Nuova Alfa Romeo Alfetta: quando arriverà sarà capace di emozionare

La nuova Alfa Romeo Alfetta potrebbe essere uno dei modelli che verranno annunciati da Sergio Marchionne l'1 giugno.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Alfetta

La nuova Alfa Romeo Alfetta è una delle auto di cui si parla maggiormente tra gli appassionati e i simpatizzanti della casa automobilistica del Biscione. Questo modello potrebbe essere uno di quelli che saranno annunciati il prossimo 1 giugno a Balocco dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. Originariamente la vettura sarebbe già dovuta arrivare nel 2018, ma alcuni ritardi nel piano industriale del brand milanese hanno consigliato ai vertici della società di rinviare il suo debutto.

La nuova Alfa Romeo Alfetta potrebbe essere uno dei modelli che verranno annunciati da Sergio Marchionne l’1 giugno

Attualmente non è ancora sicuro che la una nuova Alfa Romeo Alfetta possa arrivare nella gamma dello storico marchio italiano nei prossimi 5 anni. Tuttavia le possibilità che Sergio Marchionne tra poco meno di un mese annunci l’arrivo anche di questo modello sembrano essere piuttosto elevate. Del resto parliamo della futura top di gamma di Alfa Romeo. Al momento si sa ben poco di questo modello, l’unica certezza è che quando questo veicolo realmente debutterà sarà capace di emozionare e trasmettere quelli che sono da sempre i valori che rappresentano la storia e la tradizione di Alfa Romeo. 

L’auto non avrà nulla da invidiare alle rivali di Audi, Bmw e Mercedes e sarà capace di emozionare

La nuova Alfa Romeo Alfetta, il cui nome al momento è tutto da confermare, sarà dotata di un design inconfondibile. Da un punto di vista tecnologico l’auto non avrà nulla da invidiare alle rivali tedesche di Audi, Bmw e Mercedes che da molto tempo dominano il segmento. La futura top di gamma di Alfa Romeo dovrebbe nascere su una versione allungata della piattaforma modulare “Giorgio” la stessa impiegata per Alfa Romeo Stelvio e Giulia. Per quanto riguarda infine i motori, saranno ancora più potenti di quelli visti su Giulia e Stelvio e non mancheranno le versioni ibride. A questo punto i numerosi fan del Biscione aspettano con trepidazioni gli annunci che Sergio Marchionne farà il prossimo 1 giugno.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: ecco l’allettante proposta di maggio 2018 per gli italiani

Nuova Alfa Romeo Alfetta

Nuova Alfa Romeo Alfetta: ecco una delle ipotesi che si sono fatte sul web a proposito del suo design

Leggi anche: Maserati: un nuovo suv sarà prodotto a Mirafiori al posto di Alfa Romeo MiTo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo