uno stalker, innanzitutto è buona norma togliere l’amicizia il prima possibile. Il problema, però, riguarda la nostra politica di condivisione: molti utenti pubblicano aggiornamenti continui sulle proprie attività quotidiane; per un malintenzionato è facilissimo, seguendo quello che pubblichiamo, apprendere le nostre abitudini, da che ora portiamo a scuola nostro figlio, dove andiamo di solito il pomeriggio, quando è più probabile che la nostra abitazione sia vuota. Dunque, la vera regola per la sicurezza e la privacy su Facebook è quella di limitare al minimo le condivisioni che raccontano le nostre abitudini quotidiane. Profilo Facebook avvisato, profilo Facebook mezzo salvato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , , ,