Come trasferire l’assicurazione auto

Assicurazione auto 2016 quando si può trasferire da un auto all'altra: ecco quando si può fare e la documentazione che occorre.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Assicurazione auto 2016 quando si può trasferire da un auto all'altra: ecco quando si può fare e la documentazione che occorre.

Il trasferimento dell’assicurazione auto da un’auto all’altra è possibile solo in due casi:

  • la rottamazione;
  • oppure la vendita della propria auto.

Non è possibile trasferire l’assicurazione dell’auto se si vuole abbandonare la propria auto.

Trasferire assicurazione auto: i documenti necessari

I documenti che è necessario presentare per poter trasferire l’assicurazione da un auto all’altra sono:

  • il tagliandino (contrassegno) dell’auto che è stata demolita o ceduta;
  • il certificato che attesti che non siamo più proprietari dell’auto, quindi l’atto di vendita, di esportazione o di demolizione;
  • la carta verde, ossia quel foglio che regola la circolazione all’estero ai fini assicurativi;
  • Infine il libretto di circolazione dell’auto su cui si vuole trasferire la copertura assicurativa.

Leggere attentamente il contratto stipulato in merito al trasferimento polizza, in quanto le condizioni possono cambiare a seconda della società di assicurazione.

Trasferire assicurazione auto: come trasferirla da padre a figlio

Il trasferimento polizza da padre a figlio è possibile soltanto quando il veicolo sia assicurato per la prima volta e che il membro da cui si riceve l’auto sia appartenente alla famiglia.

 Ad esempio: un padre può intestare l’auto al figlio convivente nel nucleo famigliare (anche se neopatentato) e fargli beneficiare di una miglior classe di merito che rimane invariata (legge Bersani).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Automobili, Risparmio, Assicurazioni auto