Volvo XC40 è il Best New Model di Kelley Blue Book

Volvo XC40 ha vinto il premio per il miglior nuovo modello di Kelley Blue Book per il 2019.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volvo XC40

Il SUV subcompatto Volvo XC40 ha vinto il premio per il miglior nuovo modello di Kelley Blue Book per il 2019. Il riconoscimento è arrivato per lo stile ordinato del veicolo, la scelta di vernici contrastanti, lo stoccaggio flessibile e il famoso impegno di Volvo per le caratteristiche di sicurezza. Questi sono stati i criteri principali che hanno spinto il veicolo al di sopra dei concorrenti in un segmento sempre più affollato. “Quando guardiamo ai veicoli per la nostra copertura Best Buy, siamo alla ricerca di veicoli che non abbiano solo un prezzo ragionevole e abbiano costi contenuti in un ciclo di proprietà di 5 anni, ma anche veicoli che sono davvero fantastici da guidare e da possedere, “ha detto Micah Muzio, responsabile editoriale di Kelley Blue Book per il video.

Volvo XC40 ha vinto il premio per il miglior nuovo modello di Kelley Blue Book per il 2019

Uno dei tratti che ha posto l’auto al di sopra della concorrenza sono state le sue caratteristiche di sicurezza fornite di serie con il modello base. Il prezzo base di 34 mila dollari in USA include caratteristiche che molte altre auto potrebbero offrire solo come opzioni, come l’avviso di collisione in avanti, la frenata automatica di emergenza e l’assistente al mantenimento della corsia, che aiuta a reindirizzare le auto che si allontanano dalla propria corsia. Questo è il quinto anno del premio Best Buy di Kelley Blue Book e il sondaggio è già stato ampliato e modificato per riflettere i cambiamenti nei gusti dei consumatori verso i SUV e gli autocarri. Ad esempio, questo è il primo anno in cui il gruppo ha offerto una categoria SUV di lusso subcompatti, ha detto Muzio.

Leggi anche: Volvo e Baidu porteranno la guida autonoma di livello 4 in Cina nel 2021

Volvo XC40

Volvo XC40

Leggi anche: Volvo punta a vendere camion elettrici in Nord America entro il 2020

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volvo