Obbligazioni IVS Group 4,50% in collocamento sul MOT

Il nuovo bond IVS Group (XS0911441409) è sottoscrivibile per tagli da 1.000 euro presso Borsa Italiana. Dettagli e regolamento

di , pubblicato il
Il nuovo bond IVS Group (XS0911441409) è sottoscrivibile per tagli da 1.000 euro presso Borsa Italiana. Dettagli e regolamento

IVS Group lancia nuovi bond in euro. Come preannunciato a metà ottobre, IVS Group si prepara ad emettere nuove obbligazioni senior con lo scopo di rifinanziare debiti emessi in precedenza. Più precisamente IVS Group, leader in Italia e terzo operatore in Europa nella gestione di distributori automatici, utilizzerà i proventi derivanti dall’offerta, per rimborsare anticipatamente le obbligazioni high yield in circolazione per 250 milioni di euro (XS0911441409), emesse due anni fa. In base al regolamento tali obbligazioni potranno essere rimborsate a partire dal 1° Aprile 2016 a un prezzo pari al 103,563%. Ipotizzando il riacquisto totale dei bond in circolazione il gruppo dovrebbe avere un beneficio finanziario stimato in 4 milioni circa all’anno, dopo l’esborso una tantum di 9 milioni per il sovrapprezzo di acquisto. I minori interessi passivi dovrebbero consentire di ridurre  il risultato negativo della gestione finanziaria di un importo compreso tra i 25 e i 27 milioni circa suddivisi nei 7 anni di durata del nuovo prestito obbligazionario.   Obbligazioni IVS Group S.A. 4,50% 2022 caratteristiche   A differenza del precedente collocamento, le nuove obbligazioni (XS1308021846) saranno offerte sul Domestic MOT gestito da Borsa Italiana dal 3 al 13 novembre 2015 (salvo chiusura anticipata o proroga) dalla controllata lussemburghese IVS Group S.A. L’ammontare offerto sarà compreso fra un minimo di 180 e un massimo di 240 milioni di euro per tagli minimi negoziabili di 1.000 euro e multipli analoghi al prezzo di 100. Le obbligazioni corrisponderanno un coupon a tasso fisso pari al 4,50% annuale il 15 novembre fino al 15 novembre 2022, data di maturazione del bond. Le obbligazioni IVS Group 4,50% saranno rimborsate in unica soluzione dopo sette anni, fatta salva la facoltà da parte dell’emittente di estinguere anticipatamente il prestito in tutto o in parte (call redemption) secondo quanto previsto dal regolamento e, in particolare, a partire dal:

  • 15 novembre 2018 al prezzo di 102,250%
  • 15 novembre 2019 al prezzo di 101,125%
  • 15 novembre 2020 al prezzo di 100,563%
  • 15 novembre 2021 al prezzo di 100,000%

Le obbligazioni IVS Group sono di tipo senior unsecured e godono di rating BB- secondo le valutazioni dell’agenzia Standard & Poor’s.

La data di regolamento è stata fissata per il terzo giorno lavorativo successivo a quello della chiusura del periodo di offerta che sarà comunicato da Borsa Italiana.   IVS Group, primo semestre 2015 in forte crescita   In attesa di conoscere i risultati del terzo trimestre 2015, diamo uno sguardo ai dati della prima metà dell’anno. Al 30 giugno 2015, IVS Group aveva registrato  un fatturato consolidato pari a 173,4 milioni di euro, in crescita, del 7,9% rispetto a giugno 2014. L’Ebitda si era attestato a  41,2 milioni, in aumento del 25,8% rispetto a giugno 2014, con un’incidenza del 23,7% sul fatturato. L’utile netto di gruppo è stato di  8,5 milioni, in netto miglioramento rispetto al risultato di 0,6 milioni del primo semestre 2014. Infine, la posizione finanziaria netta si è attestata a -207,5 milioni, da -218,4 milioni al 31 dicembre 2014, in miglioramento di 10,9 milioni, dopo investimenti tecnici, acquisizioni e dividendi per complessivi 27,5 milioni di euro. Di ciò hanno beneficiato in particolare le azioni IVS Group quotate a Piazza Affari che sono salite del 30% dai minimi dell’anno a quota 8,50 euro.

Argomenti: , , ,