Racconti di imprese di successo protagoniste della storia dell’Italia

I racconti di imprese di successo protagoniste della storia dell’Italia perché radicate sul territorio al quale restituiscono sostentamento e vitalità.

di , pubblicato il
Imprese di successo italiane: tocca all'olio.

Prosegue la serie podcast “Voci di Elite” e questa volta tra i racconti di imprese di successo italiane (che hanno fatto la storia del nostro paese) c’è quella dell’olio Farchioni. Si tratta di un’azienda agroalimentare a conduzione familiare, leader tra i produttori nazionali di olio d’oliva, che è la protagonista del quinto episodio.

Intanto, in Italia non si fa altro che parlare dei prezzi dell’olio evo che sono in continua ascesa, oramai da settembre scorso. Prima era possibile, con un’offerta acquistare 75 cl di prodotto industriale anche a 3 euro. Ora, invece, se si è fortunati si pagano 4,50 euro. Il problema dei rincari è all’origine, in primis per coprire i prezzi più alti della molitura in frantoio e poi per la scarsità dell’olio nuovo.

I dati Ismea hanno registrato, ad esempio, un prezzo medio nazionale dell’olio extravergine di oliva nella seconda settimana di novembre del 2,3%. Il prezzo medio al chilo risulta essere di 5,68 euro.

E la situazione potrebbe aggravarsi ancora.

Tornando a Farchioni, che è una delle aziende di olio più famose in Italia, qual è il segreto di tale successo?

I racconti delle imprese di successo italiane tramite un podcast

Oramai da qualche mese, Elite dà voce a imprenditori e manager di imprese di vari settori. Stavolta tocca a Pompeo Farchioni, presidente della Farchioni Olii che ha raccontato il segreto di tanto successo.

L’azienda è nata nel 1780 a Spoleto e da allora si è aperta a una vasta gamma di prodotti diversificati. Parliamo, ad esempio della farine di grano tenero o della birra artigianale.

La ditta, che è molto legata alla cultura agro-alimentare e ai valori della tradizione, è entrata a far parte di Elite, l’ecosistema che aiuta le piccole e medie imprese a crescere e ad accedere ai mercati dei capitali privati e pubblici, per crescere ulteriormente.

Farchioni comunica, infatti, che grazie ad essa ci si può dotare di soluzioni per consolidare le competenze e per potenziare il piano strategico. Dal 2012 in Elite, infatti,  sono state ammesse più di duemila società che rappresentano 34 settori diversi e generano un fatturato di 600 mila persone.

L’olio Farchioni, la novità per dolci

Il segreto dell’olio Farchioni è anche la diversità in quanto ne ha prodotti alcuni speciali anche per i dolci. Parliamo dell’ extra vergine estratto a freddo, studiato proprio per essere utilizzato al posto dell’olio di semi e del burro. Si tratta della versione classica ma c’è anche quella alla vaniglia, con aromi naturali di quest’ultima. Anche tale tipologia di olio si può usare al posto del burro, di quello di semi e degli aromi. Il nuovo preparato, infatti, già ha un’aromatizzazione tutta naturale alla vaniglia e si può usare anche per creare dei buonissimi muffin al miele.

Infine c’è l’olio extra vergine d’oliva Farchioni alla cannella, composto da evo estratto a freddo e aroma biologico/naturale di cannella. Anche questa tipologia di prodotto è creata proprio per essere usata al posto di burro, olio di semi e aromi che di solito si aggiungono alle ricette del dolci. In vista del Natale che sta arrivando, quindi, perché non provarlo?

[email protected]

Argomenti: ,