Maserati: le vendite crollano del 32% nel 2018

La casa automobilistica del Tridente in calo nel 2018, -32 per cento per le immatricolazioni rispetto al 2017

di , pubblicato il
La casa automobilistica del Tridente in calo nel 2018, -32 per cento per le immatricolazioni rispetto al 2017

Arrivano brutte notizie per Maserati. La casa automobilistica del tridente che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha visto diminuire le immatricolazioni nel 2018 del 32 per cento rispetto all’anno precedente. L’annuncio è arrivato in occasione della comunicazione dei risultati finanziari del 2018 da parte del gruppo italo americano. Lo storico marchio modenese ha chiuso il suo 2018 con un totale di 34.900 unità vendute in tutto il mondo.

La casa automobilistica del Tridente in calo nel 2018, -32 per cento per le immatricolazioni rispetto al 2017

Questo risultato che come abbiamo detto ha provocato un calo delle vendite pari a -32 per cento è dovuto in particolar modo ad un pessimo quarto trimestre del 2018. Infatti negli ultimi 3 mesi dell’anno Maserati ha venduto solo 8.900 unità a livello globale registrando un calo di oltre il 40%.  Si è trattato dunque di un netto calo rispetto al 2017, miglior anno di sempre fino ad ora per il marchio del Tridente. In quell’anno infatti erano state vendute esattamente51.500 unità.

Il calo di Maserati è dovuto secondo le analisi di Fiat Chrysler ad un calo piuttosto marcato delle vendite in Cina. Questa riduzione delle vendite porta anche ad un calo  dei ricavi che sono stati infatti 2,6 miliardi di Euro, -34% rispetto allo scorso anno. Il 2019 per Maserati dovrebbe essere un anno di transizione. Nel 2020 invece dovrebbero arrivare le varianti ibride di alcune delle sue più famose auto. Nel 2021 infine dovrebbe fare il suo debutto il nuovo suv compatto che potrebbe far crescere le vendite del marchio italiano a livello globale.

Leggi anche: Maserati Ghibli Scatenato è il nome della nuova edizione limitata della berlina

Maserati

Maserati: la casa automobilistica del Tridente in calo nel 2018, -32 per cento per le immatricolazioni rispetto al 2017

Leggi anche: Maserati Grugliasco: esuberi temporanei sino a giugno per circa 1.500 addetti alla produzione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: