Mazda e-TPV, la nuova auto elettrica giapponese arriverà nel 2020

Mazda e-TPV, la nuova auto elettrica della casa automobilistica giapponese arriverà nel 2020

di , pubblicato il
Mazda e-TPV, la nuova auto elettrica della casa automobilistica giapponese arriverà nel 2020

Mazda è immersa nella sua particolare offensiva elettrica. Il lancio del sistema Mazda M Hybrid è solo l’inizio di ciò che ci aspetta. La società giapponese ha all’ordine del giorno il lancio di una nuova auto elettrica. Un modello relativamente vicino poiché raggiungerà i rivenditori europei ad un certo punto l’anno prossimo. Questa nuova auto elettrica della casa giapponese è attualmente conosciuta come Mazda e-TPV e, come possiamo vedere nelle immagini che accompagnano questo articolo, la Mazda CX-30 è stata utilizzata come base per la creazione di un veicolo di prova. Il veicolo, che è attualmente in fase di sviluppo, è già stato testato. Questo ci consente di conoscere nuovi dettagli sulla futura versione di produzione.

Mazda e-TPV, la nuova auto elettrica della casa automobilistica giapponese arriverà nel 2020

L’acronimo “e-TPV” si riferisce al veicolo di prova. Non è noto quale sarà il suo nome finale. Nel cuore del veicolo è presente una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh. L’energia immagazzinata in detta batteria verrà utilizzata per alimentare il motore elettrico da 105 kW (142 CV) e 265 Nm di coppia massima situata sotto il cofano. La potenza verrà inviata all’assale anteriore.

Per quanto riguarda l’autonomia, sarà compresi tra 195 e 240 chilometri con una singola carica. Se prendiamo in considerazione le nuove auto elettriche che hanno recentemente raggiunto il mercato, vediamo che è ben al di sotto di esse. Mazda afferma che è un’autonomia sufficiente poiché il 95% dei suoi clienti percorre a malapena 100 chilometri al giorno.

Per i conducenti che necessitano di prestazioni superiori, Mazda è in procinto di lanciare una versione estesa di autonomia che utilizzerà un piccolo motore rotativo a benzina che fungerà da generatore. Ciò consentirà, a priori, di duplicare l’autonomia menzionata in precedenza. Il Mazda e-TPV è dotata di un caricatore a bordo 6.6 kW. Sarà inoltre possibile caricare la batteria tramite un punto rapido da 50 kW tramite una connessione CCS. Il lancio della nuova Mazda elettrica in Europa avverrà nell’estate del 2020.

La sua commercializzazione avrà luogo entro la fine dell’anno.

Leggi anche: Toyota: anche Mazda e Subaru aderiscono alla sua joint venture per la guida autonoma

Mazda e-TPV

Mazda e-TPV

Leggi anche: Mazda: i suoi futuri motori Skyactiv saranno ecologici come i propulsori elettrici?

Argomenti: