Honda anticipa l’obiettivo di elettrificare la gamma al 2022

Honda ha annunciato l'obiettivo di vendere solo auto elettriche a batteria e ibride in Europa entro la fine del 2022

di , pubblicato il
Honda e

Honda ha annunciato l’obiettivo di vendere solo auto elettriche a batteria e ibride in Europa entro tre anni entro la fine del 2022. Honda sta eliminando le sue auto diesel in Europa sostituendole con veicoli dotati di propulsori completamente elettrici e ibridi in una spinta tecnologica verde. La casa giapponese aveva dichiarato di voler trasformare il 100 percento delle sue vendite europee in modelli elettrificati entro il 2025. “Entro il 2022 siamo certi di poter elettrificare l’intera gamma e di offrire qualcosa di veramente straordinario”, ha dichiarato Tom Gardner, vicepresidente senior di Honda Europa.

Honda ha annunciato l’obiettivo di vendere solo auto elettriche a batteria e ibride in Europa entro la fine del 2022

Gardner ha fatto l’annuncio mercoledì ad Amsterdam, dove Honda ha presentato la sua nuova auto Jazz per il mercato europeo. Il nuovo Jazz e la sua variante crossover, il Crosstar, saranno venduti in Europa solo come ibridi utilizzando la tecnologia di propulsione ibrida a doppio motore Honda. “Vediamo un grande cambiamento in corso in Europa e oggi stiamo annunciando la nostra risposta a questo”, ha detto Gardner.

“Possiamo anche sentire che il mercato intorno a noi si sta espandendo. Ovviamente anche la legislazione sull’ambiente sta diventando più chiara. È la strada che stiamo percorrendo in termini di sviluppo della nuova gamma completamente elettrificata”, ha detto. L’Unione europea ha fissato nuove regole per i produttori di automobili per ridurre le emissioni dei veicoli con anidride carbonica dal prossimo anno. Se le case automobilistiche non rispetteranno queste regole dovranno far fronte a pesanti multe.

Leggi anche: Honda Civic Type R ottiene il premio Auto Express Best Hot Hatch per il terzo anno consecutivo

Honda

Honda ha annunciato l’obiettivo di vendere solo auto elettriche a batteria e ibride in Europa entro la fine del 2022

Argomenti: