Ford taglia la produzione di Fiesta

Ford ha tagliato la produzione della piccola berlina Ford Fiesta nel suo stabilimento di Colonia in Germania

di , pubblicato il
Ford Fiesta

Arrivano brutte notizie da Ford. La casa automobilistica americana ha tagliato la produzione della piccola berlina Ford Fiesta nel suo stabilimento di Colonia in Germania. Ciò sarebbe avvenuto a causa di un calo delle vendite nel Regno Unito. Il modello è l’ auto più venduta nel Regno Unito, il secondo mercato più grande d’Europa. Anche nell’Europa meridionale le vendite della celebre vettura vengono segnalate in calo rispetto agli scorsi anni. Ford ridurrà la produzione di Fiesta a quattro giorni alla settimana, in calo da cinque, nello stabilimento con una mossa che interesserà 2.200 lavoratori. La produzione ridotta dovrebbe durare fino alla fine dell’anno, secondo quanto trapelato  da alcuni dirigenti della casa americana.

Ford ha tagliato la produzione della piccola berlina Ford Fiesta nel suo stabilimento di Colonia in Germania

Lo stabilimento di Colonia produce 1.150 Fiesta al giorno, con un terzo di quella produzione destinata al Regno Unito. Ford costruisce la Fiesta a fianco del furgone commerciale elettrico StreetScooter lavoro XL a Colonia. Vedremo dunque se la vettura compatta si riprenderà nel corso di questo 2020. Anche questo dimostra la crisi che sta attraversando il segmento delle auto compatte in un mercato in cui i consumatori richiedono sempre più SUV anche nei segmenti compatti. Non a caso anche per Fiesta si parla della possibilità nei prossimi anni dell’arrivo di una versione SUV.

Leggi anche: Ford Mustang Mach-E arriverà in Europa prima del Nord America

Ford Fiesta RS

Ford Fiesta: cala la domanda in Europa e nel Regno Unito e la casa americana decide di ridurre la produzione a Colonia

Leggi anche: Ford Mustang Mach-E: già oltre 32 mila ordini per il SUV elettrico

Argomenti: