Sondaggi politici elezioni regionali in Veneto: verso una riconferma schiacciante di Luca Zaia

Per Luca Zaia si profila una vittoria schiacciante su tutti gli avversari che hanno deciso di scendere in campo per sfidare l’attuale governatore del Veneto.

di , pubblicato il
Per Luca Zaia si profila una vittoria schiacciante su tutti gli avversari che hanno deciso di scendere in campo per sfidare l’attuale governatore del Veneto.

Il nostro appuntamento quotidiano con i sondaggi politici riprende con le elezioni regionali in Veneto, in programma il 20 e 21 settembre. Dopo il sondaggio presentato la scorsa settimana, che faceva riferimento ai giorni precedenti il weekend di Ferragosto, oggi vi presentiamo i dati del sondaggio condotto da Winpoll – Cise per il Sole 24 Ore. Ancora una volta, i numeri sono tutti a favore del governatore uscente Luca Zaia, la cui leadership si è rafforzata in maniera esponenziale grazie alla gestione degli ultimi mesi contrassegnati dalla pandemia di coronavirus.

I dati del sondaggio Winpoll – Cise sui candidati alla Presidenza della Regione Veneto

 

  • Luca Zaia: 76,8%

  • Arturo Lorenzoni: 15,5%

  • Enrico Cappelletti: 3,8%

  • Daniela Sbrollini: 1,1%

 

Dunque, per Luca Zaia si profila una vittoria schiacciante su tutti gli avversari che hanno deciso di scendere in campo per sfidare l’attuale governatore del Veneto. Finisce staccato di oltre 60 punti percentuali Arturo Lorenzoni, candidato del Partito democratico, che raccoglie soltanto il 15,5% delle preferenze, facendo comunque meglio dell’altro candidato del Centrosinistra Daniela Sbrollini, che corre con Italia Viva di Matteo Renzi. Debacle anche per il Movimento 5 Stelle: i grillini non riescono a raggiungere nemmeno la soglia del 4% con il loro candidato Enrico Cappelletti.

 

I dati del sondaggio Winpoll – Cise sulle liste alle prossime elezioni regionali del Veneto

 

  • Lista civica di Luca Zaia: 33,6%

  • Lega Nord: 26,8%

  • Partito democratico: 10,7%

  • Fratelli d’Italia: 10,3%

  • Movimento 5 Stelle: 4,7%

  • Forza Italia: 3,3%

  • Il Veneto che vogliamo: 3,0%

  • Italia Viva: 1,7%

  • Più Europa: 0,9%

 

Interessante notare come la lista civica di Luca Zaia prenda più voti della stessa Lega Nord, comunque primo partito con oltre il 26% delle preferenze. In seconda posizione il Partito democratico, che per poco non viene superato da Fratelli d’Italia (tra le due forze politiche c’è una distanza inferiore al mezzo punto percentuale.

Male Movimento 5 Stelle e Forza Italia, che non vanno oltre rispettivamente il 4,7 e il 3,3%.

Leggi anche: Sondaggi politici Referendum 20-21 settembre: le ragioni del sì e del no, si va verso un plebiscito

Sondaggi politici sulle elezioni regionali Toscana: Eugenio Giani non è così sicuro di vincere

[email protected]

Argomenti: , ,