Jeep e Chrysler: nuovo richiamo in Australia per un problema agli alternatori

Chrysler e Jeep sono protagoniste in Australia di un nuovo richiamo per FCA che questa volta coinvolge circa 9.500 vetture.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Jeep Grand Cherokee

Nuovo richiamo di veicoli di Fiat Chrysler in Australia. Questa volta il provvedimento ha interessato circa 9.500 veicoli di Chrysler e Jeep che potrebbero avere un difetto del sistema elettrico il quale potrebbe risultare assai pericoloso. Il richiamo è controllato dalla Commissione australiana della concorrenza e consumo (ACCC) e colpisce due famosi modelli di FCA. Ci riferiamo alle Chrysler 300, prodotte tra il 2011 e il 2014, e ai SUV Jeep Grand Cherokee prodotti tra il 2012 e il 2014.

Ecco il motivo per il richiamo di 9.500 unità di Jeep e Chrysler in Australia

L’avviso di richiamo della ACCC informa che i veicoli di Chrysler e Jeep interessati sono dotati di servosterzo elettroidraulico (EHPS) e di 180 alternatori AMP e 220 alternatori AMP. Nell’alternatore dei modelli interessati può verificarsi l’affaticamento termico del diodo dovuto ai carichi ciclici indotti dal servosterzo elettroidraulico (EHPS).

Fiat Chrysler Australia notificherà prossimamente ai proprietari dei veicoli colpiti il provvedimento

Quando i diodi si danneggiano, l’alternatore non fornirà più energia elettrica al veicolo. Ciò può causare il bloccaggio del veicolo senza preavviso, aumentando il rischio di un incidente. I diodi danneggiati possono anche sviluppare un cortocircuito resistivo che può provocare calore, fumo e / o incendi provenienti dall’alternatore. 

Fiat Chrysler Australia notificherà prossimamente ai proprietari dei veicoli colpiti il provvedimento. Questi possono quindi programmare la visita con il loro centro di assistenza Chrysler, Jeep e Dodge più vicino che effettuuerà le riparazioni. Secondo quanto specificato dai responsabili del gruppo italo americano, fino a questo momento non si hanno notizie di incidenti provocati dal problema in questione. Vi informeremo, naturalmente, qualora dovessero arrivare ulteriori aggiornamenti sul richiamo.

Leggi anche: Jeep: per il numero uno dell’Area EMEA l’elettrificazione dei motori è inevitabile

 

Chrysler 300 SRT

Chrysler e Jeep sono protagoniste in Australia di un nuovo richiamo per FCA che questa volta coinvolge circa 9.500 vetture

 

Leggi anche: Nuova Jeep Compass: Euro NCAP assegna al Suv 5 stelle nei Crash test

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Jeep