Postepay Evolution: più che un’evoluzione è una rivoluzione

Caratteristiche e tutti i costi della Postepay Evolution.

di , pubblicato il
Caratteristiche e tutti i costi della Postepay Evolution.

Poste Italiane ha lanciato una nuova campagna promozionale per incentivare l’acquisto della Postepay Evolution. Ecco lo slogan coniato: “Acquisto online una cena per un’occasione speciale. Carta e App Postepay. La comodità di pagare digitale“.

La Postepay Evolution, per chi non lo sapesse, è la soluzione ideale per effettuare molte tipologie di acquisti tra cui una cena online.  Questo perché è più di una carta: ha infatti le caratteristiche della prepagata per effettuare le principali operazioni bancarie e poi perché con essa è possibile accreditare lo stipendio o la pensione o ancora domiciliare le utenze.

Ecco allora le principali caratteristiche di tale prepagata di Poste Italiane nonché i costi.

Postepay Evolution: caratteristiche

La Postepay Evolution sarà la carta prepagata ideale per chi vorrà effettuare le principali operazioni bancarie, accreditare la pensione o lo stipendio sulla carta (grazie all’Iban), effettuare e ricevere bonifici e pagare in contractless oppure in modalità online utilizzando lo smartphone Android con Google Pay.

Con l’applicazione Postepay, poi, sarà possibile in ogni momento consultare le proprie spese e la propria lista movimenti direttamente dallo smartphone. Per quanto concerne il pagamento dei bollettini, poi, basterà una semplice fotografia: si dovrà solo inquadrare il codice a barre ed autorizzare il pagamento anche con l’impronta digitale. In più grazie al servizio p2p si potrà scambiare denaro con altre persone denaro grazie alla community.

I costi principali della Postepay Evolution

Il costo di emissione della Postepay Evolution sarà di 5 euro + 15 di ricarica minima sulla carta. Ci sarà poi da pagare un canone annuo che sarà di 12 euro mentre il plafond della carta sarà di 30 mila euro. Il limite di prelievo giornaliero (in base alla disponibilità della carta) sarà di 600 euro da Atm bancario o Atm postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (Pos) e di 2.500 euro mensile da Atm bancario o Atm postamat.

La commissione per bonifico Sepa in addebito, poi, sarà di 1 euro se eseguito da postepay.it e dall’ App Postepay o di 3.50 euro se eseguito dall’ufficio postale. La commissione per il Postagiro sarà invece di 0.50 euro se eseguito da postepay.it, da App Postepay e da ufficio postale. Infine la commissione addebito Sepa Direct Debit Core sarà di 0.40 euro dai Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE e di 1.50 euro dalla Svizzera e dal Principato di Monaco. Per ulteriori info in merito consultare la pagina ufficiale di Poste Italiane relativa alla Postepay Evolution.

[email protected]

Argomenti: , ,