Stufa Smart spopola sul web, ma davvero consuma pochissimo?

Sta spopolando sul web, la stufa smart. Si tratta di un dispositivo intelligente molto utile e che permette di risparmiare. Ma quanto consuma?

di , pubblicato il
Stufa smart per risparmiare.

Sta spopolando sul web, la stufa smart ovvero quella intelligente. Sta riscuotendo inoltre un grande successo perché è utile e permette di risparmiare.

Il freddo è arrivato quasi ovunque e il timore più grande è quello di dover sostenere costi molto alti per le bollette del gas. Il prezzo del metano è infatti salito a novembre per i clienti in Maggior Tutela a 0,975 a metro cubo. Si tratta di un +13,7% rispetto a ottobre.

Ancora non si sa quale sarà il prezzo di dicembre con riferimento all’indice Psv. Il suo andamento è stato però il seguente: gennaio 2022 0,920 €/Smc, febbraio 0,871 €/Smc, marzo 1,355 €/Smc, aprile 1,072 €/Smc, maggio 0,961 €/Smc, giugno 1,098 €/Smc e luglio 1,849 €/Smc. Infine agosto 2,498 €/Smc, settembre 1,962 €/Smc, ottobre 0,835 €/Smc e novembre 0,975€/Smc.

Come funziona la stufa smart

La novità del momento, che sta raccogliendo molti consensi sul web, è la stufa smart ovvero la stufa intelligente che riesce a riscaldare una stanza in poco tempo. Inoltre è bella da guardare perché si può anche appendere come se fosse un quadro.

Si tratta di una soluzione per risparmiare, per chi ha la necessità di riscaldare solo l’ambiente in cui ci si trova. Quindi è utile soprattutto per chi vive da solo o al massimo in due. Funziona a infrarossi e riscalda, come detto, in pochissimo tempo.

Si tratta di un dispositivo intelligente perché utilizza il wi-fi dell’abitazione e si può gestire anche da remoto mediante smartphone e app.

Ci si trova a lavoro e si desidera tornare in una casa riscaldata perché fuori fa freddo? Questo sogno può finalmente diventare realtà con la stufa smart.

In più essa permette di risparmiare ulteriormente perché la si può montare da soli, si trova tutto l’occorrente dentro la confezione.

Si installa facilmente con qualche foro alla parete e necessita di collegamento alla presa della corrente, un po’ come si fa con la televisione.

Consumi

La stufa smart rispetto a quella tradizionale consuma di meno, arriva appena a 350 watt. Un dato molto basso se si paragona a quello di una stufa tradizionale i cui consumi si aggirano intorno ai 1500-2000 watt. Questo dispositivo aiuta a risparmiare e in più costa relativamente poco, la si può trovare anche a 150 euro circa.

In ogni caso per risparmiare in vista del Grande Inverno che sta arrivando, il suggerimento per chi dispone di termosifoni, è mantenerli alla temperatura costante di 18 gradi. Inoltre, un altro consiglio, è quello di arieggiare la casa nelle ore più calde, spurgare l’aria dai radiatori, non coprire i caloriferi e usare pannelli isolanti da mettere dietro ai termosifoni.

Infine un ultimo suggerimento è quello di acquistare un deumidificatore, chiudere tutti gli spifferi, utilizzare dei tappeti che isolino il pavimento e trattengano il calore e usare le stufe elettriche solo se c’è reale necessità.

[email protected]

Argomenti: ,