Bond IVS Group 4,50% 2022: tutto esaurito in poche ore

IVS ha collocato con successo 240 milioni di euro di obbligazioni senior. Al via la quotazione sul MOT (XS0911441409) venerdì prossimo. Il giudizio degli analisti

di , pubblicato il
IVS ha collocato con successo 240 milioni di euro di obbligazioni senior. Al via la quotazione sul MOT (XS0911441409) venerdì prossimo. Il giudizio degli analisti

IVS, primo gestore italiano e terzo in Europa nel mercato dei distributori automatici  di bevande e snack, ha collocato con un successo inatteso tutte le obbligazioni previste dall’offerta. Il bond è stato sottoscritto nel giro di cinque ore da investitori istituzionali e retail che si sono accodati sul circuito telematico MOT gestito da Borsa Italiana per accaparrarsi almeno un lotto da 1.000 euro del bond IVS Group 4,50% 2022 (XS0911441409). L’offerta è stata quindi interamente coperta per il massimo della forchetta prevista che andava da 180 a 240 milioni di euro. La raccolta, come spiegato dalla società, servirà sostanzialmente per estinguere anticipatamente un bond high yield emesso due anni fa per 200 milioni di e che corrisponde una cedola del 7,125% fino al 2020. L’operazione consentirà a IVS di ottimizzare le risorse finanziare risparmiando sui costi di finanziamento.   Pieno successo del collocamento bond IVS Group 4,50% 2022   Il collocamento è andato a buon fine e i primi commenti che giungono da IVS non possono che essere positivi. La scelta di quotarsi sul MOT – spiega un analista vicino al gruppo – è stata azzeccata sotto un duplice aspetto: sia, per dare spazio anche ai risparmiatori retail, sia per acquisire maggiore visibilità sul mercato finanziario italiano. Non tutti gli interessati sono riusciti ad acquistare il bond, vuoi perchè non hanno fatto in tempo, vuoi perché molte banche si sono trovate impreparate a gestire l’inserimento delle prenotazioni di sottoscrizione, ma sicuramente per gli esclusi ci sarà la possibilità di acquistare il titolo a mercato a partire dal 6 novembre 2015. Borsa Italiana informa, infatti, che il collocamento si è chiuso in anticipo rispetto alla data di scadenza prevista e che le obbligazioni IVS Group 4,50% 2022 saranno regolamentate il giorno 6 novembre 2015 e da quella data cominceranno a fruttare interessi.

La prima cedola sarà staccata il 15 novembre 2016. L’avvio delle contrattazioni è previsto per il 6 novembre e Borsa Italiana fornirà apposito comunicato a breve. Banca Imi ha confermato sul titolo azionario Ivs (+0,06% a 8,375 euro) con la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 9,4 euro. Gli analisti valutano positivamente il collocamento del bond che potrebbe avere un impatto favorevole del 33% sulle stime di utile netto per il 2016.

Argomenti: , ,